Éluard, Paul

Enciclopedie on line

Éluard ‹elü̯àar›, Paul. - Pseudonimo del poeta francese Eugène Grindel (Saint-Denis, Parigi, 1895 - Charenton-le-Pont 1952). Tra i maggiori esponenti del surrealismo, ha raggiunto il vertice della propria opera con Poésie ininterrompue (1945). Vita. Partecipò alla prima guerra mondiale nonostante Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

ELUARD, Paul

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

ELUARD, Paul (App. II,1, p. 847). - Poeta francese, morto a Charenton-le-Pont, Seine, il 18 novembre 1952. Leggi

Lurçat, André

Enciclopedie on line

Lurçat ‹lürsà›, André. - Architetto francese (Bruyères, Vosgi, 1894 - Sceaux 1970). Studiò a Parigi, all'École des beaux-arts, ma le sue prime realizzazioni [...] urbanistici del dopoguerra a Maubeuge. Altre opere sono a Saint-Denis (Cité Paul Langevin 1947-50; Cité Paul Éluard 1952-58; unità di quartiere Colonel Fabien, 1952-60) e a Le ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: MAUBEUGE SCEAUX PARIGI VOSGI CIAM

Beaudin, André

Enciclopedie on line

Beaudin ‹bodė´›, André. - Pittore e scultore (Mennecy, Seine-et-Oise, 1895 - Parigi 1979). La sua pittura appartiene alle propaggini del cubismo, ch'egli [...] semplifica in linee grandi che trattengono un colore delicato; agli stessi principî di estrema semplificazione si ispira la sua scultura (Ritratto di Paul Éluard, 1947). ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: CUBISMO PARIGI

INCISIONE

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

(XVIII, p. 970). - A simiglianza di quel che avvenne in Francia nella seconda metà dell'800, la recente rinascita della grafica originale. in Italia e [...] di Guernica, mentre altre del medesimo tempo, destinate ad accompagnare testi poetici di Paul Éluard, preannunziano, per la caratteristica fusione di calligrafia e di segno, la ... Leggi

SANTOMASO, Giuseppe, detto Bepi

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

SANTOMASO, Giuseppe, detto Bepi. - Pittore, nato il 26 settembre 1907 a Venezia, dove frequentò l'Accademia di Belle Arti, fu a contatto con l'ambiente [...] , in periodo clandestino, si dedica al disegno e illustra il Grand Air di Paul Éluard e, nel periodo immediatamente succesivo, il suo stile si piega ad un momento espressionistico ... Leggi

surrealismo

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Dare voce alle forze della fantasia, del sogno e dell’inconscio Nato ufficialmente nel 1924 col manifesto redatto dal poeta francese André Breton, [...] André Masson e Yves Tanguy, i belgi Paul Delvaux e René Magritte, i catalani Salvador Breton e i suoi amici – i poeti Paul Éluard, Philippe Soupault, Louis Aragon, Benjamin Peret ... Leggi

LATTES, Franco

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 64 (2005)

LATTES (Fortini), Franco. - Nacque a Firenze il 10 sett. 1917 da Dino e da Emma Fortini del Giglio, della quale il LATTES, Franco avrebbe adottato il cognome [...] a Firenze, succeduto alle nozze, intervistò, per conto di Vittorini e del Politecnico, Paul Éluard, del quale, nel 1947, pubblicò la traduzione di Poesia ininterrotta (Torino) e ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

PACCAGNINI, Angelo

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 80 (2014)

PACCAGNINI, Angelo. – Nacque a Castano Primo (Milano) il 17 ottobre 1930, da Filippo, calzolaio e poi operaio, e da Rosa Marzorati, filandiera e casalinga, [...] ). I puntillistici Tre brevi canti, per mezzosoprano e pianoforte (1958), su versi di Paul Éluard, vennero eseguiti da Cathy Berberian e Niccolò Castiglioni a Darmstadt. Nel 1959 ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

NATOLI, Glauco

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 77 (2012)

NATOLI, Glauco. – Nacque a Teramo il 15 febbraio 1908 da Adolfo e da Amelia Oriolo. Visse la prima giovinezza a Messina, entrando precocemente in contatto [...] queste sedi, alle voci francesi del Novecento meno conosciute in Italia: Max Jacob e Paul Éluard, Alfred Jarry e André Suarès, Pierre Seghers e Blaise Cendrars, Julien Benda e René ... Leggi
pagina 1