1. Melito di Porto Salvo

    Melito di Porto Salvo Comune della prov. di Reggio di Calabria (35,3 km2 con 11.319 ab. nel 2008). Il centro è situato sull’estrema costa meridionale ionica della penisola calabrese. Produzione e commercio agricolo; coltura del bergamotto con relativa industria delle essenze; turismo balneare. È ricordata anche per gli sbarchi di Garibaldi (agosto 1860 e 1862).... Leggi

    Categoria: Europa
    Tags:
    reggio di calabria,
    bergamotto
  2. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • MELITO di Porto Salvo

      MELITO di Porto Salvo (A. T., 27-28-29). - Paese della provincia di Reggio di Calabria, posto sulla destra della foce della Fiumara di Mèlito nel punto di estrema latitudine meridionale della penisola italiana (37° 54′ 51″). La prima parte del nome, probabilmente di origine bizantina, si vuole collegata con la produzione del miele, ancora diffusa nella località; la seconda deriva da un approdo vicino al quale sorse, sin dall'alto Medioevo, un santuario in cui si conserva un'icona bizantina. Leggi

    • ASPROMONTE

      ASPROMONTE (A. T., 27-28-29). Leggi

    • REGGIO di Calabria

      REGGIO di Calabria (A. T., 27-28-29). - Città della Calabria, capoluogo della provincia omonima, a 38° 6′ lat. N. e 3° 12′ long. E. (M. Mario), in posizione grandiosamente pittoresca a metà circa della costa orientale dello Stretto di Messina. È la città più vasta e popolosa della regione, di aspetto vivacemente moderno e attraente per la ricostruzione, ormai interamente compiuta, e per il suo notevole ampliamento dopo il terremoto del 28 dicembre 1908 che la rase al suolo.La città vera e. Leggi

    • CALABRIA

      CALABRIA (A. T., 27-28-29). - Il nome, sua estensione e vicende. - Il nome Calabria non designò durante l'età classica, come ora avviene, la penisola che si diparte, a sud-ovest, fra il Mare Tirreno e lo Ionio, dalla maggiore penisola italica, bensì l'odierna Penisola Salentina, detta anche in età classica Messapia. (v. calabri). Il nome Calabria cominciò ad estendersi dalla Penisola Salentina all'antico Bruttium (Βρεττία dei Greci), formante con la Lucania la 3ª Regione d'Italia nella divisione augustea, probabilmente nel sec. Leggi

    • CORSICA

      CORSICA. - situazione. - Chiamata Κύρνος dai Greci, Corsica dai Latini, è questa la più piccola e più settentrionale delle tre maggiori isole che chiudono il Mar Tirreno (Sicilia, Sardegna, Corsica), ma geograficamente la più italiana. Situata infatti fra 41°21′50″ e 43°0′45″ di lat. N., 8°32′22″ e 9°33′41″ di long. E., essa è separata dalla Sardegna dalle Bocche di Bonifacio, larghe 12 km. e si trova appena a 82 km. dalla Penisola Italiana (promontorio di Piombino). Tra la Corsica e l. Leggi

    • RISORGIMENTO

      RISORGIMENTO. - La parola e il concetto. - La parola Risorgimento per designare un periodo della storia italiana fu usata la prima volta dal padre Saverio Bettinelli nell'opera Il Risorgimento d'Italia dopo il Mille (1775), ma nell'accezione di ciò che oggi siamo soliti chiamare Rinascimento, e in tale accezione continuarono a servirsi del vocabolo alcuni scrittori italiani dell'Ottocento, principalmente F. Fiorentino nel suo notissimo manuale di Storia della filosofia e in altre sue opere. Leggi

    • GARIBALDI, Giuseppe

      GARIBALDI, Giuseppe. - Nacque in Nizza Marittima il 4 luglio 1807, secondogenito di Domenico, un piccolo armatore e capitano di navi da cabotaggio, e di Rosa Raimondi, che forse più del padre comprese l'animo del figliuolo, come il suo dotato d'infinita bontà. Vano riuscirebbe il tentativo di precisare quale corso di studî egli facesse: sin dall'infanzia, più che dall'amore per i libri, conquistato dalla passione del mare e coraggioso sino alla temerità, fu dominato dall'ardente brama di. Leggi

    • MILLE, Spedizione dei

      MILLE, Spedizione dei. - Epica spedizione garibaldina, che distrusse il regno delle Due Sicilie e diede la spinta decisiva alla formazione dell'unità d'Italia. L'appellativo di Mille fu consacrato assai presto dalla tradizione, ma ufficialmente essi si chiamarono cacciatori delle Alpi, perché molti provenivano da quel corpo di volontarî ed erano ancora freschi i ricordi della campagna garibaldina del 1859.Il disegno d'iniziare la liberazione del Mezzogiorno dai Borboni con un colpo di mano era. Leggi

