cefalorachidiano, liquor

Enciclopedie on line

Il liquor che bagna l’encefalo e il midollo spinale. ... Leggi
CATEGORIA: ANATOMIA

liquor

Enciclopedie on line

In medicina, liquido (detto più specificamente liquor cefalorachidiano) che occupa i ventricoli cerebrali, gli spazi subaracnoidali delle meningi e il [...] importanza per la diagnosi ha il rapporto fra contenuto in albumina e leucociti nel liquor: l’aumento dell’albumina associato a ipercitosi sta infatti a indicare una reazione delle ... ... Leggi

liquor

Dizionario di Medicina (2010)

liquor Liquido (detto più specificamente liquor cefalorachidiano o liquor cerebrospinale) che occupa i ventricoli cerebrali, gli spazi subaracnoidei delle [...] ’interno di cavità dell’SNC, comunicanti con lo spazio che circonda lo stesso SNC. Il liquor fluisce da tali cavità nello spazio tra il tessuto nervoso e la struttura ossea e viene ... ... Leggi

liquor

Dizionario di Medicina (2010)

Fluido contenuto nel cervello e nel midollo spinale, detto anche liquido cerebrospinale. Il liquor è secreto dai plessi corioidei, circola nei ventricoli [...] opera un drenaggio liquorale permanente. Le modificazioni chimico-fisiche e citologiche del liquor servono per la diagnosi di molte malattie infettive, infiammatorie e metaboliche ... ... Leggi

cerebrospinale, liquor 

Dizionario di Medicina (2010)

cerebrospinale, liquor Il flluido che è contenuto nel cervello e nel midollo spinale. Il liquor cerebrospinale, liquor  è secreto dai plessi corioidei, [...] drenaggio liquorale permanente. Le modificazioni chimico-fisiche e citologiche del liquor cerebrospinale, liquor  servono per la diagnosi di molte malattie infettive, flogistiche e ... ... Leggi

LIQUORI

Enciclopedia Italiana (1934)

(dal lat. liquor; fr. liqueurs; sp. licores; ted. Liköre; ingl. liquors). - Il nome di liquori viene dato a una serie svariata di bevande idroalcooliche, [...] che nella miscela da distillare non vi siano aggiunti gli elementi che debbono conferire al liquore gli aromi che ne completano il gusto e il voluto profumo. Fanno parte di questo ... ... Leggi

derivazione liquorale

Dizionario di Medicina (2010)

Drenaggio del liquor come terapia dell’idrocefalo, sia esso iperteso che normoteso, acuto o cronico. La derivazione liquorale derivazione liquorale si [...] è dotato di una valvola unidirezionale, che può essere tarata, permettendo il drenaggio del liquor quando esso raggiunge nell’SNC una data pressione. Lo shunt può essere attuato ... ... Leggi

liquorrea 

Dizionario di Medicina (2010)

Spandimento di liquor cerebrospinale all’esterno, attraverso una lesione traumatica della teca cranica, più frequentemente una frattura della base. Può rappresentare una complicanza negli interventi di neurochirurgia condotti per via nasale. ... Leggi

liquorrea

Dizionario di Medicina (2010)

Perdita di liquido cerebrospinale (liquor) dal sistema chiuso che lo contiene, ossia dai ventricoli cerebrali e dalla cavità midollare. La liquorrea, detta anche fistola liquorale, è causata da traumi cranici, interventi neurochirurgici e otoiatrici nell’orecchio interno, manovre diagnostiche o ... Leggi

idrocefalo  

Dizionario di Medicina (2010)

Aumento intracranico del volume del liquido cerebrospinale (liquor), associato o no ad aumento della pressione dello stesso. Idrocefalo normoteso. Si [...] dopo una meningite o per polisaccaridosi. L’aumento lento e progressivo della produzione di liquor è in questo caso in equilibrio con il suo riassorbimento, così che la pressione ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1