1. Walter, John

    Stampatore e giornalista (n. forse Londra 1739 - m. Teddington 1812). Dedicatosi al giornalismo, nel 1785 pubblicò il primo numero del Daily Universal Register, che nel 1788 divenne il Times, affermandosi per l'imparzialità e l'autenticità delle informazioni. Nel 1795 W. si ritirò dalla direzione del giornale, che passò nelle mani del figlio minore John (n. 1776 - m. 1847), nominato direttore unico nel 1803. Questi accentuò il carattere indipendente del Times, tanto... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    pitt,
    times the,
    persecuzioni,
    register
  2. De La Mare, Walter John

    Poeta e romanziere inglese (Charlton, Kent, 1873 - Twickenham, Londra, 1956). La poesia delicata e musicale di questo creatore di suggestioni, ai confini tra la realtà e il sogno, è percorsa sovente da un brivido allucinante. Tra le sue opere si ricordano: Songs of childhood (1902); The listeners (1912) ecc., poi raccolte in Collected poems 1901-18 (1920), Collected poems 1919-34 (1935) e Collected poems (1941)... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    kent,
    poems
  3. Watson, John Broadus

    Psicologo statunitense (Greenville, Carolina del Sud, 1878 - Woodbury, Connecticut, 1958). Prof. alla Johns Hopkins University di Baltimora (1908-1920), spaziò con le sue ricerche dal campo della psicologia animale e al settore della psicologia infantile. Pur negli eccessi di un'enunciazione dei problemi spesso eccessivamente schematica e semplificatoria, si deve a W... Leggi

  4. Progetto genoma umano

    Progetto di ricerca, in sigla HGP (Human genome project), iniziato negli Stati Uniti nel 1990 e concluso nel 2000, con obiettivo di conoscere la sequenza dei geni della specie umana e la loro posizione sui vari cromosomi, costruendo così una mappa del genoma.Dopo un decennio anni dal suo avvio, il Progetto g. umano ha avuto grande risonanza mediatica e politica con la conferenza stampa congiunta del presidente degli USA B. Clinton e del premier britannico T. Blair del 26 giugno 2000, che ne annunciavano il completamento... Leggi

    Categoria: Genetica Medica
    Tags:
    dna
  5. Ulster

    John de Courci, che nel 1186 ebbe il titolo di lord deputato d’Irlanda... Leggi

  6. Atholl

    (o Athole) Regione montuosa della Scozia centrale, regione amministrativa di Tayside. Il nome fu assunto come titolo comitale nel 13° sec. da Alan Durward e con lui si estinse; lo portò poi Walter Stewart che fece parte del complotto contro Giacomo I di Scozia e morì giustiziato nel 1437. Intorno al 1457 il titolo fu fatto rivivere per John Stewart of Balveny, che combatté con successo (1480) contro Angus, lord delle Isole, e fu poi uno dei generali di Giacomo III e favorito di Giacomo... Leggi

  7. Combinatòria

    combinatòria Termine con cui è anche chiamata l'algebra combinatoria, disciplina che studia, piuttosto che le strutture algebriche classiche (gruppo, anello, corpo, ecc.), le strutture algebriche di tipo più semplice, particolarmente importanti per i calcolatori elettronici, tra le quali i loop, i monoidi, i reticoli.combinatoria - approfondimento di Peter J... Leggi

  8. Huston, John

    Regista cinematografico statunitense (Nevada, Missouri, 1906 - Middletown, Rhode Island, 1987). Cineasta dalla forte personalità e dalla biografia leggendaria, il tema conduttore della sua opera è stato tradizionalmente indicato nella rilettura amara e disincantata dell'epica individualista del cinema americano, spesso evocata attraverso un'impresa eccezionale che sfocia in una sconfitta... Leggi

