otre

Enciclopedie on line

Recipiente fatto di pelle di capra conciata e cucita, usato nell’antichità per contenere e trasportare liquidi, soprattutto vino e olio. ● In geografia [...] fisica, si indicano con il nome di otre le onde morte, cioè quelle onde marine che non sono più sotto l’influenza del vento che le ha generate, o perché il vento è cessato o perché ... ... Leggi

otre

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

òtre [Der. del lat. uter utris "recipiente di pelle per liquidi"] Nell'oceanologia, lo stesso che onda morta, che si presenta come un rigonfiamento relativ. [...] lento della superficie marina. ◆ otre di Klein: particolare superficie topologica unilatera: → Klein, Christian Felix. ... ... Leggi
CATEGORIA: ALGEBRA GEOFISICA

ASCO

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal greco ἀσκός "otre"). - Denominazione convenzionale tratta da una glossa di Esichio (s. v. ἀσκός), per indicare un recipiente atto a contenere acqua [...] e vino, foggiato a otre, e, per estensione, per designare qualsiasi vaso arieggiante a figure animalesche o semplicemente costituito da un corpo ventricoso con un beccuccio ... ... Leggi

ASCO

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal gr. ἀσκός "otre"). - Così è chiamata la cellula madre delle spore degli Ascomiceti, indicata dagli autori antichi col nome di teca. Si può considerare come uno sporangio contenente, a maturità, un numero determinato di ascospore, tipicamente 8, raramente un numero diverso, multiplo o ... Leggi

ASCOLIASMO

Enciclopedia Italiana (1929)

(gr. ἀσκωλιασμός, da ἀσκός "otre"). - Giuoco dell'antica Grecia che consisteva nel reggersi in piedi o nel camminare saltando con un piede solo sopra un [...] d'Aristofane (v. 1129) afferma che l'otre usato nell'accennata occasione era pieno di vino, quella loro prodezza tenendosi ritti sull'otre. Anche presso i Romani, a testimonianza ... ... Leggi

ASCIDIO

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal gr. ἀσκίδιον, "piccolo otre"; fr. ascidie; sp. ascidia; ted. Blattschlauch; ingl. pitcher). - L'ascidio è un caso di metamorfosi della foglia di cui [...] forma normale laminare, distesa in un piano, per assumere quella concava di coppa, di tubo, di otre o altra simile, dando origine a una cavità più o meno ampia, che comunica con l ... ... Leggi

ASCOGLOSSI

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal gr. ἀσκός "sacco, otre" e γλῶσσα "lingua"). - Molluschi Gasteropodi costituenti una particolare sezione del sottordine dei Nudibranchi, ordine degli Opistobranchi. Questa sezione comprende più famiglie, i cui rappresentanti sono ben distinti fra loro per i caratteri esteriori, ma hanno in ... Leggi

ASCIDIE

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal gr. ἀσκίδιον "piccolo otre"; ted. Manteltiere). - Animali marini detti così da Linneo (Systema Nat., II, 1, 1767) per la forma del corpo a guisa di sacco con due prolungamenti tubulari, più o meno lunghi, detti sifoni (fig. 1). Troviamo cenno di una ascidia semplice, sotto il nome di Tethyum ( ... Leggi

ASCON

Enciclopedia Italiana (1929)

(formazione irregolare dal gr. ἀσκός "otre"). - Tipo di spugna calcarea, nella quale il corpo sacciforme, fissato al suolo per il suo fondo chiuso, e aperto all'estremo opposto mediante un'apertura, l'osculo, ha pareti sottili, le quali delimitano una cavità interna, la cavità gastrale, tutta quanta ... Leggi

ASCITANTI o Asciti

Enciclopedia Italiana (1929)

ASCITANTI o Asciti (Ascitae; dal gr. ἀσκός "otre"). - Setta cristiana che, secondo la testimonianza di S. Agostino (De haer., LXII, in Migne, Patrol. Lat., [...] XLII, col. 42), aveva introdotto il culto di un otre, simbolo della nuova legge, secondo l'immagine evangelica in Matteo, IX, 17. Tale culto dovette probabilmente rispondere a una ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1