influenza

Enciclopedie on line

Malattia infettiva acuta e contagiosa, endemica ed epidemica, causata da particolari virus (virus influenzali) di cui sono stati finora individuati un [...] di anticorpi specifici nel siero, oppure con l’isolamento del virus. ● Contro l’influenza non è stato ancora trovato un rimedio specifico: la terapia è prevalentemente sintomatica ... Leggi

influenza

Dizionario di Medicina (2010)

Malattia altamente contagiosa causata dai virus influenzali A, B, C, virus a RNA appartenenti alla famiglia degli Orthomyxoviridae; interessa prevalentemente [...] la brusca comparsa di nuovi sottotipi che, trovando la popolazione non immune, provocano influenze pandemiche con elevato tasso di mortalità. Il virus H1N1, comparso per la prima ... Leggi

influenza

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - È termine tecnico del linguaggio filosofico-scientifico (latino influentia, influxus) e indica l' ‛ influsso ' o la ‛ virtù ' (virtus sive influentia, [...] sua propria, e la intellettuale, e la divina, cioè quella influenza che detta è, dove indica l'influenza divina, cioè l' ‛ infusione ' dell'intelletto possibile nel feto organato ... Leggi

influenza

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

influènza [Der. del lat. influentia, dal part. pres. influens -entis di influere "scorrere dentro", comp. di in e fluere "scorrere"] [LSF] Ant., il fluire [...] su un altro; talora, come sinon. di induzione: influenza elettrica, ecc. ◆ Linee d'influenza: diagrammi rappresentativi delle sollecitazioni o delle conseguenti deformazioni in ... Leggi

spagnola, influenza 

Dizionario di Medicina (2010)

spagnola, influenza  Pandemia influenzale degli anni 1918-19. Si diffuse in Italia in tre successive ondate colpendo quasi tutto il paese e provocando [...] ai 10 milioni. Alcuni dati riferiscono di circa 50 milioni di morti. L’influenza spagnola, influenza  fu causata dal virus a RNA H1N1. La caratteristica dei virus influenzali ... Leggi

aviaria

Enciclopedie on line

Influenza di tipo A, causata da virus H5N1, manifestatasi nell’uomo per la prima volta nel 1997 a Hong Kong. Il virus, identificato in Sudafrica nel 1961 nella sterna comune, si è diffuso poi sia negli uccelli selvatici sia nei volatili domestici come polli, tacchini, anatre, manifestandosi in Leggi
CATEGORIA: PATOLOGIA

influenza, linee di

Enciclopedie on line

Nella scienza delle costruzioni, particolari diagrammi che forniscono i valori delle sollecitazioni o delle deformazioni provocate da una forza in una [...] di N); o solo uno spostamento relativo unitario secondo la normale all’asse della trave (linea d’influenza, linee di di T). Il metodo di Land, e così pure i metodi generali per le ... Leggi

INFLUENZA, zona di

Enciclopedia Italiana (1933)

INFLUENZA, zona di. - Nel caso di occupazione di certi territorî che gli stati non sono in condizioni di occupare effettivamente se non in minima parte, [...] , sia per regolare altri interessi. Il sistema della determinazione della zona d'influenza è utile, in quanto serve a evitare contestazioni internazionali ed è quasi necessario ... Leggi

ACCIAIO

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1948)

(I, p. 215; App. I, p. 6). - Gas e scorie inclusi negli acciai (I, p. 224; App. I, p. 6). - Le inclusioni di idrogeno nell'acciaio possono dare origine [...] velocità di crescita; c) acciai da utensili, nei quali la grossezza dei grani ha grande influenza sia per la struttura sia per la penetrazione di tempra. I metodi atti a mettere in ... Leggi

trasmittivita

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

trasmittività Var., per influenza dell'ingl. transmictivity, di trasmissività. Leggi
CATEGORIA: OTTICA
Pubblicità
pagina 1