  9. Hamilton

    Famiglia scozzese; il capostipite sembra fosse Walter Fitz Gilbert of Hameldone, creato barone di Cadzow dal Bruce, dopo la battaglia di Bannockburn (1314). La discendenza si è sviluppata in numerose linee collaterali sia in Scozia sia in Inghilterra. Tra i principali della famiglia giova ricordare: James 2º lord H... Leggi

  10. Saulini Tommaso

    nasce a Civitella di Subiaco nel 1784. A Roma diventa un celebre incisore di cammei in pietra dura e in conchiglia. Documentato fin dal 1815 come mosaicista, con negozio in via della Croce 8, frequenta nel 1818 la scuola del Nudo presso l'Accademia di San Luca, partecipando ad alcuni concorsi e vincendo due medaglie. Da via della Croce lo Studio Saulini si trasferisce nella vicina via del Babuino, al numero 96. Tommaso acquisisce celebrità partecipando alle Esposizioni Internazionali... Leggi

  11. Carradine, David

    Attore cinematografico statunitense (Los Angeles 1936 - Bangkok 2009). Figlio dell’attore John C., è stato anche artista e musicista. Icona televisiva degli anni Settanta, si ricorda per l’interpretazione nella serie Kung Fu, in cui metteva a frutto la sua abilità nelle arti marziali. Ha preso parte al primo film hollywoodiano del regista Martin Scorsese, Boxcar Bertha (1929, Sterminateli senza pietà, 1972); ha successivamente interpretato... Leggi

  12. Pidgeon, Walter

    Attore (East St. John, New Brunswick, 1897 - Santa Monica, California, 1984). Esordì in teatro dopo la prima guerra mondiale e nel cinema nel 1925. Tra i suoi film più noti si ricordano: Man hunt (Duello mortale, 1941); How green was my valley (1941); Mrs. Miniver (1942); Madame Curie (1943); Mrs. Parkington (1944); The secret heart (1946); The red Danube (1949); Forbidden planet (1956); Advise and consent (Tempesta su Washington, 1962); Funny girl (1968).... Leggi

  13. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • WALTER

      WALTER, John. - Nacque nel 1739, morì a Teddington il 16 novembre 1812. Fece fortuna nel commercio del carbone; nel 1781 si trovò tuttavia rovinato a causa del fallimento di grandi progetti d'assicurazione. Dopo il fallimento, il W. acquistò il brevetto per la stampa mediante logotipi (caratteri composti d'intere parole) e nel 1784 impiantò una stamperia in Printing House Square. Il tentativo non riuscì lucroso e il 10 gennaio 1785 il W. pubblicò il primo numero d'un giornale intitolato The. Leggi

    • DE LA MARE, Walter John

      DE LA MARE, Walter John. - Scrittore, nato a Charlton (Kent) il z5 aprile 1873, di famiglia di origine ugonotta. Dotato di una fantasia singolarmente proclive al misterioso e al fiabesco, il De La Mare continua in parte quella tradizione di letteratura anglo sassone che conta come sommi rappresentanti il Coleridge e il Poe. In questa vena sono concepiti i più dei suoi versi, The Listeners and Other Poems (1912), Collected Poems (1920), ecc. Leggi

    • DE LA MARE, Walter John

      DE LA MARE, Walter John (XII, p. 508). - Scrittore inglese, morto a Twickenham, Londra, il 22 giugno 1956.Bibl.: J. A. Atkins, Walter De La Mare, an exploration, Londra 1947; Tribute to Walter De La Mare on his seventy-fifth birthday, Londra 1948; H. C. Duffin, Walter De La Mare, a study of his poetry, New York 1949; K. Hopkins, Walter De La Mare, Selection from his writings, Londra 1953.. Leggi

    • GIORNALE e Giornalismo

      GIORNALE e Giornalismo (lat. diurnalis da diurnus "giornaliero"; fr. journal e journalisme; sp. diario, periódico e periodismo; ted. Zeitung e Zeitungswesen; ingl. newspaper e journalism). - Si dice giornale un diario o un libro in cui si registrano le cose del giorno; ma oggi la parola indica quelle pubblicazioni che giorno per giorno dànno notizie politiche, cittadine, letterarie, ecc. Impropriamente, poi, il nome è dato anche a periodici non quotidiani. Leggi

