Marcabruno

Enciclopedie on line

(provenz. Marcabru). - Trovatore provenzale, originario della Guascogna; svolse la sua attività fra il 1130 e il 1150 circa. Le sue rime, con le quali [...] interpretazione. Moralista rigido e severo censore di costumi, in sirventesi celebri come quello del Lavador, Marcabruno rivela a tratti una tempra di poeta energico e originale. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: TROVATORE GUASCOGNA

Raimbaut d'aurenga

Enciclopedie on line

‹raimbàut d auréṅġa› (it. Rambaldo d'Orange). - Trovatore provenzale (m. 1173), conte d'Orange e signore di Courthezon (Valchiusa). Può considerarsi, [...] con Marcabruno e Arnaldo Daniello, uno dei maggiori esponenti del trobar clus, con forti cadenze di trobar ric per la continua ricerca di virtuosismi formali e complicate ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Bernart Marti

Enciclopedie on line

Bernart Marti ⟨... -ì⟩. - Trovatore provenzale fra i più antichi (seconda metà del sec. 12º). Abbiamo di lui quattro canzoni e cinque sirventesi di argomento [...] satirico-morale, che imitano non servilmente la maniera di Marcabruno. ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Roncàglia, Aurelio

Enciclopedie on line

Roncàglia, Aurelio. - Filologo e critico italiano (Modena 1917 - Roma 2001), figlio di Gino. Prof. di filologia romanza nelle univ. di Pavia (dal 1954) [...] de Roland, 1947; De agricultura di M. Tanaglia, 1953) e a fondamentali contributi su Marcabruno, pubblicò studî che spaziarono in tutto l'arco della romanistica. Tra i suoi volumi ... ... Leggi

PIETRO d'Alvernia

Enciclopedia Italiana (1935)

PIETRO d'Alvernia (Peire d'Alvernha). - Trovatore provenzale, vissuto intorno alla metà del sec. XII. Le sue liriche, che superano la ventina, rappresentano [...] e originalità poetica, contrapponendosi a tutti i trovatori che lo hanno preceduto, compreso lo stesso Marcabruno, di cui PIETRO d'Alvernia d'A. ha ripreso non pochi motivi. Anche ... ... Leggi

ENDRIGHETTO di Bongaio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 42 (1993)

ENDRIGHETTO di Bongaio (Hendrigetus, Hendreghettus de Bongai oppure de Mongai, Hendriget de Bongayo). - Figlio di Federico, nacque agli inizi del sec. [...] e "ghibellini" di Vicenza; al riguardo va ricordato che un'altra figlia di Marcabruno, Speronella, sposò Guglielmo di Castelbarco). Dei contrasti tra le famiglie signorili locali ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

TENZONE

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Nella lirica trovatorica si designò col nome di tenzone (tenso, tençon) uno scambio di poesie (canzoni, sirventesi), e di strofi alternate che due [...] per sé stessa conchiusa e autonoma, quasi un carteggio poetico (per es., quelle tra Marcabruno e Audric, tra Peire Roger e Rambaldo di Vaqueiras, fra il genovese Bonifazio Calvo e ... ... Leggi

trobar clus

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Nella sua accezione storico-letteraria è la maniera stilistica propria della poesia occitanica di comporre in forma difficile, ermetica, contrapposta [...] IX e Jaufre Rudel, hanno posto le premesse, pur senza una matura coscienza stilistica, Marcabruno ne è unanimemente riconosciuto l'iniziatore, perché il suo ermetismo nasce da un ... ... Leggi

sirventese

Enciclopedie on line

sirventese (o serventese) Componimento poetico di origine provenzale, originariamente dedicato dal sirven (in provenzale antico, «servente») al suo signore [...] escluso solo il contenuto amoroso, riservato alla canzone. Gli esempi più illustri risalgono a Marcabruno e a Bertrando dal Bornio. ● In Italia, dove ebbe fortuna tra il 13° e ... ... Leggi
CATEGORIA: POESIA
TAGS: SERVENTESE MARCABRUNO TERZINE ITALIA FAENZA

PEIRE Cardenal

Enciclopedia Italiana (1935)

PEIRE Cardenal. - Trovatore provenzale, che poetò dal 1216 al 1271. Secondo il suo biografo, Miquel de la Tor, P. PEIRE Cardenal sarebbe nato al Puy, di [...] . Per un verso la sua maniera si può ricollegare a quella dell'antico Marcabruno (v.), che nella lirica provenzale aveva inaugurato il genere moralistico con atteggiamenti satirici ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1