leucodistrofia

Enciclopedie on line

Denominazione comune a un gruppo di malattie del sistema nervoso centrale dovute ad alterazioni enzimatiche che, a livello macroscopico, si manifestano [...] rivestono la leucodistrofia metacromatica e la malattia di Krabbe, forme di glicolipidosi presenza di depositi metacromatici nelle cellule nervose e nella sostanza bianca. ● Sono ... ... Leggi
CATEGORIA: PATOLOGIA

neuropatie

Dizionario di Medicina (2010)

Le neuropatie sono malattie del sistema nervoso periferico (SNP) con espressione clinica focale o diffusa. Possono essere acute o croniche e determinano [...] sistemici, che fanno parte di malattie del connettivo. Altre malattie sistemiche distanti dal corpo cellulare sono le fibre nervose, più sensibili al danno patogeno diventano ... ... Leggi

nervoso, sistema

Enciclopedie on line

L’insieme di organi specializzati nelle funzioni di ricezione, conduzione ed elaborazione degli stimoli; collega le varie parti dell’organismo e ne coordina [...] di Pierre-Marie). ● Le alterazioni metaboliche che producono malattie del sistema nervoso, sistema poggiano su alterazioni genetiche, in molti casi note, in altri solo ipotizzate ... ... Leggi

neurochirurgia

Enciclopedie on line

Ramo specializzato della chirurgia, che ha per oggetto le patologie del sistema nervoso. Più delle altre branche chirurgiche, essa deve rispettare le [...] lo sviluppo encefalico con possibile ritardo psichico e motorio. 2.6 Malattie del sistema nervoso periferico. - Anche i nervi sono suscettibili di trattamento chirurgico, per ... ... Leggi

... Leggi

CHIRURGIA

Enciclopedia Italiana (1931)

(gr. χειρουργία da χείρ "mano" e ἔργον "opera"; fr. chirurgie; sp. cirugía; ted. Chirurgie; ingl. surgery). - Il termine di chirurgo (chirurgus, vulnerum [...] centri sorgano reparti specializzati per chirurgia del sistema nervoso, o delle vie urinarie, per l'indicazione del tutto moderna della splenectomia nelle malattie del sangue. La ... ... Leggi

Levi-Montalcini, Rita 

Dizionario di Medicina (2010)

Neurobiologa (n. Torino 1909). Allieva dell’istologo Giuseppe Levi, si laureò nel 1936 all’università di Torino e, a causa delle leggi razziali del 1938, [...] delle cellule nervose si è dimostrato fondamentale per la conoscenza del cervello e la cura delle malattie degenerative, ma anche per il sistema immunitario ed endocrino ... ... Leggi

imaging

Enciclopedie on line

Modalità di formazione delle immagini biomediche utilizzate a scopo diagnostico e, in alcuni casi, terapeutico. L’imaging comprende la radiologia, sia [...] legato anche all’impatto che le malattie che colpiscono il sistema nervoso hanno sulla salute pubblica: le  malattie del sistema nervoso rappresentano una delle principali cause ... ... Leggi

nevrosi

Enciclopedie on line

Condizione di sofferenza della psiche provocata da disturbi, a condizionamento psichico (cioè psicogeni), per lo più di decorso cronico, che si estrinsecano [...] la prima volta (1777) il termine, designando con esso tutte le malattie del sistema nervoso centrale e periferico non riconducibili a fattori infettivi. Nel corso dell’Ottocento ... ... Leggi
CATEGORIA: PSICHIATRIA

neurologia

Enciclopedie on line

Disciplina medica che studia gli aspetti anatomofisiologici, patologici e clinici delle malattie del sistema nervoso centrale e periferico. Nell’accezione [...] terapeutici, costituitasi all’interno della neurologia, nella quale vengono studiate le malattie del sistema nervoso centrale e periferico, di cui si è dimostrata o si presume una ... ... Leggi
CATEGORIA: DISCIPLINE
Pubblicità
pagina 1