1. Orso

    zoologia Nome comune dei Mammiferi Carnivori della famiglia Ursidi. Ha corpo massiccio e tozzo, lungo fino a 2,80 m, testa grande e molto larga fra occhi e orecchi; muso lungo terminante a punta tronca, occhio e orecchio piccoli, 40-42 denti con ferini piccoli; coda molto breve; arti robusti, non troppo lunghi, artigli poderosi. Sono plantigradi. Manca il cieco nell’intestino. Le femmine partoriscono da 1 a 6 piccoli durante l’inverno, dopo 7-8 mesi di gravidanza. Possono vivere quasi 50... Leggi

  2. America

    Il nome A. ricorda quello del navigatore fiorentino Amerigo Vespucci, che esplorò le coste dell’A. Meridionale; proposto dal cosmografo M. Waldseemüller, apparve per la prima volta nel 1507 in un opuscolo (Cosmographiae introductio) e nella carta che l’accompagna, riferito all’odierna A. Meridionale, già denominata Mundus Novus per distinguerla dal continente asiatico, mentre si supponeva che le Antille fossero parte dell’Asia. La separazione dalle terre antartiche fu accertata nel 1520 dalla spedizione di F... Leggi

  3. Asia

    Una delle cinque tradizionali parti del mondo e la più vasta tra esse (44.600.000 km2, comprese le acque interne). Si estende per oltre 75° di latitudine (tra Capo Čeljuskin, 77° 41' N, e Capo Piai, 1°16' N) e, con le isole, addirittura per 92°, da oltre 81° N (Terra del Nord) a 11° S (Roti, nelle Isole della Sonda); misura oltre 164° di longitudine (da Capo Baba, nell’Asia Minore, 26°4' E, alla punta di Dežnev, 169° 40′ O). Entro questi limiti, l’A. costituisce il 30% delle terre emerse e ospita il 60% della popolazione mondiale... Leggi

  4. Foto su Orso bianco

  5. Europa

    (gr. Εὐρώπη, lat. Europa) Parte occidentale del continente eurasiatico, delimitata a O dall’Oceano Atlantico, a N dal Mar Glaciale Artico, a S dal Mar Mediterraneo; tutt’altro che ben definiti sono invece i suoi limiti orientali. 1. Il problema dei confiniIn origine il nome greco Eὐρώπη sembra aver designato un territorio ristretto, forse a N dell’Egeo, ma già i geografi ionici chiamavano E. tutta la terra a N del Mediterraneo; il suo limite verso E fu considerato il corso del Tanai (Don). Nella riforma dioclezianea dell’amministrazione dell’Impero romano, fu detta E... Leggi

  6. Inlandsis

    Grande massa di ghiacci che copre, nelle regioni polari, estese aree territoriali: per es., notevoli l’i. della parte interna della Groenlandia e quello del continente antartico. Si chiama fauna dell’i. la fauna delle terre polari ove zone rocciose con scarsa vegetazione di muschi e di licheni affiorano fra la neve e il ghiaccio. Rappresentanti di questa fauna sono l’orso bianco, molte specie di otarie e di foche, e, al polo antartico, i pinguini.... Leggi

  7. Artide

    L’insieme delle regioni che si affacciano sul Mar Glaciale Artico, entro il limite meridionale teorico del Circolo polare artico. Abitualmente però si considerano appartenenti all’A. le regioni incluse nell’isoterma di +10 °C del mese più caldo, per cui, essendo il regime termico la condizione unificante, A. non designa una parte del mondo a sé, come nel caso dell’Antartide, ma comprende porzioni più o meno ampie dei continenti americano ed eurasiatico, oltre a un numero di isole e arcipelaghi che da essi dipendono. Rientrano nell’A. le isole (circa 1.430... Leggi

  8. Sel´vinskij, Il´ja L´vovič

    ", 1929), Pao-Pao (1932), Umka belyj medved´ ("U., orso bianco", 1933)... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    faust,
    avanguardie,
    poemi
  9. Vynnyčenko, Volodymir

