o

Enciclopedie on line

Quattordicesima lettera dell’alfabeto latino. linguistica Il segno degli alfabeti semitici, da cui l’o deriva attraverso il greco e il latino, indica [...] rappresenta graficamente in italiano due distinti fonemi vocalici, l’o aperto o largo ‹ò› e l’o chiuso o stretto ‹ó›. Le due vocali appartengono alla serie velare e sono intermedie ... ... Leggi

O’

Enciclopedie on line

O’ Elemento frequente nella lingua inglese all’inizio dei cognomi: O’Brien, O’Neil. È di origine irlandese e l’apostrofo è una trasformazione subita dall’accento acuto che in irlandese indica la quantità vocalica lunga. ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

o

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - 1. Della particella che pone due e, in qualche caso, tre termini in rapporto di reciproca esclusione concettuale o di gradualità selettiva, in quanto [...] ). 5.2.2. Quando il verso comincia con o, il polisindeto provoca corrispondenza tra l'inizio della prima 51 o da pulci o da mosche o da tafani, XXX 77 di Guido o d'Alessandro o di ... ... Leggi

o

Enciclopedia Dantesca (1970)

(oh; ohi). - 1. Delle particelle interiettive o, oh e ohi l'uso è limitatissimo nella Vita Nuova (7 volte o, 5 oi), nelle Rime (5 volte o e 6 oh) e nel [...] aiutorio. Ma può non esser chiaro il motivo della scelta di due forme diverse in IV XXVIII 7 O miseri e vili che con le vele alte correte a questo porto, e IV VI 19 Oh miseri che ... ... Leggi

o

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - Alla vocale ‛ o ' D. accenna soltanto in Cv IV VI 4: allorché spiega il verbo molto lasciato da l'uso in gramatica [" latino "], che significa tanto [...] edizioni precedenti il Witte, osservando che " se i commentatori come l'Ottimo o Pietro o Benvenuto o il Buti leggono omega, ciò avrà valore piuttosto esegetico che testuale ": cfr ... ... Leggi

o

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

o [Forma min. della 15a lettera dell'alfab. it.] Connettivo logico che ha tre signif.: (a) o inclusivo, il più frequente, corrisponde al lat. vel ed è [...] e b i due termini connessi e con v e f, rispettiv., "vero" e "falso"; (c) o esplicativo, che introduce un secondo termine come equivalente al primo, quindi con il signif. di "ossia ... ... Leggi

O

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

O [Forma maiusc. della lettera o] (a) Simb. dell'operatore ordine di grandezza (→ ordine); (b) Simb. di ortogonale, relativ. a gruppi (v. gruppi classici, [...] teoria dei: III 110 a). ◆ Tipo, o classe, spettrale di stelle molto calde (30 000 ÷ 50 000 K), dette anche stelle a elio ionizzato perché nel loro spettro compaiono righe del-l' ... ... Leggi

o

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - La particella latina, adoperata a introdurre un vocativo, apre il saluto con cui Cacciaguida accoglie D.: O sanguis meus, o superin fusa / gratïa Deï, sicut tibi cui / bis unquam coeli ianüa reclusa? (Pd XV 28). ... Leggi

O'Neill

Enciclopedie on line

‹ou nìil›. - Nobile famiglia irlandese, che la tradizione fa risalire a Niall, re d'Irlanda (sec. 5º), i cui discendenti, divisi nei rami del nord e del [...] , essi cercarono di conservare il loro potere destreggiandosi con la monarchia. Il primo degli O' Neill che assunse un atteggiamento d'indipendenza fu Conn (1480 circa - 1559) che ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

O'Connor

Enciclopedie on line

‹ou kònë›. - Nobile famiglia irlandese originaria del Connaught, di cui fu re (980) Cathal O'Connor (m. 1010). Il figlio Aedh (m. presso Oranmore, Galway, [...] Roderic), il quale, sconfitto (1079) dagli O'Brien, tornò tre anni dopo in possesso fu via via conquistata dall'Inghilterra. Nel 1466, gli O'C. si divisero in due rami: i Ruadh ( ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1