  3. Risultati da Wikipedia

    Melito di Porto Salvo

    Melito di Porto Salvo (greco-calabro: Mèlito, Mèlitos) è un comune italiano di 11.387 abitanti , in provincia di Reggio Calabria, a circa 30 km dal capoluogo ed è l'abitato più esteso dell'Area Grecanica di Reggio Calabria. Cittadina fondata dagli abitanti di Pentedattilo, Melito sorge in una posizione che da una collina, su cui sorge il centro storico, degrada dolcemente verso il Mar Leggi su

    Natale Iamonte

    Fu anche membro della Santa. Biografia Iamonte salì al potere uccidento il boss locale di Melito Porto Salvo Giuseppe Trimarchi negli anni sessanta . In origine come lavoro faceva il macellaio. Inizia a fare soldi con appalti pubblici destinati allo sviluppo della Calabria. La costruzione della raffineria di Liquichimica a Montebello Ionico, un progetto da 300 miliardi di lire. Ma la Leggi su

    Giuseppe Iamonte

    Divenne latitante dal 1993 e fu incluso nella lista dei più ricercati d'italia fino alla sua cattura a maggio del 2005. È il figlio dello storico boss Natale Iamonte e fratello di Vincenzo Iamonte, ricercato anch'egli dal 1993 e arrestato il 30 luglio 2005. Il 14 maggio 2005 fu arrestato per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di droga. Attualmente sta scontando 20 anni Leggi su

    Fabio Caserta

    Carriera La sua carriera lo vede dapprima protagonista nei campi dell'isola maggiore, in tante stagioni all'Igea Virtus, in Serie C2. Poi approda in Serie B, al Catania, che decide di puntare su di lui sin dal 2004-05. In poco meno di due anni si adatta perfettamente al doppio salto di categoria e riesce a ritagliarsi un ruolo importantissimo nel centrocampo dei rossazzurri, che nel 2005-06 Leggi su

    Franco Sorrenti

    Interruppe gli studi universitari di Giurisprudenza per dedicarsi all'attività di musicista. Negli anni cinquanta entrò a far parte come chitarrista di un gruppo reggino, I Giaguari, esibendosi in matrimoni e feste di piazza prima a livello locale poi iniziando a spostarsi in altre località (Versilia, isola d'Elba, Veneto e Lombardia). Durante una di queste trasferte venne in contatto con il Leggi su

    Antonino Praticò

    Carriera Giocatore Cresce e debutta da professionista nel Nissa, per poi passare al Giarre dove gioca per quattro stagioni in Serie C1, con cui giunge quarto nella stagione 1989-1990. Con l'approdo sulla panchina del Vicenza di Giuseppe Caramanno, anche Praticò giunge sotto ai Berici, dove con Giovanni Lopez forma un'importante accoppiata difensiva. Nel febbraio del 1992 subisce la rottura Leggi su

    Pentedattilo

    Pentedattilo (o Pentidattilo) è una frazione del Comune di Melito Porto Salvo, in Provincia di Reggio Calabria. Fino al 1811 fu comune autonomo. Il paese fantasma Posto a 250 metri s.l.m. Pentedattilo sorge arroccato sulla rupe del Monte Calvario, dalla caratteristica forma che ricorda quella di una ciclopica mano con cinque dita, e da cui deriva il nome: penta + daktylos = cinque Leggi su

    Servizio ferroviario suburbano di Reggio Calabria

    Il servizio ferroviario suburbano di Reggio Calabria, denominato "Tamburello", prevede una corsa ogni 30/60 minuti circa (l'orario non è cadenzato) tra Villa San Giovanni e Melito di Porto Salvo. Alcune corse proseguono da Villa San Giovanni a Rosarno (con fermate a Gioia Tauro, Palmi, Bagnara Calabra, Favazzina, Scilla, Cannitello). Il servizio è svolto da Trenitalia, che sfrutta i binari Leggi su

    0965

    0965 è il prefisso telefonico del distretto di Reggio Calabria, appartenente al compartimento di Catanzaro. Il distretto comprende la parte meridionale della provincia di Reggio Calabria. Confina con i distretti di Palmi (0966) e di Locri (0964) a nord. Aree locali e comuni Il distretto di Reggio Calabria comprende 22 comuni inclusi nelle 2 aree locali di Melito di Porto Salvo (ex settori di Leggi su

    Iamonte

    Gli Iamonte sono una 'ndrina originaria di Melito Porto Salvo ma che controlla anche il territorio di Montebello jonico, Roghudi e Roccaforte del Greco. Le loro attività illecite vanno dal traffico di stupefacenti, riciclaggio di denaro, appalti pubblici fino al traffico di armi e di esplosivi. Sono alleati dei Moscato. In Italia si trovano anche in Toscana, Liguria, Piemonte, Valle D'Aosta, Leggi su