    Scrittore ucraino (Velykyj Kut, Cherson, 1880 - Mougins, Cannes, 1951); fu espulso dall'univ. per la sua attività rivoluzionaria. Nelle sue opere, vietate dalla censura sovietica, descrisse con piglio impressionistico e arguto umorismo la vita dei rivoluzionarî, dei miserabili e della classe operaia (Dysarmonija "Disarmonia", 1906; Velykyj Moloch "Il grande Moloch", 1907; Brechnija "La menzogna", 1910; Čorna pantera i bilyj vedmid "La pantera nera e l'orso... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    cherson,
    pantera,
    cannes,
    censura,
    umorismo,
    corna
  10. Aosta

    San Bernardo e del Monte Bianco, drenato, a valle, dall’autostrada che collega A. con Torino... Leggi

  11. Italia

      Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello terrestre: la catena alpina, con la quale si collega all’Europa centrale (da O a E: Francia, Svizzera, Austria, Slovenia). Come regione naturale, tra lo spartiacque alpino e i tre mari (Adriatico, Ionio e Ligure-Tirreno) che la cingono, l’I. (con le isole giacenti sulla sua piattaforma continentale) ha una superficie di poco più di 300.000 km2... Leggi

  12. Alpi

    Sistema montuoso, il più importante d’Europa per vicende geologiche, caratteri del paesaggio e dell’ambiente naturale, avvenimenti storici e socioculturali. Suddivise tra 8 paesi (Austria, Francia, Italia, Germania, Liechtenstein, Monaco, Slovenia, Svizzera), separano l’Italia dall’Europa centrale, costituendo da secoli la frontiera naturale tra le culture latine, germaniche e slave. Di forma arcuata e con una lunghezza massima, da O a E, di circa 1200 km, la catena alpina si estende tra 43° e 48° di lat. N e tra 5° e 17° di long. E Gr... Leggi

  13. India

    Nome della regione meridionale asiatica (circa 4.400.000 km2) limitata, a N, dal grande arco montuoso del Himalaya e protesa, a S, nell’Oceano Indiano con la penisola triangolare del Deccan e con l’isola di Sri Lanka. Dal punto di vista geografico è diviso in tre grandi regioni: l’area himalaiana; la pianura solcata dai fiumi Indo, Gange e Brahmaputra; l’altopiano del Deccan, che occupa gran parte della penisola. Per quanto riguarda i caratteri geografici ed economici si rinvia alle singole voci degli Stati che vi sono compresi (Bangladesh; Bhutan; India; Nepal; Pakistan; Sri Lanka). 1... Leggi

  14. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • ORSO

      ORSO (dal lat. ursus; lat. scient. Ursus Linneo, 1758; fr. ours; sp. oso; ted. Bär; ingl. bear). - Genere di Carnivori che dà il nome all'intera famiglia (lat. scient. Ursidae Gray, 1825). Gli orsi rappresentano, entro l'ordine cui appartengono, un gruppo di animali assai omogeneo: sono di statura grande (lunghezza massima della testa e tronco m. 2,80), o piuttosto grande (lunghezza della testa e tronco m. Leggi

    • POMPON, Francois

      POMPON, François. - Scultore, nato il 9 maggio 1855 a Saulieu (Costa d'Oro), morto a Parigi il 6 maggio 1933. Nel 1870 fu apprendista presso dei marmorarî, poi entrò alla Scuola di belle arti di Digione e alla Scuola d'arti decorative in Parigi. Dal 1890 dedicò il suo lavoro agli animali, e, nonostante l'eccellenza della sua opera, raggiunse la notorietà solo col suo Orso bianco, esposto al Salon d'Automne nel 1922. Da allora mandò regolarmente al Salon le proprie opere, tra le quali è il. Leggi

    • CANE

      CANE (lat. scient. Canis familiaris L.; fr. chien; sp. perro; ted. Hund; ingl. dog). - Animale domestico, appartenente all'ordine dei Carnivori, alla famiglia Canidi.I Canidi.La famiglia dei Canidi (lat. scient. Canidae Gray 1821; fr. Canidés; sp. Cánidos; ted. Hunde; ingl. Dog tribe) comprende animali di statura media o piuttosto piccola, corporatura svelta con fianchi rientranti; testa allungata e a punta, con rinario spazioso, umido, e orecchio triangolare, eretto e in generale non esageratamente grande; coda di lunghezza media e comunque non toccante terra, ben rivestita. Leggi

