maledetti, poeti

Enciclopedie on line

Denominazione coniata da P. Verlaine (che la usò come titolo della sua opera critica Les poètes maudits, 1884), desumendo l’immagine da una poesia di [...] , misconosciuti dal proprio tempo, una visione anticipatrice e necessariamente conflittuale. Poeti maledetti, poeti per antonomasia sono, oltre a Verlaine, Baudelaire e A. Rimbaud ... Leggi
CATEGORIA: POESIA
TAGS: BAUDELAIRE

decadentismo

Enciclopedie on line

Categoria letteraria con cui la critica indica l’atteggiamento del gusto che si diffuse sullo scorcio del 19° sec., interessando innanzitutto la produzione [...] . Per non citare che qualche nome, al decadentismo apparterrebbero, oltre a P. Verlaine e ai poeti maledetti, G. D’Annunzio e T. Mann, S. Corazzini e M. Proust, e poi ancora I ... Leggi

Roccatagliata Ceccardi, Ceccardo

Enciclopedie on line

Roccatagliata Ceccardi, Ceccardo. - Poeta italiano (Genova 1871 - ivi 1919). Cambiò spesso residenza e attività (fu tra l'altro insegnante e giornalista), [...] conducendo una vita irregolare ed eccentrica, che ricorda per certi aspetti quella dei "poeti maledetti" francesi, da lui grandemente ammirati. Assai forti furono su di lui anche ... Leggi

CICLISMO

Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2006)

La storia del c. nei primi anni del 21° sec. risulta incentrata su tre fondamentali aspetti: le vicende relative al doping, in più casi sfociate in drammatici [...] , e non mancarono i paragoni con J. Dean, J. Hendrix, addirittura con i 'poeti maledetti' della Francia ottocentesca. Nelle sue ultime lettere, dallo stile confuso, emergeva però ... Leggi

Letteratura

Universo del Corpo (2000)

È l'insieme della produzione in prosa e in poesia in una determinata lingua, in cui si riconoscono valori e intenti artistici. Legata, come tutti i prodotti [...] von Sacher-Masoch, o fugge dalla realtà rifugiandosi nei paradisi artificiali. Per i 'poeti maledetti', Baudelaire, A. Rimbaud, P. Verlaine, l'amore diventa sinonimo di evasione e ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI

Letteratura e societa

Enciclopedia delle scienze sociali (1996)

Letteratura e società  sommario: 1. Introduzione. Impostazione del problema. 2. Il ruolo sociale della letteratura: i diversi approcci. 3. Società e [...] del cambiamento. Inizialmente si tratta dei romantici 'frenetici', poi dei poeti 'maledetti' (Baudelaire, Verlaine, Rimbaud, Lautréamont, Mallarmé) che professano il culto del ... Leggi

COSMICO, Niccolò Lelio

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 30 (1984)

COSMICO, Niccolò Lelio. - Nacque a Padova non più tardi del 1420. Il suo vero nome era forse quello con il quale lo chiama l'autore dei sonetti maledici [...] , Niccolo Lelio sostò probabilmente a Padova, dove collaborò attivamente al cenacolo dei "poeti maledetti" della città, definito dai contemporanei "setta maccheronica" non solo in ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

CALOGERO, Lorenzo

Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 16 (1973)

CALOGERO, Lorenzo. - Nacque a Melicuccà (Reggio Calabria) il 28 marzo 1910, terzo di sei figli di una famiglia di possidenti, da Michelangelo e Giuseppa [...] , ovvio, con Leopardi (Trisolini) e con i grandi romantici stranieri, o con i poeti maledetti (De Tommaso) fino al paragone con l'uomo Pavese (Piromalli), notando come tuttavia ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

SPAGNA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1995)

(XXXII, p. 169; App. I, p. 1011; II, II, p. 868; III, II, p. 782; IV, III, p. 379) In applicazione della Costituzione entrata in vigore il 28 dicembre [...] tradizione spagnola, dalla riscoperta di autori ''maledetti'' (O. Paz, J. Lezama Lima Nueves poetas del resurgimiento (1976). Questi poeti ''risorti'' esprimono un forte senso di ... Leggi

La musica sacra come luogo di trasmissione della fede

Cristiani d'Italia (2011)

1. Introduzione Fin nelle più disparate direzioni musicali, l’ecclesia è sempre stata comodo piedistallo antropologico su cui accomodarsi: dal ‘rituale [...] volto divino». Per il resto – fermandoci ai poeti contemporanei – di Pascoli si sceglie La chiesa – e dopo innumerevoli sillabi di autori maledetti, nel recente presente vi è chi, ... Leggi
pagina 1