Piètro da Cortona

Enciclopedie on line

Piètro da Cortona (propr. P. Berrettini). - Pittore e architetto (Cortona 1596 - Roma 1669).Con G.L. Bernini e F. Borromini fu fra i massimi protagonisti [...] dei SS. Luca e Martina (1635-47) rimane l'unico edificio interamente progettato da Pietro da Cortona (esterno e interno dove, nel 1669, fu sepolto a lavori pressoché ultimati ... ... Leggi

BENE, del

Enciclopedia Italiana (1930)

BENE, del. - Pittore. Probabilmente napoletano, ma allievo di Pietro da Cortona, lavorò sul finir del sec. XVII in Polonia. Nella villa del principe Casimiro Sapieha decorò la galleria, il salone e quattro stanze con figure di grandezza naturale, e fino al 1812 vi si vedeva un'Apoteosi di Ercole. ... Leggi

CORTONA

Enciclopedia Italiana (1931)

. - Antica città della Toscana, nella provincia di Arezzo, posta sulle elevate pendici di un'altura, propaggine meridionale dell'Alta di S. Egidio (m. [...] e il presbiterio del duomo. Nel frattempo diventava celebre il nome di P. Berrettini (v. pietro da cortona). Del secolo scorso sono il teatro Signorelli e la Loggia del Grano, di C ... ... Leggi

CORTONA, Giovanni Antonio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 29 (1983)

CORTONA, Giovanni Antonio. - Nacque presumibilmente a Udine sul finire del sec. XV da mastro Pietro de la Cortona e da una non meglio identificata Elisabetta. [...] Lagunare, conservata all'Archivio di Stato di Venezia, erroneamente attribuita a Pietro da Cortona da G. Marinelli (1881). Probanti sono le caratteristiche della stessa, certamente ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Da Giulio Cesare Gigli a Luigi Lanzi

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero - Storia e Politica (2013)

Da Giulio Cesare Gigli a Luigi Lanzi Le opere del Lomazzo ebbero una notevole risonanza ben al di là dei confini della cultura lombarda, in cui erano [...] Lomazzo. Se Peter Paul Rubens indugia in «troppo arditi e gonfi serpeggiamenti», Pietro da Cortona, invece, «formò di questa linea un bellissimo gusto ne’ suoi panneggiamenti». Ma ... ... Leggi

Italia

Enciclopedie on line

  Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello [...] un aggiornamento il Cigoli, il Passignano, C. Allori; la presenza di Pietro da Cortona a Firenze fu sentita da F. Furini e dal Volterrano; frescante libero e fantasioso fu Giovanni ... ... Leggi

Roma

Enciclopedie on line

Città del Lazio, capitale della Repubblica Italiana; capoluogo di regione e città metropolitana (Comune di 1307,7 km2 con 2.617.175 ab. al censimento [...] Sacchi vi affresca la Divina Sapienza, e P. da Cortona la volta del salone), le fontane del Tritone e delle Api. Pietro da Cortona edifica l’originale chiesa dei SS. Luca e Martina ... ... Leggi

Rainaldi, Carlo

Enciclopedie on line

Rainaldi, Carlo. - Architetto (Roma 1611 - ivi 1691). Contribuì con la sua attività a caratterizzare l'aspetto barocco della Roma del 17° sec. con numerose [...] analogie con il linguaggio di Pietro da Cortona. Al decennio successivo (1655- trionfale alla città, come gli era stato richiesto da papa Alessandro VII (1662): l'opera, interrotta ... ... Leggi

Firenze

Enciclopedie on line

 Comune della Toscana (102,4 km2 con 358.079 al censimento 2011, divenuti 382.808 secondo rilevamenti ISTAT del 2016), città metropolitana e capoluogo [...] e Pistoia e che è costituita da una decina di Comuni per una attraverso la conquista di Pistoia (1331), Cortona (1332), Arezzo (1337) e restauro l’Opificio delle pietre dure è tra i ... ... Leggi

ARCHITETTURA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991)

(IV, p. 63; App. II, I, p. 129; III, II, p. 122; IV, I, p. 150) Un tempo di grandi cambiamenti è quello attraversato dall'a. in questi ultimi quinquenni. [...] , Milano-Roma 1970; K. Nöhles, La chiesa dei Santi Luca e Martina nell'opera di Pietro da Cortona, Roma 1970; Studi sul Borromini (Atti), 2 voll., ivi 1970-72; C. Norberg Schultz ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1