pagina 1 di 2 - 13 risultati

Montorfano

Enciclopedie on line

Comune della prov. di Como (3,5 km2 con 2703 ab. nel 2008). Il centro è situato a 414 m s.l.m. sul versante meridionale del Monte Orfano e presso la sponda settentrionale del Lago di M. (0,4 km2).... Leggi

Risultati relativi a Montorfano

Giovanni Donato da Montorfano

Enciclopedie on line

Pittore (sec. 15º), autore della Crocifissione nel cenacolo di Santa Maria delle Grazie a Milano (1425). Gli si attribuisce la decorazione della cappella di S. Antonio abate in S. Pietro a Gessate. Queste pitture, grevi e affastellate, mescolano elementi lombardi e della scuola padovana dello Squarcione.... Leggi

BATTISTERO

Enciclopedia dell' Arte Medievale (1992)

Il termine, già in uso nell'Antichità classica per definire la vasca del frigidarium negli edifici termali (Plinio il Giovane, Ep., II, 17, 11; V, 6, 25), con l'affermarsi del cristianesimo passò a indicare il luogo fisico, posto all'interno di una chiesa o distinto da essa, che ospita la vasca utilizzata per amministrare il primo sacramento della vita cristiana.Età paleocristianaGià prima dell'età costantiniana, come indica il b... Leggi

PIEMONTE

Enciclopedia dell' Arte Medievale (1998)

(Pedemontium, Pedemontis, Piemont nei docc. medievali)Regione dell'Italia settentrionale i cui confini amministrativi odierni, che corrispondono per grandi linee a quelli del regno sabaudo, estesosi dal 1738 fino al Ticino - ma con alcune importanti variazioni otto-novecentesche relative per es. alla Savoia, passata alla Francia, e alla Valle d'Aosta -, delimitano una regione che nel Medioevo non fu né storicamente né culturalmente unitaria... Leggi

BATTISTERO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

La varietà degli schemi tipologici e la dinamica dei rapporti con ciascun tipo di edificio di culto, con la città e con il territorio, aprono nuovi orizzonti sull'essenza stessa dell'edificio in cui si svolgevano i riti battesimali e consigliano un diverso tipo di approccio; finora si è quasi sempre seguito il criterio tipologico. Al pari della chiesa propriamente detta, infatti, il b. ha sofferto di una sorta di cristallizzazione funzionale, mentre si tratta spesso di uno spazio polivalente... Leggi

Como

Enciclopedie on line

Comune della Lombardia (37,3 km2 con 83.175 ab. nel 2008), capoluogo di provincia. La città è situata a 201 m s.l.m. all’estremità meridionale del ramo occidentale del lago che da essa prende il nome, in una breve pianura limitata a E e a O da colline e montagne; gode di un peculiare ambiente bioclimatico, per l’azione regolatrice esercitata dal bacino lacustre. Antico nodo delle comunicazioni alpine e centro di lavorazioni tessili (dapprima laniere: oltre 10.000 addetti, con alcune manifatture che superavano le 500 unità, nel 15° sec... Leggi

APLITI

Enciclopedia Italiana (1929)

. - Sono filoni leucocratici di piccolo spessore, a struttura granulare uniforme, costituiti da ortose, plagioclasio acido, quarzo con poca mica e pochi elementi ferro-magnesiaci. Essi attraversano i graniti e talvolta anche le rocce incassanti. Vere apliti si trovano in Italia a Baveno, Montorfano ed in Sardegna. Anche magmi sienitici e dioritici possono dare differenziazioni filoniane leucocrate di tipo aplitico.... Leggi

RAVERTI, Matteo de

Enciclopedia Italiana (1935)

Scultore. Sugl'inizî del sec. XV, eseguiva, con Iacopino da Tradate e altri maestri, statue di profeti per uno dei contrafforti del duomo di Milano e figure di giganti poste a sorreggervi i doccioni su disegno del pittore Paolino da Montorfano. Condusse molte opere per lo stesso duomo, dal 1398 fino verso il 1420, anno in cui si recò a Venezia a lavorare nella Ca' d'Oro e al monumento dei Borromei nella cappella di S. Elena (1422), oggi distrutto. La sua arte segna una... Leggi

GRANITI

Enciclopedia Italiana (1933)

La parola granito indicava, dapprima, un gran numero di rocce composte, di grana media o grossa; venivano compresi quindi fra i graniti tipi interamente diversi fra loro. Anche oggi, nell'uso tecnico e, tanto più, in quello comune, si chiamano graniti delle rocce che non lo sono affatto... Leggi

BRIOSCO, Antonio di Pietro

Enciclopedia Italiana - I Appendice (1938)

Scultore, forse capostipite della nota famiglia di lapicidi lombardi. Il suo nome ricorre nei documenti della fabbrica del duomo di Milano dal 1414 al 1457. È sua sicuramente, come risulta dall'atto di pagamento del 1414, una statua della Maddalena collocata su un pilone nell'interno del duomo. Quest'opera, informata a principî stilistici tipicamente gotici nella flessione del corpo e nei caratteristici manierismi del panneggio abbondante, ha chiari addentellati con la scultura veneziana e rivela una solida e sicura padronanza tecnica... Leggi

LEONARDO da Vinci

Enciclopedia Italiana (1933)

L. fu detto da Vinci dal piccolo borgo in Val d'Arno inferiore, dove nacque in un giorno non determinato del 1452; morì il 2 maggio 1519 nel castello di Cloux in Amboise, proprietà di Luisa di Savoia, madre di Francesco I.La vita. - Sì può dividere in quattro periodi, secondo i luoghi e i principi presso i quali visse: il 1° toscano-fiorentino (1452-1482); il 2° milanese-sforzesco (1483-1499); il 3° della cosiddetta vita errante (1500-1516), cui segue 4° il breve periodo di riposo o di raccoglimento finale nel volontario esilio francese, fino al 1519... Leggi

COMACINI, MAESTRI

Enciclopedia Italiana (1931)

La regione dell'Alta Lombardia, compresa fra il Lario e il Verbano, e costituente all'incirca l'antica diocesi di Como, presentò, fin dal più remoto Medioevo, una singolare fioritura di maestranze edili, capi muratori e scalpellini. Maestranze che i re longobardi disciplinarono in corporazioni e collegi, perpetuando forse schemi di classici sodalizî preesistenti... Leggi