1. Marìa I Tudor regina d'Inghilterra, detta la Sanguinaria (ingl. Bloody Mary)

    Marìa I Tudor regina d'Inghilterra, detta la Sanguinaria (ingl. Bloody Mary). - Figlia (Greenwich 1516 - Londra 1558) di Enrico VIII e di Caterina d'Aragona, dopo che la madre fu caduta in disgrazia visse soprattutto presso la sorellastra Elisabetta. Costretta a riconoscere l'Atto di supremazia e il suo stato di figlia illegittima, nel 1544 le fu riconosciuto il diritto al trono dopo la morte dei figli legittimi. In forza di ciò, morto Edoardo VI (1553), M. divenne regina, nonostante l... Leggi

  2. Tudor

    Maria I e infine Elisabetta I, ultima regnante dei Tudor.... Leggi

  3. Pole (it. Pòlo), Reginald

    Ecclesiastico (Stourton Castle, Staffordshire, 1500 - Londra 1558). Si oppose allo scisma di Enrico VIII. Cardinale dal 1536, promosse la conciliazione con i riformati e nel 1545 fu tra i legati papali al Concilio di Trento. Arcivescovo di Canterbury (1556) e consigliere di Maria I Tudor, fu accusato di eresia da papa Paolo IV e processato dal tribunale dell'Inquisizione.Vita e opere Nipote per parte di madre di Giorgio duca di Clarence, fratello di Riccardo III... Leggi

  4. Tudor

    Famiglia nobile e casa regnante inglese. La famiglia prese nome da Tudor Hên, discendente di Cadwaladr principe del Galles settentrionale (m. 1172), che era stato alla corte di Edoardo I. Il nipote Owen T. fu alla corte di Enrico V e pare abbia partecipato alla battaglia di Azincourt. Nominato guardarobiere di Caterina di Valois, vedova di Enrico V, riuscì poi a sposarla (1429 circa), ma il matrimonio fu considerato invalido dal duca di Gloucester, che fece entrare Caterina... Leggi

  5. Parker, Matthew

    Prelato (Norwich 1504 - Lambeth 1575). Conseguì il baccellierato nel 1525 a Cambridge, dove nel 1527 era fellow. Prete, sentì l'influsso di H. Latimer e dei riformatori di Cambridge, accogliendo del luteranesimo soprattutto l'esigenza di un ritorno al cristianesimo primitivo. Decano a Stoke-by-Clare (1535), dottore in teologia nel 1538, nel 1545 era vicecancelliere dell'univ. di Cambridge. Sposò Margaret Harlestone nel 1547 e in quegli anni, attraverso M. Butzer, si venne accostando sempre più alle dottrine riformate... Leggi

  6. Rogers, John (pseud. Thomas Matthew)

    Riformatore inglese (Aston, Staffordshire, 1500 - Smithfield, Londra, 1555). Convertito al protestantesimo da W. Tyndale, R. curò la traduzione in inglese della Bibbia del 1537, edita forse ad Anversa sotto lo pseudonimo Thomas Matthew. Questa versione completa della Bibbia, basata sui precedenti lavori di Tyndale e di M. Coverdale, ha costituito la base per le successive versioni del 1539 (la "Grande Bibbia", curata da Coverdale), del 1568 (detta "dei vescovi") e del 1611 (detta "del re Giacomo" o "autorizzata")... Leggi

  7. Elisabètta I (ingl. Elizabeth) regina d'Inghilterra

    Figlia (Greenwich 1533 - Richmond 1603) di Enrico VIII e di Anna Bolena, fu dichiarata illegittima dopo l'esecuzione della madre, accusata di adulterio (1536). Educata insieme al fratellastro (Edoardo VI), ricevette una vasta istruzione umanistica. Ebbe momenti critici durante il regno della sorellastra Maria Tudor, e la rivolta di Sir Thomas Wyatt, che si riprometteva di farla regina, le costò la detenzione nella torre di Londra, dalla... Leggi

  8. Dorset, Thomas Sackville 1º conte di

    Uomo politico e letterato (Buckhurst, Sussex, 1536 - Londra 1608). Deputato, durante i regni di Maria Tudor e di Elisabetta ricoprì alte cariche politiche e diplomatiche sia in Francia sia in Olanda. Giacomo I lo creò conte di D. nel 1603. Compose un'introduzione in versi a un poema poi non scritto, in cui l'autore, guidato dal Dolore, è condotto nell'Ade a vedere la sorte dei potenti caduti per la loro ambizione. Tale introduzione (Induction) fu inserita... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    maria tudor,
    dorset,
    sussex,
    olanda
  9. Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Regno Unito di

