1. Prefabbricazione

    Procedimento consistente nella preparazione fuori opera (cioè in luogo diverso dalla sede definitiva) degli elementi costitutivi di una struttura, nel loro trasporto a piè d’opera e nel loro successivo montaggio in opera. Si tratta di una tecnologia che opera la scomposizione dell’edificio nelle sue parti componenti, realizza queste separatamente nelle sedi più idonee e trasforma il cantiere in un’officina di montaggio. L’obiettivo della p Leggi

    prefabbricazione si trova anche nelle opere:
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1994)

    (App. III, II, p. 474; IV, III, p

    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1981)

    Per quanto riguarda i recenti sviluppi di p. nel campo delle costruzioni civili, v. struttura: Strutture prefabbricate, in questa Appendice.

    Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

  2. Kroll ‹kròl›, Lucien

    Architetto belga (n. Bruxelles 1927), si è interessato a problemi di design e prefabbricazione. Convinto sostenitore della partecipazione dell'utente alla elaborazione dei progetti, ha realizzato complessi d'abitazione, scuole, chiese, in Belgio (cappella di Linkebeek, 1960-63) e nel Ruanda (presidenza, ministeri, a Kigali, 1962-70; ospedale, a Butare, 1966; ecc.)... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    kigali,
    ruanda,
    auxerre,
    blois,
    bruges,
    liceo,
    belgio
  3. Liberty

    Tipo statunitense di nave da carico secco, di circa 10.000 t di portata e 12 nodi di velocità, riprodotto (con il sistema della prefabbricazione) in centinaia di esemplari durante la Seconda guerra mondiale.... Leggi

  4. Cemento

    Sostanza che, interposta fra altri corpi, è atta a riunirli saldamente fra loro.medicinaTessuto che riveste la radice dei denti, proteggendone la dentina. Analogo al tessuto osseo, è costituito di una sostanza granulosa, disposta in strati concentrici all’asse maggiore del dente, contenente le cosiddette fibre di Sharpey, e di elementi cellulari (cementoblasti). In odontoiatria conservativa il c. è un legante a rapida presa usato per il riempimento di cavità (otturazioni) e per fissare sul dente intarsi o capsule.tecnica1. C... Leggi

  5. Nèrvi, Pier Luigi

    Ingegnere, architetto, costruttore italiano (Sondrio 1891 - Roma 1979). Si dedicò particolarmente allo studio delle strutture metalliche e in cemento, raggiungendo risultati assai importanti, sia nel campo strettamente tecnico sia nel campo figurativo. È stato il primo ad adottare la prefabbricazione nelle grandi strutture.Vita... Leggi

  6. Metallico

    economiaAggettivo spesso usato con particolare riferimento all’oro, che costituisce la garanzia della moneta circolante, e in relazione alla circolazione monetaria, in quanto basata sull’oro e l’argento. Punti m. superiori e inferioriNel corso dei cambi, i punti al di sopra e al di sotto dei quali non conviene ricorrere al mercato delle divise per saldare un debito con l’estero o riscuotere un credito, ma conviene invece spedire all’estero l’oro o l’argento o farlo venire, pur tenendo conto delle spese di trasporto e assicurazione. Presupposti del funzionamento dei punti m... Leggi

  7. Cantiere

    Area di terreno opportunamente recintata, nella quale si svolgono le operazioni necessarie alla costruzione di un’opera di ingegneria civile. Vi sono in genere contenuti gli impianti, i macchinari, i depositi, le costruzioni provvisorie e quanto altro occorra per il compimento dell’opera. L’organizzazione del c... Leggi

