1. Eluard, Paul

    Pseudonimo del poeta francese Eugène Grindel (Saint-Denis, Parigi, 1895 - Charenton-le-Pont 1952). Tra i maggiori esponenti del surrealismo, ha raggiunto il vertice della propria opera con Poésie ininterrompue (1945).VitaPartecipò alla prima guerra mondiale nonostante che la sua salute fosse malferma; espresse il suo pacifismo nella prima raccolta di poesie: Le devoir et l'inquiétude (1917)... Leggi

  2. Beaudin ‹bodė´›, André

    Pittore e scultore (Mennecy, Seine-et-Oise, 1895 - Parigi 1979). La sua pittura appartiene alle propaggini del cubismo, ch'egli semplifica in linee grandi che trattengono un colore delicato; agli stessi principî di estrema semplificazione si ispira la sua scultura (Ritratto di Paul Éluard, 1947).... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    cubismo,
    andre
  3. Lurçat ‹lürsà›, André

    Architetto francese (Bruyères, Vosgi, 1894 - Sceaux 1970). Studiò a Parigi, all'École des beaux-arts, ma le sue prime realizzazioni (Parigi: case Bertrand e Huggler, 1924-25; casa Guggenbühl, 1926) risentono fortemente del clima culturale del primo quarto del secolo, mostrando legami precisi con i movimenti cubista, purista, neoplastico... Leggi

  4. Francia

      Stato dell’Europa centro-occidentale; abbraccia quasi interamente la regione geografica francese, compresa fra i Pirenei a S, la parte più accidentata ed elevata della catena alpina a SE, la valle del Reno a NE e il mare sugli altri lati: l’oceano Atlantico a O, il Canale della Manica a N e il Mediterraneo a S. 1 Caratteristiche fisiche1.1 Morfologia I rilievi più alti della F... Leggi

  5. La Cour ‹la kùur›, Paul Arvid Dornonville de

    Scrittore danese (Rislev 1902 - Roskilde 1956), visse lungamente a Parigi a contatto con l'espressionismo figurativo e col surrealismo di Aragon e di Éluard. La sua poesia rappresenta uno sforzo coerente e costante di penetrare l'essenza profonda della realtà mediante un atto mistico (Leviathan, 1930; Alt kraever jeg, "Esigo tutto", 1938; Levende vande "Acque vive", 1946; Mellem bark og ved, "Fra la corteccia e il legno", 1950)... Leggi

  6. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • ELUARD, Paul

      ÉLUARD, Paul. - Poeta francese, nato a Saint-Denis (Seine) il 14 dicembre 1895. Durante la prima Guerra mondiale apparvero le sue prime opere. Simpatizzò poi col gruppo "Dada", in seguito si unì a A. Breton, L. Aragon e B. Péret nella fondazione del surrealismo. È stato, sotto pseudonimo di Maurice Hervents, uno degli animatori della letleratura della Resistenza ed è parte attiva nelle formulazioni teoriche e nella scelta dell'indirizzo politico del movimento. Con Aragon è però fra coloro che. Leggi

    • ELUARD, Paul

      ELUARD, Paul (App. II,1, p. 847). - Poeta francese, morto a Charenton-le-Pont, Seine, il 18 novembre 1952.. Leggi

    • DELVAUX, Paul

      DELVAUX, PaulPittore belga, nato ad Antheit presso Huy, Liegi, il 23 settembre 1897. Compiuti studi classici, si iscrive all'Académie des Beaux-Arts di Bruxelles dove segue dapprima corsi di architettura e poi di pittura sotto la guida di C. Montald. Durante un viaggio a Parigi nel 1926 ha modo di conoscere opere di G. De Chirico. Nel 1934 visita la mostra Minotaure al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, organizzata da E.L.T. Mesens, rimanendo colpito dalla tematica surrealista. Con R. Leggi

    • SANTOMASO, Giuseppe, detto Bepi

      SANTOMASO, Giuseppe, detto Bepi. - Pittore, nato il 26 settembre 1907 a Venezia, dove frequentò l'Accademia di Belle Arti, fu a contatto con l'ambiente di Gino Rossi e di Pio Semeghini e dove cominciò ad esporre nel 1928. Leggi

    • INCISIONE

      INCISIONE (XVIII, p. 970). - A simiglianza di quel che avvenne in Francia nella seconda metà dell'800, la recente rinascita della grafica originale. in Italia e altrove, è opera, più che degli incisori veri e proprî, dei cosiddetti pittori-incisori, il cui contributo è strettamente legato alle esperienze contemporanee nel campo delle arti maggiori. Leggi

    • FRANCIA

      FRANCIA (XV, p. 876 e App. I, p. 620).SommarioGeografia: Francia occupata (p. 969); Popolazione (p. 969); Condizioni economiche (p. 971); Comunicazioni (p. 971); Commercio estero (p. 971); Ordinamento dello stato (p. 971); Finanze (p. 972). - Preistoria e archeologia: Preistoria (p. 973); Archeologia (p. 975). - Storia (p. 977); Operazioni militari durante la seconda Guerra mondiale (p. 985). - Arti figurative: Pittura e scultura (p. 993); Architettura (p. 995); Danni di guerra ai monumenti e opere d'arte (p. 996). - Musica (p. 1001). - Letteratura (p. 1001).Francia occupata. Leggi

    • MIRO, Joan

      MIRÓ, Joan(App. II, II, p. 332)Pittore spagnolo, morto a Palma di Maiorca il 25 dicembre 1983. Negli anni Quaranta, proseguendo con sicurezza la propria ricerca formale, M. dipinse con tecniche diverse un cospicuo numero di opere, tra cui la nota serie delle Costellazioni (1939-41), gouaches su carta popolate da sottili grafismi e simboli onirici ricorrenti (la donna, l'uccello, ecc.) che ispireranno ad A. Breton l'omonima composizione poetica. Leggi

    • LETTERATURA

      Letteratura L'ampliamento delle problematiche legate alla l., con il progredire degli studi e con l'infittirsi dei rapporti che essa è venuta intrattenendo con le altre arti e con le più varie discipline, ha consigliato di distribuire la trattazione dell'argomento in più voci specifiche; si vedano in questa Appendice: letteratura e arti visive; letteratura e cinema; letteratura e musica; letteratura e psicoanalisi; letteratura e tradizione classica; ma anche: letteraria, critica e storiografia; semiologia: Semiologia del testo letterario; e traduzione: La traduzione letteraria. Leggi

    • SIKELIANOS, Angelo

      SIKELIANÒS, Angelo (῎Αγγελς Σικελιανός). - Poeta greco, nato a Leucade nel 1884. Per l'ampiezza dell'ispirazione, l'ardenza del respiro lirico, il pindarico slancio delle immagini, è considerato il maggiore poeta greco dopo la morte del Palamàs.Attraverso la "coscienza" della Terra, della stirpe, della donna, della fede, della creazione personale (Πρόλογος στὴ Ζωή, Prologo alla vita), si andò rafforzando in lui, insieme al panismo, una religiosità metaconfessionale (sincretismo di orfismo e cristianesimo, Demetra e Maria, Dioniso e Cristo, ecc. Leggi

    • CRITICA

      CRITICA. - La critica letteraria (XI, p. 975). - Il lavoro critico ha seguitato a svolgersi dai capisaldi rappresentati dal pensiero del Croce (vedine le ultime formulazioni in Aesthetica in nuce, 1929, e in La poesia, 1936), e dal disegno dell'estetica gentiliana (La filosofia dell'arte, 1931). Leggi