      Stato insulare dell’Europa nord-occidentale. Comprende la maggior parte delle Isole Britanniche (precisamente la Gran Bretagna e la parte nord-orientale dell’Irlanda) tra l’Oceano Atlantico, a NO, il Mare del Nord, a E, il Canale della Manica a S. Del Regno Unito fanno parte anche le Shetland, le Orcadi, le Ebridi, l’isola di Wight, l’isola di Anglesey, l’isola di Scilly; non ne fanno parte, ma dipendono direttamente dalla corona, l’isola di Man e le Isole Normanne. 1. Caratteristiche fisiche1... Leggi

  10. Pembroke

    Cittadina della Gran Bretagna, nel Galles meridionale. Il castello, fondato alla fine dell’11° sec., fu distrutto da O. Cromwell nel 1648; restaurato dopo il 1928, conserva un torrione del 13° secolo. La regione di P. fu occupata dai Romani e poi dagli Irlandesi, divenendo un centro del cristianesimo celtico; dopo la conquista normanna, nel 1092 fu data in feudo ad Arnulf di Montgomery. Nel 1536 con l’Act of union fu assegnata al Pembrokeshire regolare rappresentanza parlamentare. Conti di PembrokeTitolo nobiliare portato da varie famiglie dal 12° sec... Leggi

  11. York

    Città dell’Inghilterra nord-orientale (191.800 ab. nel 2006), distretto unitario nella contea non metropolitana del North Yorkshire, una tra le più famose e belle delle antiche città britanniche. Si trova nel mezzo di un’ampia depressione che costituì per secoli la porta naturale del passaggio fra la Scozia e l’Inghilterra. Fino al 18° sec. fu fiorente porto fluviale e mercato di un fertile distretto agricolo; poi la divisione della contea, di cui era capitale, in tre ripartizioni (ridings) le tolse la sua posizione amministrativa... Leggi

  12. Shakespeare, William

    Drammaturgo e poeta inglese (Stratford-upon-Avon 1564 - ivi 1616). Terzo degli otto figli dell'agiato commerciante di pellami John (che ricoprì cariche pubbliche a Stratford durante il regno di Maria la Cattolica) e di Mary Arden, discendente da un'antica famiglia del Warwickshire... Leggi

  13. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • TUDOR

      TUDOR. - Enrico VII re d'Inghilterra (1485-1509) era nipote di Owen T., gentiluomo gallese, la cui famiglia faceva risalire le proprie origini a Cadwaladre (morto nel 1172), figlio minore di Cynan, principe del Galles settentrionale. Uno dei discendenti di Cadwaladre, chiamato Tudor Hên e dal quale la famiglia prese nome, si trovava alla corte di Edoardo I e più tardi fondò il monastero domenicano a Bangor. I suoi figli continuarono la tradizione di amicizia verso la corona iglese, ma si. Leggi

    • MARIA Tudor, detta la Sanguinaria, regina d'Inghilterra

      MARIA Tudor, detta la Sanguinaria, regina d'Inghilterra. - Figlia di Enrico VIII e di Caterina d'Aragona, nacque il 19 febbraio 1516. Trascorse i primi anni affidata alle cure della contessa di Salisbury col cui figlio, Reginaldo Pole, M. strinse un'amicizia che doveva durare tutta la vita. Il padre se ne servì nella propria politica come d'una pedina, fidanzandola di volta in volta al delfino di Francia (1518), all'imperatore Carlo V (1521) e al duca d'Orléans (1527). Leggi

    • MARIA Stuart, regina di Scozia

      MARIA Stuart, regina di Scozia. - Nacque la notte dal 7 all'8 dicembre 1542, da Giacomo V di Scozia, che morì due giorni appresso in un accesso di follia dopo la disfatta di Solway Moss. I nobili scozzesi e Maria di Lorena, regina madre, si unirono per resistere al progetto di Enrico VIII che voleva fidanzare la piccola regina al proprio figlio Edoardo; ma dopo la morte d'Enrico il protettore Edward Seymour duca di Somerset invase la Scozia e vinse la battaglia di Pinkie; egli rimase tuttavia. Leggi