  8. Gru

    zoologia Nome comune degli Uccelli Gruiformi appartenenti alla famiglia Gruidi, e, in particolare, dei rappresentanti del genere Grus. La famiglia Gruidi è rappresentata nelle zone a clima temperato e caldo, a eccezione dell’America Meridionale. Le g. hanno grandi dimensioni, corpo e zampe allungati, testa piccola, grandi ali; in volo il lungo collo è disteso. Onnivore, dall’alimentazione opportunista, spesso sono migratrici, gregarie e mostrano elaborate danze di corteggiamento. I Gruidi comprendono nella sottofamiglia Gruini (vere g... Leggi

  9. Industria

    In senso generico, l’attività umana diretta alla produzione di beni e servizi, anche nelle sue forme più semplici e non organizzate. In senso specifico, ogni attività produttiva del settore secondario (diversa quindi dalla produzione agricola o settore primario, e dalle attività commerciali e di servizi, o settore terziario). 1. Cenni storiciIn paletnologia si dà il nome di i. all’attività svolta dai popoli preistorici per la fabbricazione di oggetti d’uso; è generalmente determinata dal materiale adoperato (per es., i. litica o i. ossea ). Si designano come i... Leggi

  10. Edilizia

    Complesso di attività che si riferiscono alla costruzione di edifici d’ogni genere.architettura L’e. si definisce residenziale quando comprende lo studio e la realizzazione di edifici e complessi destinati all’abitazione, mentre assume diverse e varie aggettivazioni in relazione ai particolari scopi ai quali è rivolta l’attività edilizia: e. civile, e. rurale, e. per il culto, e. ospedaliera, e. industriale, e. alberghiera, e. scolastica, e. universitaria, e. sportiva ecc... Leggi

  11. Varo

    tecnica Nella tecnica delle costruzioni in acciaio e in cemento armato, manovra di scorrimento di una struttura da sistemare nella sua sede definitiva.Il v. di grosse travi in cemento armato precompresso o in acciaio si rende necessario soprattutto per ponti a più luci di tipo viadotto, su vallate ampie e profonde, ove risulterebbe oneroso il sostegno con centinature fisse. L’operazione può avvenire in vari modi... Leggi

    Categoria: Edilizia
    Tags:
    pontone,
    precompresso,
    funi,
    fondali
  12. Mangiaròtti, Angelo

    Architetto italiano (n. Milano 1921). Attivo anche nei campi dell'urbanistica e del design, la sua ricerca si caratterizza per l'attenzione ai materiali e alle tecniche costruttive, anche al fine di sperimentare le potenzialità della prefabbricazione e della produzione industriale. Ha progettato numerosi edifici residenziali e industriali e nel 1994 gli è stato assegnato il Compasso d'oro alla carriera... Leggi

  13. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • PREFABBRICAZIONE

      PREFABBRICAZIONE(App. III, II, p. 474; IV, III, p. 49)Prefabbricare significa realizzare parti funzionali di un'opera edilizia prima e al di fuori della ''fabbrica'', intesa come momento e luogo della materializzazione vera e propria di un organismo edilizio o di un'opera infrastrutturale; in effetti la fabbrica è l'opera edilizia stessa nel suo concretizzarsi. La p. Leggi

    • PREFABBRICAZIONE

      PREFABBRICAZIONE. - Allo scopo di raggiungere una maggiore economia di materiali e mano d'opera, e una migliore qualità di esecuzione, a partire da qualche decennio la tecnica edilizia ha cercato di introdurre nella costruzione degli etiifici i metodi della lavorazione di serie, in stabilimenti opportunamente attrezzati, simili a quelli già largamente adottati nella produzione industriale. Leggi

    • PREFABBRICAZIONE

      PREFABBRICAZIONE (App. III, 11, p. 474). - Per quanto riguarda i recenti sviluppi di p. nel campo delle costruzioni civili, v. struttura: Strutture prefabbricate, in questa Appendice.. Leggi

