pagina 1 di 1 - 2 risultati
Città dei Paesi Bassi (118.286 ab. nel 2009), capoluogo della prov. del Limburgo, sulla Mosa, presso il confine belga. La città vescovile, sorta poco a N di una stazione romana, è congiunta da un ponte, costruito alla fine del 13° sec., con il sobborgo di Wijk (stazione ferroviaria). M., luogo d’importanza strategica, fu cinta da una cerchia di mura e di fortificazioni che ne impedirono lo sviluppo fino al 1874, anno in cui quella cerchia fu abbattuta per far posto a nuovi quartieri periferici... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Maastricht

MAASTRICHT (1997)

(Urbs Traiectensis, Trega, Trectis, Traiectum ad Mosam, Mosae Traiectum, Tricht nei docc. medievali)Città dei Paesi Bassi, capoluogo della prov. del Limburgo, situata sul fiume Mosa.Le denominazioni di M., a partire dal sec... Leggi

MAASTRICHT (1934)

Città dell'Olanda, capoluogo del Limburgo, situata a sinistra della Mosa alla confluenza dello jeker, a pochissima distanza dalla frontiera belga, con una popolazione di 60.553 ab. (1930), quasi tutta cattolica (95%)... Leggi

Trattato di Maastricht

Trattato sull’Unione Europea firmato a Maastricht il 7 febbraio 1992 dagli allora 12 Paesi membri della Comunità Europea (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna), entrato in vigore il 1° novembre 1993. Il T. rappresenta una cerniera tra le due maggiori fasi dell’integrazione europea: quella avviata con l’istituzione della CECA e conclusasi negli anni 1980 e quella, ancora in corso, aperta con la creazione dell... Leggi

Maastricht, Trattato di

Trattato istitutivo dell’Unione Europea (UE). Firmato a M. (Paesi Bassi), il 7 febbr. 1992, dai rappresentanti dei governi dei 12 Paesi membri della CEE, entrò in vigore il 1° nov. 1993. Il trattato segnò una nuova tappa nell’integrazione europea, contenendo le modalità per l’istituzione dell’UE e le regole per accedervi... Leggi