    • ENRICO VII re d'Inghilterra

      ENRICO VII re d'Inghilterra. - Discendeva per parte di padre, Edmondo Tudor, conte di Richmond, dagli antichi re gallesi, e per parte di madre, Margherita Beaufort, da Giovanni di Gaunt ed Edoardo III; nacque il 28 gennaio 1457. Fu educato da suo zio, Jasper Tudor, conte di Pembroke, capo del partito Lancasteriano nel Galles, e ricevette, nonostante tutte le difficoltà politiche, un'educazione molto accurata. Lord William Herbert, capo del partito yorkista, lo fece prigioniero nel 1468 a. Leggi

    • BLOMFIELD, sir Arthur William

      BLOMFIELD, sir Arthur William. - Architetto inglese, nato il 6 marzo 1829, morto il 30 ottobre 1899. Lavorò soprattutto nello stile del Tudor per chiese ed edifizî pubblici e fu uno dei rappresentanti più noti dell'architettura vittoriana tardiva. Tra le chiese da lui costruite sono notevoli quelle di S. Maria a Portsea, di Tutti i Santi a Brighton e di S. Maria a Walmer, tutti edificì ampî e dignitosi nell'ultimo stile gotico perpendicolare, con particolari disegnati accuratamente. Alcune. Leggi

    • SEYMOUR

      SEYMOUR. - La famiglia S. (St Maur) appare stabilita nel Monmouthshire, quando Guglielmo (1240) di St Maur prese ai Gallesi Woundy e Penhow, e ne fece la sua residenza. Ruggero di St Maur (sec. XIV) sposò Cecilia, figlia e coerede di John de Beauchamp, che portò al marito il maniero di Hache nel Somerset; il loro nipote Ruggero aggiunse a queste le terre Wolf Hall, nel Wiltshire della moglie Maud. Sotto i primi Tudor sir Giovanni S. Leggi

    • GIACOMO V re di Scozia

      GIACOMO V re di Scozia. - Nato nel 1512, l'anno prima dell'uccisione del padre suo Giacomo IV. Il periodo della sua fanciullezza vide la continuazione delle lotte fratricide fra i nobili scozzesi: partigiani d'Inghilterra da un lato, capitanati dalla famiglia degli Angus, e partigiani di Francia dall'altro, capitanati dagli Albany. Nel 1521, sotto la reggenza della madre Margherita Tudor, G. V assunse il trono, iniziando una politica d'intesa con l'Inghilterra, che culminò con una pace nel 1534. Leggi

    • PACINI, Giovanni

      PACINI, Giovanni. - Musicista, nato a Catania il 17 febbraio 1796, morto a Pescia il 6 dicembre 1867. Iniziò i suoi studî musicali a Roma e li compì a Bologna. Cominciò la carriera artistica a 16 anni raggiungendo ben presto la celebrità. Cittadino lucchese fin dal 1822 per volere della duchessa Maria Luisa che lo nominava maestro onorario di cappella, il P. considerò Lucca come la sua patria adottiva. Circa il 1835 fondò in Viareggio un Liceo musicale con annesso convitto. Leggi

    • INGHILTERRA

      INGHILTERRA (ingl. e ted. England; fr. Angleterre; sp. Inglaterra; denominazioni che si equivalgono per il significato, che è "terra degli Angli"; in lat. Anglia; A. T., 47-48). - È il nome col quale si designa la parte meridionale della Gran Bretagna, divisa dalla Scozia per mezzo dell'intaccatura del Solway Firth, delle dorsali dei Cheviot e del fiume Tweed. Distinta dall'Inghilterra è anche la sporgenza occidentale, tra il Mar d'Irlanda e il Canale di Bristol, detta Galles (ingl. Wales) e occupata per la maggior parte dall'aspro rilievo dei Monti Cambrici. Leggi

    • PEMBROKE

      PEMBROKE (A. T., 47-48). - Città del Galles meridionale posta su un'insenatura del Milford Haven; il centro, un tempo cinto da mura delle quali ancora oggi rimangono avanzi notevoli, si allunga su una stretta penisola ai due lati di una strada. Tra gli edifici notevoli vanno ricordati una torre del sec. XII, che si innalza nel centro della città presso la chiesa di Santa Maria, il Castello, sorgente a ovest del centro su un promontorio roccioso all'estremità della penisola e unito a questa dal. Leggi