Kippūr

Enciclopedie on line

Kippūr Il digiuno d’espiazione per i peccati commessi dal popolo, che gli Ebrei celebrano nel decimo giorno (giorno dell’espiazione, Yom Kippur) del mese [...] di tishrī. ● Dalla festività ha preso nome la guerra del Kippur, ossia il quarto conflitto arabo-israeliano, scoppiato il 6 ottobre 1973, giorno del k., per iniziativa dell’Egitto ... ... Leggi
TAGS: ESPIAZIONE EGITTO EBREI SIRIA

yom kippūr

Enciclopedie on line

yom kippūr. - Locuzione ebraica, equivalente a «giorno (yōm) dell’espiazione», con la quale viene indicata la ricorrenza del Kippūr (➔) e il rito stesso. ... Leggi
TAGS: ESPIAZIONE

kolnidre´y

Enciclopedie on line

kolnidre´y Nella religione ebraica, formula di scioglimento dei voti, che nella liturgia si recita solennemente all’inizio del kippūr. ... Leggi

‛Āshūrā’

Enciclopedie on line

‛Āshūrā’ Solennità islamica ricorrente il 10 di muḥarram, primo mese dell’anno musulmano. L’obbligo del digiuno, in essa inizialmente prescritto da Maometto [...] a imitazione del kippūr ebraico, fu poi trasferito dal profeta stesso all’intero mese di ramadān; il digiuno di 24 ore consecutive in occasione dell’‛Ā. rimase un atto di pietà ... ... Leggi

RISPARMIO ENERGETICO

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1994)

Il concetto di r.e. è divenuto popolare solo in anni relativamente recenti, durante la crisi del petrolio seguita alla guerra arabo-israeliana dello Yom [...] Kippur dell'autunno del 1973. È stato il r.e., insieme allo sviluppo della fonte nucleare, che ha permesso ai paesi occidentali di rompere nel 1986 il cartello OPEC e di far ... ... Leggi

capro espiatorio

Enciclopedie on line

L’essere animato (animale o uomo), o anche inanimato, capace di accogliere sopra di sé i mali e le colpe della comunità, la quale per questo processo [...] dell’ebr. ‘ăzā’zēl). Il nome deriva dal rito ebraico compiuto nel giorno dell’espiazione (kippūr), quando un capro era caricato dal sommo sacerdote di tutti i peccati del popolo e ... ... Leggi
TAGS: ESPIAZIONE BABILONESI EBRAICO ASSIRI MALI

Frischmann, Dāvid

Enciclopedie on line

Frischmann ‹frìšman›, Dāvid. - Scrittore ebreo polacco (Zgierz, Łódź, 1859 - Berlino 1922). Prosatore di grande purezza stilistica, predilesse la forma [...] principale dei suoi scritti, per es., del romanzo Be-Yom ha-Kippūr ("Nel giorno del Kippur", 1881). Buon conoscitore della cultura europea, tradusse in ebraico la lirica inglese ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: POLACCO BERLINO EBRAICO VILNIUS

sancta sanctorum

Enciclopedie on line

Espressione usata in più passi dell’Antico Testamento (ebr. qōdesh haqŏdāshīm) a indicare un luogo o un oggetto altamente sacro, e in particolare la parte [...] interna del tempio, nella quale poteva entrare solamente il sommo sacerdote nel giorno del kippūr. Nel primo tempio vi era conservata l’arca dell’alleanza; nel tempio ricostruito ... ... Leggi

sĕlīḥāh

Enciclopedie on line

sĕlīḥāh Preghiera penitenziale ebraica che, secondo il Talmūd, Dio stesso avrebbe insegnato a Mosè quando, sul Sinai, gli manifestò la sua misericordia [...] di digiuno e nel periodo penitenziale (prima del Capodanno e tra questo e il kippūr). I paiṭānīm (compositori di piyyūṭīm) ampliarono lo schema della selihah, inserendovi libere ... ... Leggi
TAGS: TALMŪD ROMA

ENERGIA, Fonti di

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1992)

ENERGIA, Fonti di (App. III, I, p. 553; IV, I, p. 692) I consumi. - La prima crisi energetica (1973) modificò profondamente le tendenze, che sembravano [...] soprattutto per effetto della forte recessione economica innescata dalla crisi conseguente alla guerra del Kippur del 1973, i consumi mondiali di e. del 1975 scesero a 5691 milioni ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1