pagina 1 di 14 - 166 risultati

pisello

Enciclopedie on line

Nome comune della pianta erbacea Pisum sativum (v. fig.) e del suo legume. Il genere Pisum, della famiglia Fabacee e molto affine a Lathyrus, comprende poche specie, rappresentate da piante annuali, con fusto nano o rampicante, foglie con cirro terminale ramoso, provviste di 1-3 paia di foglioline e di stipole ampie e cuoriformi, fiori in grappoli da 1-3, legumi grandi contenenti 5-10 semi globosi o compressi. Il p... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Pisello

PISELLO

Enciclopedia Italiana (1935)

Pianta annuale della famiglia Leguminose-Papilionate con fusto semplice o ramificato alla base, alto da 0,5 a 2 m... Leggi

Risultati relativi a Pisello

triarco

Enciclopedie on line

In botanica, si dice della radice il cui cilindro centrale contiene tre fasci legnosi e tre cribrosi (come, per es., nel pisello).... Leggi

diadelfo

Enciclopedie on line

In botanica, si dice di stami che hanno i filamenti concresciuti in due fasci o tutti i filamenti saldati tra loro eccetto uno (per es., fumaria, pisello).... Leggi

amigdolito

Enciclopedie on line

Calcolo tonsillare avente sede nelle cripte delle tonsille; è composto di muco, cellule epiteliali sfaldate, sali di calcio, e può raggiungere le dimensioni di un pisello. In genere non richiede alcuna cura.... Leggi

Tags:

adelfia

Enciclopedie on line

In botanica, concrescenza dei filamenti staminali in uno, due o più fasci, per cui si distinguono stami monadelfi (per es., nella malva), diadelfi (per es., nel pisello) e poliadelfi (per es., nell’arancio). Il termine indica anche il complesso degli stami concresciuti.... Leggi

Tags:

leggi di Mendel

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Leggi fondamentali dell’ereditarietà genetica, formulate dal monaco agostiniano Gregor Mendel (1822-1884) in seguito a esperimenti realizzati a partire dal 1856 su piante di pisello (Pisum sativum). Per la formulazione di queste leggi, Mendel viene considerato il padre della genetica moderna. Le leggi di Mendel hanno dimostrato che la struttura del patrimonio ereditario è discontinua, formata da unità separate e indipendenti le une dalle altre, le quali possono ricombinarsi a ogni generazione... Leggi

graniglia

Enciclopedie on line

Denominazione generica di pietre o altre sostanze ridotte in piccoli frammenti di dimensioni che vanno da quelle di un pisello a quelle di un chicco di grano (3-10 mm). In particolare: a) impasto di cemento bianco, o misto a coloranti, con marmi frantumati per imitare il granito; ha larghissimo uso nelle marmette da pavimento, per fabbricare lavandini, vasche ecc., e anche per pannelli, rivestimenti ecc.; b) abrasivo per la finitura di superfici metalliche, formato da frammenti di ghisa e di... Leggi

Tags:

pene

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Fallo, asta, verga, pisello… Il pene è l’organo sessuale maschile per eccellenza: una protuberanza cilindrica carnosa di dimensioni e consistenza assai variabili da individuo a individuo e a seconda del suo stato funzionale. È percorso da un canale dal quale esce l’urina, quando la vescica piena si contrae, e da cui viene espulso il liquido seminale contenente gli spermatozoi, durante l’atto sessuale Quanti nomi! Mai un organo del corpo umano ha visto affibbiarsi da sempre così tanti nomi... Leggi

pisiforme, osso 

Dizionario di Medicina (2010)

Piccolo osso del carpo della serie prossimale (paragonato per forma a un pisello), considerato da alcuni autori come un sesamoide sviluppato nel corpo del tendine del muscolo adduttore del mignolo; si articola con l’osso piramidale e dà inserzione al legamento mediale dell’articolazione radio-carpica.... Leggi

SOIA

Enciclopedia Italiana (1936)

Pianta della famiglia Leguminose-Papilionate, il cui nome botanico è Glycine hispida (Moench.) Maxim (o anche Soja hispida Moench., S. max Piper, S. japonica Savi, Dolichos soja Jacq., Phaseolus hispidus Oken). È annua, con fusto eretto (4-15 dm... Leggi

La domesticazione delle piante e l'agricoltura: Europa preistorica e protostorica

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

L'agricoltura non è un fenomeno autoctono in Europa. Già sul finire dell'Ottocento e agli inizi del Novecento, botanici come A. De Candolle e storici come V. Hehn dimostrarono con diverse argomentazioni la provenienza dall'Oriente delle più antiche forme di piante e di animali domestici, mentre nel periodo a cavallo fra le due guerre mondiali il genetista N.I. Vavilov giunse a individuare otto centri di origine della domesticazione delle piante nel mondo, fra cui il Vicino Oriente... Leggi