moderato, Partito

Enciclopedie on line

Movimento politico risorgimentale d’ispirazione unitaria, fautore di un programma legalitario e riformista, alternativo a quello di democratici e mazziniani. [...] Le speranze d’Italia (1844) ed ebbe il suo più brillante propagandista in moderato, Partito d’Azeglio; si prefiggeva la nascita di una confederazione tra gli Stati della penisola ... ... Leggi

Irlanda, Repubblica d’

Enciclopedie on line

Irlanda, Repubblica d’  Stato dell’Europa occidentale, corrispondente alla maggior parte (ca. 4/5) dell’isola omonima. Per le caratteristiche fisiche ➔ [...] il paese economicamente autosufficiente. Spettò tuttavia al governo guidato dal Fine Gael, il partito moderato costituito nel 1932 ed erede della fazione minoritaria del Sinn Féin ... ... Leggi

Italia

Enciclopedie on line

Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello [...] ... ... Leggi

SPAGNA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995)

(XXXII, p. 169; App. I, p. 1011; II, II, p. 868; III, II, p. 782; IV, III, p. 379) In applicazione della Costituzione entrata in vigore il 28 dicembre [...] regionale, e 18 seggi nel Congreso di Madrid alle elezioni del 1989) un partito moderato d'ispirazione nazionalista, Convergencia i Unió (CiU), che, sotto la guida indiscussa del ... ... Leggi

SVEZIA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995)

(XXXIII, p. 40; App. I, p. 1041; II, II, p. 933; III, II, p. 877; IV, III, p. 555) La popolazione della SVEZIA ammonta a 8.692.013 ab. (1993), distribuiti [...] elezioni fu la coalizione conservatrice guidata dal Partito moderato e comprendente il Partito di centro, i liberali e il Partito cristiano-democratico. Nel loro complesso questi ... ... Leggi

EGITTO

Enciclopedia Italiana (1932)

(A. T., 109-111). - Il nome di Egitto, con cui già i Greci e i Romani designarono la regione del Basso Nilo, e che è divenuta la denominazione comune del [...] 'Egitto indipendente; e, malgrado l'opposizione dei nazionalisti, incaricava il capo del partito moderato, Sarwat (Tharwat) Pascià, di formare un ministero e di elaborare la carta ... ... Leggi

CUBA

Enciclopedia Italiana (1931)

(A. T., 153-154). - È la più grande delle Antille e una delle maggiori e più ricche e importanti isole del Nuovo Mondo. La superficie della repubblica [...] repubblica. Nell'agosto 1906 scoppiò un'insurrezione dei liberali contro il partito moderato. Il presidente Estrada rieletto l'anno precedente, vedendosi sopraffatto, invocò l ... ... Leggi

MACEDONIA

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

Macedonia (XXI, p. 750; App. II, ii, p. 237; III, ii, p. 2; V, iii, p. 271; v. anche iugoslavia, XX, p. 15; App. I, p. 767; II, ii, p. 125; III, i, p. [...] , Alleanza per la Macedonia, composta da socialdemocratici, socialisti, liberali e dal Partito moderato della minoranza albanese (PDP). K. Gligorov, già presidente del neo-Stato ... ... Leggi

SUDAFRICANA, REPUBBLICA

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

Sudafricana, Repubblica (App. IV, iii, p. 538; V, v, p. 324; v. sudafricana, unione, XXXII, p. 935; App. I, p. 1040; II, ii, p. 927; III, ii, p. 864) Geografia [...] egemone della maggioranza di colore dal profilo moderato e multietnico (nonostante l'inclusione al suo interno del Partito comunista), la R. SUDAFRICANA, REPUBBLICA si trovava ... ... Leggi

Il 'partito romano'

Cristiani d'Italia (2011)

1. Papato e Roma dopo il 1870 Roma rappresenta un riferimento decisivo non solo nell’esercizio del ministero del papa e del servizio della sua Curia, [...] movimento di Ronca, convinto che l’anticomunismo sia la caratteristica unificante del partito moderato, nascosto tra le masse italiane, ma reale nei sentimenti e negli orientamenti ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1