jazz

Enciclopedie on line

Genere musicale sorto negli USA intorno all’inizio del 20° sec., frutto di un lungo processo di sincretismo tra forme musicali occidentali e poetiche [...] . R. Morton, negli anni 1940 con l’afro-cuban bop di Gillespie e negli anni 1960 con il jazz samba di S. Getz e altri), altre estese a una sorta di folclore universale mediato dall ... ... Leggi

free jazz

Enciclopedie on line

Titolo di un disco (1960) del sassofonista O. Coleman passato a indicare uno stile di jazz caratterizzato dalla ricerca di un’estrema libertà armonica [...] individuale e/o collettiva – e dal rifiuto di schemi formali precostituiti. Il free jazz si distinse per una forte componente di protesta sociale e politica (A. Ayler ... ... Leggi

Blakey, Arthur detto Art

Enciclopedie on line

Blakey ‹blèiki›, Arthur detto Art. - Batterista jazz afroamericano (Pittsburgh, Pennsylvania, 1919 - New York 1990). Attivo dal 1939, considerato tra i più importanti batteristi con K. Clarke e M. Roach, è stato tra i fondatori dello stile hard bop con cui si è affermato dalla metà degli anni ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

MODERN JAZZ QUARTET

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1993)

Quartetto statunitense di jazz, fondato nel 1951 dal pianista J. Lewis (n. 1920), dal vibrafonista M. Jackson (n. 1923), dal contrabbassista R. Brown (n. [...] . nel 1982, nel 1984 e nel 1985) o per concerti di particolare rilievo. Il jazz colto e raffinato propugnato dal MJQ costituisce un unicum nella storia della musica afro-americana ... ... Leggi

Il jazz per Amatrice

Atlante (2016)

Oltre settecento artisti danno vita a centodieci concerti in venti città italiane per aiutare le popolazioni colpite da quest’ultimo terribile sisma. Paolo [...] ... ... Leggi

New Orleans

Enciclopedie on line

Città degli USA (311.853 ab. nel 2008), in Louisiana, estesa sul delta del Mississippi e lungo le sue rive, a 90 km dal Golfo del Messico. La città si [...] 19° e l’inizio del 20° sec. New Orleans è stata la ‘culla’ della musica jazz: la locuzione stile New Orleans viene infatti usata per designare le prime realizzazioni collettive e ... ... Leggi

Cèrri, Franco

Enciclopedie on line

Cèrri, Franco. - Chitarrista di jazz italiano (n. Milano 1926). Esordì come contrabbassista, sia in complessi di jazz che in orchestre di musica leggera [...] e con altre importanti istituzioni. Negli ultimi anni ha realizzato album quali Di jazz in Cerri...di Cerri in jazz (1999); In punta di Cerri (2000); Ieri e oggi (2004); Take the a ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: MUSICA LEGGERA CHITARRA ITALIA JAZZ

Rava, Enrico

Enciclopedie on line

Rava, Enrico. - Trombettista jazz italiano (n. Trieste 1939). Dopo i primi studi di pianoforte, si è dedicato alla tromba dal 1956. Ha suonato con il sassofonista [...] e crtico musicale A. Riva, e Incontri con musicisti straordinari. La storia del mio jazz (2011). Della sua discografia più recente sono da segnalare: Rava l’opera va (1993 ... ... Leggi

dixieland

Enciclopedie on line

dixieland Stile di jazz proprio di complessi formati da musicisti non afroamericani. Nato come imitazione della musica nera tipica di New Orleans, e anch’esso [...] , dovuto principalmente alla maggiore padronanza tecnica degli strumenti.  ● Fra le orchestre di dixieland la Original dixieland jazz band, che incise nel 1917 il primo disco di ... ... Leggi

Smith, Bessie

Enciclopedie on line

Smith, Bessie (propr. Elizabeth). - Cantante di blues afroamericana (Chattanooga 1894 - Clarksdale, Mississippi, 1937). Considerata l'interprete più rappresentativa [...] blues" attraverso una ricca produzione discografica, cui collaborarono i massimi interpreti del jazz degli anni Venti. Nel decennio successivo problemi di alcolismo e la crisi del ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: ALCOLISMO JAZZ
Pubblicità
pagina 1