Khmer

Enciclopedie on line

Popolazione stanziata nella Cambogia, oltre che in alcune regioni limitrofe della Thailandia e nella zona meridionale della Cocincina. Essi rappresentano [...] ’origine indiana, ma negli ultimi due secoli la penetrazione annamita ha introdotto fra i Khmer molti costumi di origine cinese. arte L’arte k., per le formule architettoniche e ... ... Leggi

munda-khmer

Dizionario di Storia (2010)

Denominazione convenzionale di una grande famiglia linguistica che comprende le lingue munda (India nordorientale) e le lingue mon-khmer (Indocina e Malaysia peninsulare, Cambogia). ... Leggi

mon-khmer

Enciclopedie on line

Famiglia di lingue dell’Asia orientale, caratterizzata dall’uso di prefissi e infissi e dalla mancanza di suffissi. Si articolano, secondo un criterio [...] geografico, in sei gruppi: a) gruppo centrale, con il mon o talaing, il khmer o cambogiano e altri dialetti minori; b) gruppo orientale, su cui ha fortemente agito il malese, ... ... Leggi
TAGS: PALAUNG SEDANG PIGMEI ASSAM

Khmer rossi

Enciclopedie on line

Movimento di guerriglieri comunisti, nato in Cambogia negli anni 1960. Guidati da Pol Pot, dopo il golpe del 1970 si allearono con i nazionalisti contro [...] 1990, condussero la guerriglia contro il governo. Per giudicare i crimini commessi dai Khmer rossi durante il loro regime, nel 2006 è stato istituito un Tribunale misto, cambogiano ... ... Leggi
TAGS: PHNOM PENH CAMBOGIA POL POT ONU

MUNDA-MON-KHMER, LINGUE

Enciclopedia Italiana (1934)

MUNDA-MON-KHMER, LINGUE. - Le lingue Munda-Khasi-Mon-Khmer, oggi comprese sotto il nome comune di "lingue austroasiatiche", costituiscono l'ultimo avanzo [...] la stessa funzione dei prefissi r, l (v. sopra). L'infisso p è frequente soltanto nel Khmer, dove è usato solo in luogo del doppio infisso mn ogniqualvolta la radice comincia per y ... ... Leggi

Jayavarman VII

Dizionario di Storia (2010)

Sovrano dell’impero khmer di Angkor, in Cambogia (n. 1120 ca.-m. 1215 ca.). Alla morte del padre Dharanindravarman II salì al trono Yasovarman II, suo cugino, poi spodestato da un usurpatore e Jayavarman VII trascorse un lungo periodo lontano dal regno. Alcuni anni dopo il suo ritorno si pose a capo ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: CAMBOGIA BIRMANIA ANGKOR LAOS

Cambogia

Enciclopedie on line

Stato dell’Asia sud-orientale, nella penisola indocinese, confinante a O e a N con la Thailandia, a N con il Laos, a E e SE con il Vietnam; a SO si affaccia [...] cinque anni di guerra condotta con l’appoggio di nordvietnamiti e vietcong, nel 1975 i Khmer rossi si impadronirono del potere e il loro leader, Pol Pot, divenne primo ministro. La ... ... Leggi

L'archeologia del Sud-Est asiatico. Cambogia

Il Mondo dell'Archeologia (2005)

CAMBOGIA di Charles F.W. Higham Stato del Sud-Est asiatico (ca. 180.000 km2) situato tra il Vietnam a est, il Laos a nord e la Thailandia a nord e a ovest, [...] F.W. Higham Capitale (928-940 d.L'archeologia del Sud-Est asiatico. Cambogia) del regno Khmer, fondata da Jayavarman IV a nord-est di Angkor. All'inizio del X secolo Jayavarman IV ... ... Leggi
CATEGORIA: ASIA

ASIA SUD-ORIENTALE, Arte della

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

ASIA SUD-ORIENTALE, Arte della (v. vol. II, p. 104, s.v. Birmania·, vol. II, p. 281, s.v. Cambogia; vol. IV, p. 150, s.v. Indocina, Arte della·, vol. IV, [...] che si sviluppò fra l'XI e il XIII sec., cioè nel periodo in cui i Khmer estesero il proprio dominio sulle regioni nord-occidentali e centrali della Thailandia. Le città dell'epoca ... ... Leggi

Munda

Enciclopedie on line

Insieme di gruppi indigeni dell’India centro-orientale accomunati dalla lingua, della famiglia munda-khmer. In epoca preistorica gruppi parlanti lingue [...] «capo», Mundari «seguaci del capo»). La famiglia linguistica munda-khmer comprende le lingue munda e mon-khmer dell’India orientale: il principale studioso di esse, W. Schmidt ... ... Leggi
TAGS: INDIA GANGE
Pubblicità
pagina 1