MICCIA

Enciclopedia Italiana (1934)

(fr. mèche; sp. mecha; ted. Docht; ingl. wich). - Mezzo combustibile generalmente costituito da un'anima centrale di polvere nera finissimamente granulata, chiusa da un involucro di fili avvolti a spirale e protetta dall'umidità atmosferica da uno strato di catrame oppure anche di guttaperca. Serve ... Leggi

BASTIEN LEPAGE, Juleg

Enciclopedia Italiana (1930)

BASTIEN LEPAGE, Juleg. - Pittore francese, nato a Damvillers il 1 novembre 1848; morto a Parigi il 10 dicembre 1884. Entrò alla Scuola di belle arti nel [...] en plein air come Les foins (ora al Museo del Lussemburgo), L'amour au village, Pas mèche, La petite fille allant à l'école, Le mendiant, e numerosi ritratti, fra gli altri quelli ... ... Leggi

adattamento

Enciclopedia dell'Italiano (2010)

L’adattamento è un fenomeno per cui le parole di origine straniera che entrano a far parte del lessico di un’altra lingua possono subire cambiamenti [...] con suffissi appositi (ad es., scannerizzare, derivato da scanner, mesciare da mèche). L’adattamento dei nomi presenta una fenomenologia più complessa, poiché questi devono ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

italianismi

Enciclopedia dell'Italiano (2010)

1. Definizione Un italianismo è un prestito dall’italiano (➔ prestiti) a un’altra lingua (oltre ai prestiti veri e propri, diretti e indiretti, si [...] di locuzioni nominali sono quelli di locuzioni verbali, per es. fr. être de mèche (< esserci di mezzo). Anche frasi intere possono essere calcate, come dimostrano l’interiezione ... ... Leggi

Los olvidados

Enciclopedia del Cinema (2004)

(Messico 1950, I figli della violenza, bianco e nero, 88m); regia: Luis Buñuel; produzione: Oscar Dancigers per Ultramar; sceneggiatura: Luis Buñuel, [...] , la madre), Miguel Inclán (don Carmelo, il cieco), Alma Delia Fuentes (Meche), Francisco Jambrina (direttore del riformatorio), Efraín Arauz (Cacarizo), Javier Amézcua (Julián ... ... Leggi
CATEGORIA: FILM

DI SOMMA, Tommaso

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 40 (1991)

DI SOMMA, Tommaso. - Nacque a Napoli il 2 marzo 1737 da Gennaro Maria principe di Colle e Maria Spinelli dei marchesi di Fuscaldo; secondogenito, ereditò [...] expression. Sous ce rapport il est le ministre plus dangéreux du Roi. C'est comme une mèche continuellement allumée àcotè d'un magazin de poudre" (N. Nada, Il Regno di Napoli nell ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità