Intervento di terzo

Enciclopedie on line

Accessione di nuovi soggetti nel processo, accanto alle parti principali o originarie. L'istituto ha una essenziale ragione di economia processuale, dato [...] . La prima e fondamentale distinzione è quella fra intervento volontario e intervento coatto. L'intervento volontario, che ha luogo per libera determinazione dell'interessato ... ... Leggi

INTERVENTO

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

. - Diritto processuale (App. I, p. 734). - Il codice di procedura civile del 1942 mantiene ferme le figure di intervento disciplinate dal codice abrogato [...] per ordine del giudice), ma offre una disciplina più precisa e completa dell'intervento volontario (art. 105), risolve, sebbene in modo non del tutto soddisfacente, le dispute sull ... ... Leggi

Riti a cognizione piena. Azione di classe a tutela del consumatore

Libro dell'anno del Diritto 2012

Riti a cognizione piena Azione di classe a tutela del consumatore La lunga gestazione della tutela collettiva risarcitoria si è conclusa con l’introduzione [...] preclusione di ogni altra forma di tutela; b) il co. 10 espressamente vieta l’intervento volontario di terzi ex art. 105 Riti a cognizione piena. Azione di classe a tutela del ... ... Leggi

Principio della non contestazione e

Libro dell'anno del Diritto 2012

Principio della non contestazione e art. 115 Principio della non contestazione e art. 115 Principio della non contestazione e art. 115 c.p.c.p.Principio [...] delle parti; c) anche nei casi di litisconsorzio necessario, di intervento volontario o coatto di terzo o di intervento del P.M., tutte le volte in cui la non contestazione ... ... Leggi

terzo

Enciclopedie on line

diritto In un rapporto giuridico, chi è estraneo o privo di interessi in comune con una delle due o più parti in causa. 1. Terzietà del giudice Elementi [...] resa inter alios sono ampi. In via preventiva il terzo può spiegare intervento volontario nel processo per ottenere una decisione a sé favorevole. Al litisconsorte necessario ... ... Leggi

PROCESSO

Enciclopedia Italiana (1935)

. - Quanto più si rinforza l'organizzazione politica, tanto più si restringe il campo dell'autodifesa, che è assai ampio nelle organizzazioni primitive. [...] a causa della contumacia sono a carico di chi ne fu responsabile. L'intervento volontario del terzo, principale o accessorio, può aver luogo in qualunque istanza, ma deve ... ... Leggi

URBANISTICA

Enciclopedia Italiana (1937)

. - I vocaboli che nelle varie lingue designano l'"arte di costruire le città" non sono, a rigor di termini, sinonimi. Il tedesco Städtebau e l'inglese [...] o l'irregolarità del piano non bastano per fare ammettere o far negare l'intervento volontario dell'uomo. Esistono infatti città a piano regolare di formazione spontanea (per es ... ... Leggi

PARTI

Enciclopedia Italiana (1935)

. - Processo civile. - Il determinare chi è parte e chi è terzo rispetto a un giudizio civile è spesso decisivo per la soluzione di numerose questioni, [...] parti in un processo pendente, sia nella fase di cognizione (chiamata in causa, intervento volontario o coatto) sia nella fase di esecuzione. Parte è naturalmente chi agisce nel ... ... Leggi

Processo del lavoro

Diritto on line (2014)

Abstract In materia di lavoro, l’esigenza di differenziazione della tutela processuale, riconducibile alla peculiare natura dei diritti fatti valere [...] per dar modo al terzo di costituirsi non meno di 10 giorni prima. In caso di intervento volontario, invece, l’art. 419 c.p.c. dispone che, «salvo che sia effettuato per l ... ... Leggi

SIMULAZIONE DEL REALE

XXI Secolo (2010)

La simulazione del mondo fisico, nota oggi come realtà virtuale, è un ambito tecnico-scientifico in cui, avvalendosi dell’informatica, dell’interfaccia [...] testimonianza dopo la sua distruzione a seguito di calamità naturali o per l’intervento volontario dell’uomo. Quando nel 1997 un terremoto fece crollare la volta della basilica ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1