    • CACCIA

      CACCIA (da cacciare, e questo da *captiare, derivato di captus da capere "prendere, impadronirsi"; fr. chasse; sp. caza; ted. Jagd; ingl. hunting). - Cattura o uccisione di animali selvatici mediante armi, trappole, reti o animali addestrati. Ha per scopo la difesa del] e persone o degli averi (animali domestici e piante coltivate), la ricerca di alimenti (carne e grasso) e di vestiti (pellicce, cuoio), l'esercizio fisico e lo svago. Leggi

    • NORVEGIA

      NORVEGIA (Norge, Noreg, Norig, Noregr, Norvegr "via del Nord"; A. T., 61-62; 63-64).Sommario. - Geografia: Situazione, limiti, estensione (p. 944); Geologia e morfologia (p. 944); Coste (p. 945); Clima (p. 946); Idrografia (p. 946); Flora e vegetazione (p. 947); Fauna (p. 947); Suddivisioni naturali (p. 947); Popolazione (p. 947); Condizioni economiche (p. 947); Comunicazioni (p. 949). - Ordinamento: Ordinamento dello stato (p. 950); Forze armate (p. 950); Culti (p. 951); Finanze (p. 951); Istruzione pubblica (p. 952). - Storia (p. 952). - Lingua (p. 958). - Letteratura (p. 959). Leggi

    • SCANDINAVIA

      SCANDINAVIA (in svedese e norvegese, Skandinavien; A. T., 61-62). - Nome, confini, area. - Il nome Scandinavia (o Scatinavia) si trova già usato da scrittori romani dell'epoca imperiale (come Plinio il Vecchio e altri) per indicare la penisola che anche noi diciamo scandinava, da essi generalmente creduta un'isola. Plinio parla anche di un'isola Scandia, nome col quale probabilmente allude alla parte più meridionale della penisola, e che oggi ancora può essere riconosciuto nel termine di Scania (Skane). Leggi

    • SEL'VINSKIJ, Jlja

      SEL′VINSKIJ, Jlja. - Poeta sovietico, nato nel 1899 a Simferopoli. Fece parte, giovanissimo, di una compagnia di attori girovaghi e di una banda di anarchici. Dopo la rivoluzione, alla quale partecipò attivamente, navigò come marinaio su una goletta per il Mar Nero, lavorò in una fabbrica di conserve, percorse la Russia come esperto in pellicce. Insieme con K. Zelinskij e A. Leggi

    • SPITSBERGEN

      SPITSBERGEN (A. T., 3 bis). - Arcipelago artico, situato a circa 500 km. dalla costa settentrionale della Norvegia, fra 76° 28′ e 80° 50′ lat. N. e fra 10° 20′ e 32° 30′ long. E., che consta di quattro isole maggiori, Spitsbergen (la più estesa fra tutte), la Terra di Nord Est, l'Isola Edge e l'Isola Barents, e di molte minori, tra le quali la lunga Isola del Principe Carlo ad ovest, l'Isola dei Danesi a nord-ovest, l'Isola Svedese, l'Isola Re Carlo e altre minori a est, le Sette Isole, l'Isola Foyn, l'Isola Sucai, ecc. a N. Leggi

    • BRUGES

      BRUGES (fr. Bruges, fiammingo Brugge "ponte"; A. T., 44). - Capoluogo della provincia belga della Fiandra Occidentale, situata dov'era l'estremità interna dell'antico estuario detto lo Zwyn, a 13 km. dalla costa del Mare del Nord, in una bassa pianura a poca distanza dalle prime ondulazioni del Houtland. La pianta della città, di poco mutata da quel che era nell'età medievale, disegna un'ovale allungata da SO. a NE. Leggi

    • ESCHIMESI

      ESCHIMESI (fr. Esquimaux; sp. Esquimales; ted. e ingl. Eskimo). - Popolazione abitante nella sua grandissima maggioranza l'orlo settentrionale dell'America, il cui nome deriva da una parola spregiativa usata dai loro vicini Algonchini (in cree, Wiyaskimowok "mangiatore di carne cruda"; nome indigeno Inuit "uomini").Distribuzione. - Si possono distinguere i gruppi delle seguenti regioni: 1. porzione meridionale della costa E. della Groenlandia; tribù principale è quella degli Angmagssalik; 2. costa occidentale della Groenlandia dal Capo Farvel fin quasi allo Stretto di Smith; 3. Labrador; 4. Leggi