Söderblom, Nathan

Enciclopedie on line

Söderblom ‹sö´ödërblum›, Nathan (propr. Lars Olaf Jonathan). - Storico delle religioni (Trönö, Söderhamn, 1866 - Uppsala 1931), pastore luterano, prof. (dal 1901) di filosofia e teologia a Uppsala, quindi (1912) di storia delle religioni a Lipsia; dal 1914 arcivescovo di Uppsala, primate della Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

ECUMENICO, MOVIMENTO

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1948)

. - La qualifica di "ecumenico" (dal gr. οἰκουμένη "la terra abitata"), che nella storia del cristianesimo antico ha già ricevuto una sua specifica accezione [...] ; l'arcivescovo anglicano di Canterbury, William Temple; l'arcivescovo luterano di Upsala, Nathan Söderblom. Si giunse così alle due conferenze (per le quali v. il cit. articolo ... Leggi

CHIESA

Enciclopedia Italiana (1931)

(fr. église; sp. iglesia; ted. Kirche; ingl. church). - Presso i Greci la parola έκκλησία "assemblea" significava l'adunanza generale del popolo nella [...] ). - Nel 1914 l'arcivescovo protestante di Upsala e primate di Svezia, Nathan Söderblom, riprendendo un voto espresso nel 1910 dalla Convenzione generale della Chiesa episcopale ... Leggi
CATEGORIA: DIRITTO CIVILE

Religione

Enciclopedia delle scienze sociali (1997)

sommario: 1. Introduzione. 2. La religione nel contesto della secolarizzazione e della modernizzazione: a) modernizzazione e perdita delle norme e delle [...] la fenomenologia. Interpretando la religione nei termini della Lebensphilosophie, Rudolf Otto, Nathan Söderblom e Gerarddus van der Leeuw avevano sostenuto che solo sulla base ... Leggi

Sacro

Enciclopedia delle scienze sociali (1997)

Sommario: 1. Introduzione. 2. La 'scoperta' del sacro. 3. Il problema semantico. 4. L'interpretazione del sacro in Durkheim e nella scuola sociologica [...] anno in cui uscivano Le forme elementari della religione il vescovo luterano Nathan Söderblom pubblicava sulla Encyclopaedia of religion and ethics dello Hastings un articolo ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI

Lutero e il luteranesimo

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

La fine dell’unità religiosa della Chiesa d’Occidente Martin Lutero era un monaco tedesco che nella prima metà del 16° secolo, a cavallo tra il Medioevo [...] contributi importanti alla testimonianza cristiana nel mondo, con uomini come Nathan Söderblom, vescovo svedese pioniere del movimento ecumenico; Albert Schweitzer, premio Nobel ... Leggi
Pubblicità