    • STRUTTURA

      STRUTTURA (App. III, 11, p. 857). -Ingegneria civile: Strutture in acciaio; Strutture antisismiche; Strutture prefabbricate; Tensostrutture; Strutture per edifici alti; Moderni orientamenti nei procedimenti di calcolo delle strutture. Matematica. Strutture in acciaioNel campo proprio delle s. in acciaio rientrano tutte le s. delle costruzioni per uso civile o industriale, realizzate mediante profilati di acciaio ottenuti per laminazione a caldo o formati a freddo mediante piegatura. Restano esclusi i componenti strutturali caratterizzati da una imbutitura di lamiere (per es. Leggi

    • STRUTTURA

      STRUTTURA(App. II, II, p. 923; III, II, p. 857; IV, III, p. 504)Ingegneria civile. Strutture di acciaio. Le più recenti applicazioni delle s. nella carpenteria tradizionale mostrano l'orientamento verso un più esteso uso di membrature ottenute per formazione di coils (profilati leggeri formati a freddo) e di elementi in lamiera sottile conformati in modo da aggiungere una funzione strutturale, quali diaframmi controventanti (effetto pelle), al loro principale ruolo di orizzontamento o di chiusura. Leggi

    • EDILIZIA

      EDILIZIA (XIII, p. 460; App. II, 1, p. 816). - Il termine "edilizia" ha oggi un significato più ampio che supera quello tradizionalmente riferito, in senso restrittivo, agli edifici pubblici e privati: è il momento operativo che traduce in una "realtà costruita" l'assetto del territorio, sia come insieme delle attività (politiche, economiche, tecniche, scientifiche, artistiche, sociali, legislative, ecc.) finalizzate a tale scopo, sia come insieme delle opere necessarie all'insediamento umano. In ultima analisi l'e. Leggi

    • CANTIERE

      CANTIERE (VIII, p. 782). - L'evoluzione dell'organizzazione dei c. civili nell'ultimo cinquantennio è dovuta soprattutto allo straordinario sviluppo che ha avuto la meccanizzazione dei mezzi d'opera: nei riguardi dei lavori stradali, per es., l'influenza della macchina è stata addirittura sconvolgente, tanto da influire non solo sul modo d'esecuzione dei lavori stessi, ma anche sulla loro progettazione, rendendo, tra l'altro, economicamente meno influenti i movimenti di terra rispetto al costo totale dell'opera. Nei c. Leggi

    • CASA

      CASA (IX, p. 255; App. I, p. 374). - Casa di abitazione.- Immediatamente prima della seconda Guerra mondiale si era avuto un breve periodo di notevole fervore costruttivo, esauritosi all'inizio delle ostilità, particolarmente dedicato alle abitazioni collettive di tipo economico (case per impiegati, per operai, popolari, rurali).Sempre maggiori e più organiche masse edilizie sorgevano ai margini delle città, e nuove borgate e complessi di case rurali nelle campagne: nuclei. Leggi

    • PONTE

      PONTE(XXVII, p. 854; App. II, II, p. 587; III, II, p. 454; IV, III, p. 30)Evoluzione tecnologica− Il periodo 1970-90 è stato caratterizzato da uno sviluppo continuo e graduale nella tecnica di costruzione di numerosi p., anche di grandi dimensioni, in tutto il mondo. Tale evoluzione si è manifestata nella ricerca di nuove tecnologie, ma spesso anche nell'affinamento di quelle già note, alla luce delle attuali condizioni economico-operative. Leggi

    • LATERIZI

      LATERIZÎ (XX, p. 572; App. I, p. 778; II, 11, p. 161). - Questo classico materiale non è stato trascurato dai recenti progressi dell'arte del costruire, ché anzi vengono valorizzate alcune sue specifiche proprietà: resistenza omogenea e relativamente elevata (si richiede una resistenza minima di 350 kg/cm2 a un laterizio per solaio); assenza di scorrimento viscoso (fluage) sotto carico permanente; ottima aderenza al conglomerato cementizio nelle strutture miste; attitudine alla protezione termica ed acustica.Produzionemateriali. Leggi