    • TIPOGRAFIA

      TIPOGRAFIA. - È l'arte di comporre e stampare libri o altri lavori per mezzo di tipi, cioè di caratteri mobili. Con tale nome si indica anche l'officina nella quale si compone, si stampa e si fa l'allestimento. Comunemente il pubblico la chiama stampa, e stamperia l'officina in cui si fa tale lavoro, ritenendosi tali nomi sinonimi di tipografia; ma in realtà la stampa non è che un nome generico che, oltre alla stampa tipografica, comprende altri generi di stampa, come quella sui tessuti, su cuoio, su legno, su metallo, la stampa fotomeccanica, calcografica, litografica, ecc. Leggi

    • HUSTON, John

      HUSTON, John. - Attore e regista, cinematografico e teatrale, nato a Nevada (Missouri) il 5 agosto 1906, figlio dell'attore Walter. Pugile professionista, campione californiano dei medio leggeri, fu attore teatrale (1925), giornalista, cronista sportivo, scenarista cinematografico, finché si affermò fra i migliori sceneggiatori di Hollywood. Nel 1940 esordì nella regia teatrale e nel 1941 in quella cinematografica con The maltese falcon (Il mistero del falco), seguito da: In this our life (1942. Leggi

    • BANIM, John

      BANIM, John. - Poeta irlandese, nato il 3 aprile 1798 a Kilkenny, morto il 13 agosto 1842. Insieme con il fratello Michele (v.) fu educato nel collegio di Kilkenny, dove dedicò la più gran parte del suo tempo a scrivere e a disegnare. Vedendo che John aveva notevoli disposizioni per la pittura, il padre lo inviò all'Art Academy of the Royal Dublin Society, la celebre accademia fondata nel 1731. Dopo alcuni anni di studio, il B. fu assunto come insegnante di disegno a Kilkenny. Leggi

    • GALT, John

      GALT, John. - Romanziere scozzese, nato il 2 maggio 1779 a Irvine (Ayrshire), morto a Greenock l'11 aprile 1839. Nel 1826 si recò nel Canada, in qualità di segretario della Canada Land Company, per organizzare opere di colonizzazione e di costruzione di strade. Fondò la città di Guelph, ma, benché si fosse adoperato con grande zelo nell'interesse dei coloni, la Compagnia non lo sostenne e nel 1829 egli ritornò senza un soldo in Inghilterra, deciso a guadagnarsi la vita col lavoro letterario. La. Leggi

    • LOCKHART, John Gibson

      LOCKHART, John Gibson. - Scrittore ed editore, nato a Cambusnethan il 14 luglio 1794, morto il 25 novembre 1854 a Abbotsford. Fu avvocato a Edimburgo, ma, cedendo alle sue forti inclinazioni letterarie, divenne collaboratore del Blackwood's Magazine. Nel 1817, grazie alla generosìtà di W. Blackwood, fece un viaggio in Germania, dove visitò Goethe a Weimar e preparò la traduzione delle conferenze sulla Geschichte der alten und neuen Literatur di Fr. Schlegel che non furono pubblicate prima del. Leggi

    • WATSON, John Broadus

      WATSON, John Broadus. - Psicologo, nato presso Greenville nella Carolina del Sud il 9 gennaio 1878, morto a Woodbury, Connecticut, il 25 settembre 1958. Nell'autunno del 1908 fu nominato prof. di psicologia sperimentale e comparata all'univ. Johns Hopkins di Baltimora; nel 1909 fu eletto condirettore dello Psychological Bulletin e della Psychological Review; di quest'ultima fu direttore dal 1910 al 1915, condirettore dal 1916 al 1927, quando della rivista passa ad essere uno dei condirettori. Leggi