KHĀN

Enciclopedia Italiana (1933)

KHĀN. - 1. Vocabolo turco (affine a khāqān, v.) con il significato di "signore"; appare da tempo antico in aggiunta a nomi turchi e mongoli come titolo [...] signoria; servì particolarmente a indicare i sovrani quasi indipendenti di Crimea e delle signorie (khānati) di Khīva e Buchara- Attualmente il titolo è ancora portato da capi di ... ... Leggi

Gènghiz khān

Enciclopedie on line

Gènghiz khān ‹ǧìṅgℎʃ kℎàan›. - Fondatore dell'Impero mongolo (forse 1167-1227). Il suo nome personale era Temujin, e Genghiz khan khān è solo un titolo [...] dalla morte mentre assediava la capitale del regno dei Tangut o Hsi Hsia. Genghiz khan khān è passato alla storia come un grande distruttore, ma anche come un gran condottiero ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Berke khān

Enciclopedie on line

Berke khān. - Condottiero mongolo (m. 1266). Nipote di Gènghiz khān, successe (1257) al fratello Batu khān (m. 1255) alla testa del khanato dell'Orda d'oro. [...] Convertitosi all'Islam, Berke khan khān introdusse questa religione tra i suoi sudditi. Fu per questo che si alleò con i Mamelucchi contro l'espansione di un altro condottiero ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Bātū

Enciclopedie on line

Bātū. - Principe mongolo (m. 1255). Nipote di Gengis Khān, fu a capo dei Mongoli che occuparono Riazan (1237), Vladimir (1238), Černigov (1239), Kiev (1240), [...] uccisero nella battaglia di Lignica in Slesia (1241). Tutti questi territorî divennero tributarî del khanato del Quipciāq o dell'Orda d'Oro (Russia meridionale) fondato da Batu, e ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Qubilay Khan

Dizionario di Storia (2011)

Gran khan dei mongoli e imperatore della Cina (n. 1215-m. 1294), nipote di Genghiz Khan. Incaricato nel 1251 da suo fratello Mangu, gran khan, di amministrare [...] , l’unità dell’impero sembrò messa in pericolo dai vari pretendenti al khanato supremo, ma Q.Qubilay Khan, respinti tali tentativi, rimase capo incontrastato dell’impero; spostò la ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Āghā Khān

Enciclopedie on line

Āghā Khān ‹aagℎàa kℎàan›. - Titolo assunto dal capo del ramo indiano della setta musulmana degli Ismaeliti Nizariti. L'attuale Āghā Khān IV, Kerim (n. [...] 1936), è nipote dell'Āghā Khān III Muhammad Shāh (1877-1957), famoso soprattutto per la sua ricchezza e la sua vita mondana. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Altan Khan

Dizionario di Storia (2010)

Capo militare mongolo (n. 1507-m. 1583). Prese parte attiva alla restaurazione della potenza gengizkhanide operata da Dayan Khan, guidando alcune delle [...] campagne contro gli oirati e attaccando più volte i confini cinesi. Alla morte di Dayan Khan (1543), a lui spettò il governo dei tumet e dell’Ala destra dei mongoli. Si stanziò a N ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

GENGHIZ KHĀN

Enciclopedia Italiana (1932)

GENGHIZ KHĀN (più esattamente Cinghiz Khān). - Fondatore dell'impero mongolo dei Tartari. Il suo vero nome era Temucin, mentre G. GENGHIZ KHAN non è che [...] nel 1206, la seconda parte del quale è l'usuale titolo di capo, di origine turca, khān o qān, abbreviazione di khāqān mentre la prima parte è stata variamente spiegata ed era già ... ... Leggi

ĀGHĀ KHĀN

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

ĀGHĀ KHĀN (I, p. 888). - L'Āghā Khān Muhammad Shāh è morto a Versoix, Ginevra, l'11 luglio 1957. Gli è successo il nipote Karim (nato nell'ottobre 1937). ... Leggi
Pubblicità
pagina 1