légge naturale

Enciclopedie on line

légge naturale Nel linguaggio scientifico, enunciato (detto anche semplicemente legge) che individua e descrive un ordine, una regolarità, una tendenza [...] , individuati i parametri o le grandezze misurabili che caratterizzano il processo indagato, la legge naturalen. esprime, in genere in forma matematica, il legame tra di essi in ... Leggi

legge scientifica

Dizionario di filosofia (2009)

Benché risalga al pensiero greco l’idea che il mondo naturale, in analogia con quello umano, è governato da leggi, è tuttavia soltanto nell’epoca moderna [...] uno stesso fenomeno, la cui scoperta è compito della scienza. Caratteristica di una legge naturale è l’universalità, ossia il suo essere valida senza eccezioni per una totalità di ... Leggi

Italia

Enciclopedie on line

Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello terrestre: la catena alpina, con la quale si collega all’Europa centrale (da O a E: Francia, Leggi

L'Italia della Riforma, l'Italia senza Riforma

Cristiani d'Italia (2011)

Premessa1 In che modo e in che misura gli italiani parteciparono al movimento che fuori d’Italia produsse la Riforma e approdò alla formazione delle [...] [...]. Sicché a mio giudizio Ella ha scritto eccellentemente per quello che speta [sic] alla legge naturale, ed in ciò Ella è propriamente l’unico fra i nostri. Ma Ella non è ... Leggi

Sommario di pedagogia come scienza filosofica

Croce e Gentile (2016)

Pedagogia come filosofia Il Sommario di pedagogia come scienza filosofica (d’ora in poi Sommario), pubblicato in due volumi, tra il 1913 e il 1914, [...] ’oggettività faceva una bandiera, additando il dominio prevedibile dei fenomeni vincolati alla legge naturale, analogo a quello consegnato dalla religione a Dio e alla preveggenza ... Leggi

Croce, Gramsci e il comunismo

Croce e Gentile (2016)

Sulla questione del comunismo esiste tra Croce e Antonio Gramsci un intreccio che non si riduce all’esistenza di una comune problematica, sia pure diversamente [...] . A un periodo di espansione ne succede sempre uno di intensificazione. Alla legge naturale, al fatale andare delle cose degli pseudo-scienziati è stata sostituita: la volontà ... Leggi

PERTILE, Giovambattista

Dizionario Biografico degli Italiani (2015)

PERTILE, Giovambattista (Giambattista, Giovanni Battista). – Nacque ad Asiago, in provincia di Vicenza, il 1 gennaio 1811, da Cristian e Antonia Sartori. [...] di conciliazione fra ordinamenti canonico e civile che, pur nell’evidente primato della legge naturale di origine divina alla quale, in ultima analisi, avrebbe comunque dovuto ... Leggi

determinismo

Enciclopedie on line

determinismo Nel linguaggio filosofico e scientifico, concezione secondo la quale gli accadimenti della realtà metafisica, fisica o morale sono reciprocamente [...] riguarda il rapporto di necessità tra causa ed effetto, tra legge naturale e fenomeno, per cui, data una causa o una legge, non può che prodursi in modo necessario e univoco quell ... Leggi

giusnaturalismo

Enciclopedie on line

Corrente filosofico-giuridica fondata su due principi: l’esistenza di un diritto naturale (conforme, cioè, alla natura dell’uomo e quindi intrinsecamente [...] far sorgere lo Stato e lo Stato civile o politico (nel quale le leggi civili sostituiscono le leggi naturali). Ma ognuno di essi declina in modo differente tale modello, a seconda ... Leggi

tirannia

Enciclopedie on line

Governo di un dominatore assoluto. Per Platone era la peggior forma di governo, quella in cui il sovrano esercita il potere tramite la paura e commettendo [...] il proprio interesse anziché quello collettivo. Connotata in seguito come infrazione della ‘legge naturale’, nel pensiero cristiano la tirannia fu concepita come violazione della ... Leggi
Pubblicità
pagina 1