Augusto, Gaio Giulio Cesare Ottaviano

Enciclopedie on line

Augusto, Gaio Giulio Cesare Ottaviano (lat. C. Octavius; dopo l'adozione da parte di Cesare: C. Iulius Caesar Octavianus; dal 27 a. Augusto, Gaio Giulio [...] accorsovi, arretrò la linea difensiva sul Reno. Nel 14 d. Augusto, Gaio Giulio Cesare Ottaviano, Augusto, Gaio Giulio Cesare Ottaviano morì a Nola e fu sepolto a Roma nel mausoleo ... ... Leggi

Tibèrio Claudio Nerone

Enciclopedie on line

Tibèrio Claudio Nerone (lat. Tiberius Claudius Nero; dopo l'adozione di Augusto, Tiberius Iulius Caesar). - Imperatore romano (n. 42 a. Tiberio Claudio [...] , che, divorziata, sposò poi Ottaviano, fu educato aristocraticamente; conosceva il sposare la vedova di Agrippa e figlia di Augusto, la scandalosa Giulia, dalla quale ben presto ... ... Leggi

Ottaviano

Enciclopedie on line

Comune della prov. di Napoli (19,8 km2 con 23.634 ab. nel 2008). Il centro è posto a 220 m s.l.m. ai piedi del Monte Somma. Mercato agricolo (ortaggi [...] , probabilmente formatasi intorno a una villa della gens Octavia, cui apparteneva l’imperatore Augusto. Nel Medioevo appartenne in feudo agli Orsini, ai baroni di Nola e, nella ... ... Leggi
TAGS: MONTE SOMMA MEDIOEVO CARLO V NOLA

moneta

Enciclopedie on line

Dall’originario significato di dischetto di metallo coniato per le necessità degli scambi, avente lega, titolo, peso e valore stabiliti, per estensione [...] remore a coniare moneta col proprio ritratto, pratica seguita da Ottaviano-Augusto e da tutti gli imperatori. ● La riforma di Augusto, nel 23 a.C. circa, stabilì che l’asse, come ... ... Leggi

Italia

Enciclopedie on line

  Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello [...] Gallia Cispadana e la Transpadana. ● Augusto divise l’Italia in 11 regioni: romanzi e di poemi, in prosa e in ottave, soprattutto di argomento carolingio, che infittiscono lungo ... ... Leggi

Césare, Gaio Giulio

Enciclopedie on line

Césare, Gaio Giulio (lat. C. Iulius Caesar). - Generale romano, triunviro, dittatore (Roma 100/102 - ivi 44 a. Cesare, Gaio Giulio). Nato da nobile famiglia [...] amnistiò i nemici; adottò Ottavio, il futuro Augusto. Quali che fossero i e in tal modo agevolò al suo erede e successore Ottaviano la via che lo condusse al principato. Il suo ... ... Leggi

Oràzio Flacco, Quinto

Enciclopedie on line

Oràzio Flacco, Quinto (lat. Quintus Horatius Flaccus). - Poeta latino (Venosa 65 a. C. - Roma 8 a. C.). Nacque da padre libertinus, come egli stesso dice, [...] 37) per il rinnovo dell'accordo fra Ottaviano e Antonio; ritornato a Roma, divenne non lontano dalla città, da Mecenate e da Augusto, nei quali ritrova l'appoggio e la protezione, ... ... Leggi

Virgìlio Maróne, Publio

Enciclopedie on line

Virgìlio (o Vergìlio) Maróne, Publio (lat. Publius Vergilius Maro). - Poeta latino (n. presso Mantova, ad Andes, forse l'od. Pietole, 70 a. C. - m. Brindisi [...] 37 e il 30, compiute proprio mentre Ottaviano conquistava l'Egitto e sistemava l'Oriente. la realtà dell'oggi, cioè le gesta di Augusto, e le aspirazioni e le glorie del nuovo ... ... Leggi

Palermo

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Crocevia mediterraneo di culture Capoluogo della Sicilia, Palermo sorge in una baia ai margini occidentali della Conca d’Oro. Celebrata da Goethe, [...] la dominazione romana, quando fu prima dichiarata città libera e poi, sotto Ottaviano Augusto, colonia. Assediata e conquistata nel 535 dal generale bizantino Belisario che la ... ... Leggi

Nerone

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Un mostro al potere? L’imperatore romano Nerone è passato alla storia come un tiranno crudele e megalomane. Questa rappresentazione, pur non priva [...] famiglie romane. In quanto pronipote di Ottaviano Augusto per parte di madre, Nerone crebbe Claudio Cesare e, pochi anni dopo, sposò Ottavia, la figlia di Claudio e Messalina. Nel ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1