Alice

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Una bambina libera e coraggiosa Protagonista dei romanzi Alice nel paese delle meraviglie e Attraverso lo specchio di Lewis Carroll, Alice è ancora oggi [...] tanto di panciotto e orologio, si infila di corsa in una tana, mormorando tra sé: "Ohimè! Ohimè! Farò tardi, troppo tardi!". Alice, incuriosita, lo segue e precipita in un mondo ... ... Leggi

BAFFO, Franceschina

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 5 (1963)

BAFFO, Franceschina. - Nacque ai primi del sec. XVI a Venezia, forse da Girolamo Baffo, che fu provveditore e capitano in Napoli di Romania e poi senatore. [...] Doni se ne deliziava ("Io stupisco, io rinasco, io risuscito. Che mie rime, o mie lettere? Ohimé ch'io sono fatto guasto d'amore di voi perché m'avete abbagliato con la fama, con ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

BARDI, Giovanni, conte di Vernio

Enciclopedia Italiana (1930)

BARDI, Giovanni, conte di Vernio. - Cultore insigne di studî musicali e letterarî, nato a Firenze nel 1534 e morto nel 1612. Di famiglia nobile e ricca, [...] si pubblica in Ferrara Il lauro seco raccolta di madrigali a 5 voci di cui uno ("Lauro, ohimè Lauro...") è attribuito al B. Ed il BARDI, Giovanni, conte di Vernio stesso nel 1586 ... ... Leggi

DALLA GOSTENA, Giovanni Battista

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 31 (1985)

DALLA GOSTENA, Giovanni Battista. - Nacque a Genova intorno al 1530. Ben poco si sa della sua vita, sulla quale tacciono quasi completamente i documenti [...] date alle stampe in raccolte miscellanee. Quella di gran lunga più importante è il madrigale "Ohimè lasso", che Filippo De Monte volle inserire nel suo Terzo libro de madrigali a ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

CECROPE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

(Κέκροψ, Cecrops). - Primo re dell'Attica, eroe autoctono, detto geminus, biformis per la sua natura dal corpo di uomo terminante in coda di serpente. [...] umana, se sono da riferire a CECROPE i versi di una perduta tragedia di Euripide: "ohimé sto diventando metà serpente, o figlio, abbraccia il restante padre" (Nauck, fr. 93), che ... ... Leggi

INTERIEZIONI PRIMARIE

La grammatica italiana (2012)

Le interiezioni primarie (o proprie) sono singole parole che hanno soltanto il valore di interiezione. Le forme più usate si possono riassumere come [...] lo più ripetuta: ohi ohi) Ohi, la gamba, che male! si può combinare con me nelle forme ohimè, oimè (grafia più rara) e con bo nella forma di uso scherzoso ohibò. • Ps, pst si ... ... Leggi
CATEGORIA: GRAMMATICA

lasso

Enciclopedia Dantesca (1970)

. - La voce ricorre con buona frequenza nelle opere di D. e nel Fiore, ma più nel linguaggio poetico che non nella prosa della Vita Nuova e del Convivio. L'accezione [...] impiegato come interiezione deprecativa equivalente a " misero ", " infelice ", o al semplice " ohimè ", come notava nel Cinquecento il Varchi postillando la forma nell'uso fattone ... ... Leggi

DRAGONI, Giovanni Andrea

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 41 (1992)

DRAGONI (Draconi), Giovanni Andrea. - Nacque a Meldola (Forlì), probabilmente intorno al 1540. La data, accettata comunemente dalla storiografia, sembra [...] l'uso ricorrente di immagini simboliche e "madrigalismi"; ne è un esempio il madrigale "Ohimè, trema la terra" (Ilsecondo libro di madrigali a cinque voci, Venezia 1575), in cui ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

PALLAVICINO, Benedetto

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 80 (2014)

PALLAVICINO, Benedetto. – Nacque a Cremona nel 1551. Si definiva «cremonese» nei frontespizi delle prime due opere a stampa, dedicate agli Accademici [...] ardito intervallo di settima iniziale), ma anche le intense sincopazioni del madrigale guariniano Ohimè se tanto amate o la sezione conclusiva – con le distese dissonanze di minima ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

BARIGNANO, Pietro

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 6 (1964)

BARIGNANO, Pietro. - Nacque a Pesaro (e non a Brescia, come credette il Ruscelli seguito da altri) negli ultimi decenni del Quattrocento e morì tra il [...] , 1 Deh non vi spiaccia udire, 1 Amanti, il mio gioire. 1 Io vidi, io vidi, e forse, 1 Ohimé che '1 cor minaccia, 1 E grida pur, cll'io taccía, 1 Chi tanto ben mi porse. 1 Dunque ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1