Neolitico

Enciclopedie on line

Periodo più recente dell’età della pietra, definito dall’uso di strumenti di pietra levigata mentre perdurano, sempre più perfezionati, strumenti di [...] del proprio cibo con l’allevamento del bestiame e l’agricoltura. 1. La rivoluzione neolitica Le zone in cui furono addomesticati per la prima volta piante e animali sono almeno ... Leggi

Il Neolitico in Cina

Il Mondo dell'Archeologia (2005)

IL NEOLITICO di Xiaoneng Yang L'ARCHEOLOGIA DEL NEOLITICO Gli esordi dell'archeologia preistorica cinese risalgono al 1921 con lo scavo del villaggio [...] in una fase antica e in una fase recente; datazioni al 14C collocano la prima al 3500 a.Il Neolitico in Cina circa e la seconda tra il 3000 e il 2500 a.C. La ceramica Q. è ... Leggi
CATEGORIA: ASIA

AIN GHAZAL

Enciclopedia dell' Arte Antica (1994)

'AIN GHAZAL. - Ampio insediamento neolitico scoperto in Giordania, a NE di 'Amman, che ha restituito importanti ritrovamenti scultorei. Un monticolo più [...] (c.a 1 ha) si trova sulla riva opposta. I resti risalgono al Neolitico pre-ceramico B-С e al primo Neolitico ceramico (tra la fine dell'VIII e la prima metà del VI millennio). Dal ... Leggi

Dimini

Enciclopedie on line

Dimini Cultura del Neolitico superiore che prende nome da una località della Tessaglia. L’abitato fortificato comprende anche un mègaron, il più antico [...] stile ceramico di Dimini ha esercitato una notevole influenza sulla produzione fittile del Neolitico superiore della Sicilia, delle isole Eolie e dell’Italia meridionale adriatica. ... Leggi
CATEGORIA: EUROPA

Chasseano

Enciclopedie on line

Cultura del Neolitico francese (4400-3300 a.Chasseano). Trae nome dalla località di Camp-de-Chassey e ha evidenti affinità con le coeve culture di Lagozza (➔) e di Cortaillod. È caratterizzata da uno stile ceramico uniforme, un’industria litica variata, un sistema economico agro-pastorale Leggi
TAGS: NEOLITICO

Eneolitico

Enciclopedie on line

Periodo finale del Neolitico, della durata di circa 8 secoli, nel quale compaiono accanto agli strumenti di pietra, che rimangono in assoluta preponderanza [...] 2° millennio a.C.) oppure strettamente tecnologico o etnologico (per cui culture definite neolitiche apparirebbero contemporanee a culture e.). ● Dagli inizi del 3° millennio la ... Leggi

EL GARCEL

Enciclopedia dell' Arte Antica (1960)

. - Insediamento neolitico nella provincia di Almeria (Spagna sud-orientale). Questo villaggio capannicolo, situato su una elevazione di terreno presso [...] di decorazione e di anse, a volte con linguette perforate, attinenze con aspetti neolitici nordafricani. Nell'industria litica le relazioni col Nord Africa sono altrettanto palesi ... Leggi

LIANGZHU

Enciclopedia dell' Arte Antica (1995)

LIANGZHU. - Sito tardo-neolitico cinese (Hangzhou, provincia del Zhejiang) che ha dato il nome alla cultura materiale diffusa nelle regioni orientali della [...] più importanti. LIANGZHU è inoltre importante in quanto è la prima cultura tardo-neolitica presso la quale sia attestata la lavorazione della seta, come dimostrano alcuni frammenti ... Leggi

Dal Neolitico all'eta dei metalli. Dalle prime comunita agricole alle societa complesse: Europa

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

Dal Neolitico all'età dei metalli. Dalle prime comunità agricole alle società complesse: Europa LE PRIME COMUNITÀ AGRICOLE di Mirella Cipolloni Sampò La [...] intorno al 4000 a.C. Dopo questa data c'è una lacuna nell'espansione del Neolitico verso la Svezia centrale e la Norvegia meridionale, lacuna che secondo alcuni sarebbe di circa ... Leggi

Dal Neolitico all'eta dei metalli. Dalle prime comunita agricole alle societa complesse: Africa

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

Dal Neolitico all'età dei metalli. Dalle prime comunità agricole alle società complesse: Africa IL PROCESSO DI FORMAZIONE DELLE SOCIETÀ AGRO-PASTORALI [...] Africa e con il consolidarsi dei regni di Kush in Nubia (I millennio a.Dal Neolitico all'eta dei metalli. Dalle prime comunita agricole alle societa complesse: Africa) e di Aksum ... Leggi
pagina 1