pagina 1 di 7 - 84 risultati

pneumococco

Enciclopedie on line

Il batterio che provoca la polmonite (Diplococcus pneumoniae); l’eventuale setticemia è detta pneumococcia.... Leggi

ALTRI RISULTATI PER Pneumococco

pneumococco 

Dizionario di Medicina (2010)

Batterio che provoca la polmonite (Streptococcus, o Diplococcus pneumoniae), causa di frequenti infezioni e sepsi anche gravi in altri distretti: meningite batterica, endocarditi, infezioni delle vie respiratorie superiori (sinusiti), complicanze set... Leggi

PNEUMOCOCCO

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

. - Prima classificato come Diplococcus pneumoniae, più recentemente come Streptococcus pneumoniae. Cocco di forma lanceolata, il più spesso appaiato, talvolta disposto in forma di corte catene (tipo III)... Leggi

Risultati relativi a Pneumococco

diplococco

Enciclopedie on line

Nome generico dato a batteri sferici od ovoidali (cocchi), riuniti in coppie. Patogeni per l’uomo sono il d. della gonorrea (gonococco), il meningococco e il d. lanceolato (pneumococco).... Leggi

OFTALMOBLENORREA

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

Oltre che dal gonococco questa forma di congiuntivite purulenta può essere sostenuta da altri batterî, quali il B. coli, il pneumococco, lo streptococco, ecc., nonché da un virus particolare, simile per certi aspetti a quello del tracoma, designato come virus della congiuntivite da inclusi, per la sua proprietà di dare caratteristiche inclusioni nell'epitelio congiuntivale... Leggi

STREPTOCOCCO

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

La classificazione dei germi appartenenti a questo genere è tra le più intricate della batteriologia; negli ultimi anni, però, sono stati compiuti notevoli progressi. È da notare che lo pneumococco (v. in questa App.), che fino a pochi anni fa era stato assegnato dal Comitato per la nomenclatura della Società dei batteriologi americani al genere Diplococcus è stato ora incluso nel genere Streptococcus.Si preferisce oggi tener conto del comportamento su terreni colturali al... Leggi

La seconda rivoluzione scientifica: scienze biologiche e medicina. Lo sviluppo della biologia molecolare

Storia della Scienza (2004)

Lo sviluppo della biologia molecolare Sommario: 1. La nascita della biologia molecolare. 2. La struttura del gene. 3. Dal DNA alle proteine. 4. Dalle proteine al DNA. 5. Le nuove tecnologie. 6. Che cos'è la vita? La nascita della biologia molecolare nella seconda metà del Novecento è stato l'evento più rilevante nell'ambito delle scienze della vita, cambiandone radicalmente lo status alla fine del secolo. Quelle attività che potevano essere considerate alla stregua della filatelia ed erano poste in ombra dal prestigio delle altre discipline, sono divenute alla fine del XX sec... Leggi

Infettive, malattie

Universo del Corpo (2000)

Si definiscono infettive le malattie determinate dalla penetrazione di un microrganismo patogeno all'interno di un organismo ospite. Il concetto di malattia infettiva e quello di infezione (v.) non coincidono totalmente, in quanto non sempre l'infezione comporta l'instaurarsi di un quadro morboso... Leggi

POLMONITE o Pneumonite

Enciclopedia Italiana (1935)

I. La polmonite acuta. - È una malattia infettiva febbrile insorgente in modo acuto e caratterizzata anatomicamente da un'infiammazione essudativa degli alveoli (e per lo più anche dei minimi bronchi) per la quale si versa in essi un essudato emorragico assai ricco di fibrina, che coagula in una massa solida di aspetto speciale "cruposo"... Leggi

IMMUNITA'

Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)

Durante gli ultimi vent'anni, l'immunologia ha molto beneficiato dell'esplosivo sviluppo della biologia molecolare, incorporandone i concetti fondamentali in quasi tutte le sue branche e diventando un campo di ricerca di elevato valore euristico nelle scienze biologiche e mediche... Leggi

pleurite 

Dizionario di Medicina (2010)

Processo flogistico della sierosa pleurica; dovuta talora a cause non infettive quali traumi, tumori, irritazione da sostanze chimiche (p. reattiva), è più frequentemente conseguenza dell’azione di microrganismi patogeni tra i quali bacillo di Koch (p. specifica), pneumococco, bacilli del tifo e del paratifo, stafilococco. Anatomia patologica. La p. può presentarsi sotto tre forme principali: secca, essudativa e purulenta o empiema. La p... Leggi

meningite

Dizionario di Medicina (2010)

Infiammazione delle meningi (dura madre, aracnoide e pia madre), membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale. La malattia è generalmente di origine infettiva e può essere virale, batterica o causata da funghi. La m. asettica, di origine virale, è quella più comune: solitamente non ha conseguenze gravi e si risolve nell’arco di 7÷10 giorni. La forma batterica è più rara ma estremamente pericolosa, e può avere conseguenze fatali. Il periodo di incubazione della m. virale va dai 3 ai 6 giorni, per la forma batterica dai 2 ai 10 giorni. La m... Leggi