Ninive

Enciclopedie on line

Ninive (accadico Ninuwā o Ninuwa o Ninua o Nina) Antica capitale dell’Assiria, posta sulla riva orientale del Tigri, di fronte alla od. Mossul (Iraq). [...] anche statue e altri reperti archeologici provenienti dal sito e conservati presso il Museo Ninive di Mosul, in un'operazione filmata e diffusa in Internet dai terroristi islamici ... ... Leggi

NINIVE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1963)

(Ninuwā; dopo la metà del II millennio a. C. Ninua, Ninā). - Antica capitale dell'Assiria. Le rovine della città, distante oggi km 1,5 dal Tigri, a N-E [...] il re di Mitanni si riferisse ad un simulacro della dea diverso da quello del santuario ninivita. Alla fine del II millennio a. C. il tempio di Ishtar fu oggetto della massima cura ... ... Leggi

ISACCO di Ninive

Enciclopedia Italiana (1933)

. - Celebre scrittore ascetico siro del sec. VII. Originario di Bēth-Qaṭrāyē, fu ordinato vescovo di Ninive verso il 670, ma dopo 5 mesi lasciò tale ufficio per ritirarsi a far vita eremitica ai confini della Susiana, donde poi passò nel monastero di Rabban Shabor; ivi morì vecchissimo, dopo aver ... Leggi

TOBIA

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Nome di uno dei libri deuterocanonici della Bibbia e di chi ne è protagonista. I protagonisti, in realtà, sono due, padre e figlio. Essi nel testo [...] le feste nuziali, TOBIA con sua moglie e con metà delle ricchezze di Raguel tornò a Ninive; ivi egli guarì suo padre dalla cecità, applicandogli sugli occhi il fiele del pesce, e ... ... Leggi

BAWIAN

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

. - Località assira, non lontana da Ninive, di dove aveva origine l'acquedotto costruito per Ninive dal re Sennacherib (704-681 a. C.), secondo l'iscrizione [...] ivi trovata; questa dichiara che quel re condusse un canale da Kisri a Ninive e lo alimentò con le acque del Khoser (Khusur), fornendo poi di acqua, con simili canali, altre 18 ... ... Leggi

Nino

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Personaggio leggendario, ritenuto fondatore di Ninive (cfr. Agostino Civ. XVI 3) insieme con la moglie Semiramide (cfr. Erodoto I 184, III 155), trasformata [...] . Mentre il nome del primo fu inventato per offrire un'ipotetica etimologia del nome " Ninive ", quello della seconda è la forma grecizzata di Sammu-ramat, madre del re Adad ... ... Leggi
TAGS: DIODORO SICULO NINIVE OVIDIO OROSIO ASIA

King, Leonard William

Enciclopedie on line

King, Leonard William. - Assiriologo (Londra 1869 - ivi 1919). Compì importanti scavi a Ninive nel 1903-04, per conto del British Museum. Pubblicò le lettere di Hammurabi, le tavolette del poema della creazione e i testi di numerose pietre di confine. Notevole è la sua storia di Sumer e Akkad (2 ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Assiria

Enciclopedie on line

(gr. ᾿Ασσυρία) Regione storica nella Mesopotamia, comprendente l’alta valle del Tigri, fino alle montagne dell’Armenia, e le valli del Grande e del Piccolo [...] autonoma dell’Assiria va dal 2000 ca. al 612 a.C. (data della caduta di Ninive); convenzionalmente è divisa in un periodo paleo-assiro (fino alla metà del 2° millennio, spesso ... ... Leggi

MALTAYA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1961)

. - Località dell'Iraq. Su una parete di roccia, a N dell'antica Ninive, sono quattro rilievi, ciascuno dei quali misura in lunghezza m3,so e rappresenta sette divinità assire poste sulla schiena dei loro animali sacri; sono tutte in piedi tranne la dea che è la seconda divinità della fila; essa sta ... Leggi

TORRE

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Antichità. - Gli avanzi delle antiche città assire e babilonesi (Khorsābād, Warkā', el-Muqayyar, Babele, Ninive, ecc.) dimostrano che i popoli di quelle [...] per esse un'altezza di circa 30 metri, che corrisponde a quella che Diodoro indica per Ninive, mentre la base misura circa m. 6 di lato. Le torri sono sporgenti, costruite con ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1