pagina 1 di 9 - 103 risultati

public choice

Enciclopedie on line

Scuola di pensiero economico, chiamata anche economia delle scelte pubbliche, che utilizza i metodi e gli strumenti della teoria economica per l’analisi dei processi politici finalizzati alle scelte collettive. La p., in particolare, fa suoi due paradigmi fondamentali della teoria economica, assumendo in tal modo connotati ben distinti rispetto alla tradizionale scienza della politica: il libero scambio di mutuo vantaggio fra i membri della collettività e l’obiettivo di massimizzazione della propria funzione di utilità da parte di ciascun agente... Leggi

Risultati relativi a Public Choice

public choice theory (teoria delle scelte pubbliche)

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

public choice theory (teoria delle scelte pubbliche) Scuola di pensiero sviluppatasi negli USA durante la seconda metà del 20° sec. sotto la guida di J.M... Leggi

Politiche pubbliche

Enciclopedia delle scienze sociali (1996)

di Giandomenico Majone Politiche pubbliche sommario: 1. Introduzione. 2. Tre modelli esplicativi: neopluralismo, public choice, neoistituzionalismo. 3. Deliberazione e politiche pubbliche. 4. Il problema della credibilità. 5. Politiche nazionali e politiche europee. □ Bibliografia. 1... Leggi

Scambio politico

Enciclopedia delle scienze sociali (1997)

sommario: 1. Introduzione. 2. Scambio sociale e reciprocità. 3. Scambio, razionalità individuale e beni collettivi. 4. La public choice e il paradigma dello scambio complesso. 5. Scambio politico e concertazione nelle relazioni industriali. 6. Scambio politico generalizzato e policy networks. 7. Lo scambio politico rivisitato: problemi e prospettive. □ Bibliografia. 1. Introduzione Il concetto di scambio si riferisce alla cessione di un bene o di un servizio in cambio di un altro bene o... Leggi

De Viti de Marco, Antonio

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Economia (2012)

Antonio De Viti de Marco Antonio De Viti de Marco è un grande economista italiano, fondatore della teoria pura della finanza pubblica e ispiratore della public choice. Con Maffeo Pantaleoni, Vilfredo Pareto, Enrico Barone e Ugo Mazzola è protagonista di una delle epoche d’oro del pensiero economico italiano, in cui la teoria marginalista viene affinata e applicata a nuovi ambiti... Leggi

MUELLER, Dennis Cary

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1993)

Economista statunitense, nato nel 1940 a Milwaukee (Wisconsin). Dopo aver studiato alle università del Colorado (1962) e di Princeton (1966), ha insegnato Economia all'università del Maryland e alla Cornell University e ha svolto ricerca presso la Brookings Institution, l'International Institute of management, il Center for study of public choice dell'università della Virginia. È stato presidente della Public choice society.I suoi interessi, nati dagli studi iniziali di... Leggi

Economia e politica

Enciclopedia del Novecento III Supplemento (2004)

di Guido Tabellini Economia e politica sommario: 1. Introduzione. 2. L'impostazione dell'analisi. a) Chi trae beneficio dall'intervento pubblico? b) Quando viene scelto l'intervento pubblico? 3. La competizione elettorale. a) Il modello dell'elettore mediano. b) Il voto probabilistico. c) Gruppi di pressione e finanziamenti alla campagna elettorale. 4. La politica dei governi. a) iI controllo degli elettori sull'operato dei governi. b) Istituzioni politiche e politica economica. 5. Miopia collettiva e razionalità individuale. 6. Osservazioni conclusive. □ Bibliografia. 1... Leggi

Finanza pubblica

Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)

I primi studi a carattere sistematico sui problemi della f. p. si possono far risalire all'inizio del sec. 18°, quando l'emergere degli Stati nazionali in Europa pose l'esigenza di una gestione più razionale delle entrate e delle spese pubbliche in funzione del consolidamento degli apparati amministrativi. Da allora tali studi hanno conosciuto una continua evoluzione teorica e, pur intrecciandosi con gli sviluppi dell'economia politica, si sono ben presto resi autonomi anche da quest'ultima. Tale processo evolutivo è illustrato nell'Enciclopedia italiana (v. finanza, XV, p... Leggi

Tullock, Gordon

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

Economista statunitense (n. Rockford, Illinois, 1922). Laureatosi in giurisprudenza alla University of Chicago (1947), intraprese la carriera diplomatica. Dimessosi nel 1956, si dedicò alla ricerca e all’insegnamento universitario. Teorico della public choice (➔ public choice theory), approfondì l’analisi economica dei meccanismi decisionali delle istituzioni pubbliche. Con J.M. Buchanan (➔), fu autore di The calculus of consent: logical foundations of a constitutional democracy (1962)... Leggi

L'economia civile

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Economia (2012)

Le tappe del pensiero economico in Italia Far risalire la nascita dell’economia moderna ad Adam Smith è prassi assai diffusa, ma il grande studioso è invece il frutto maturo di un’elaborazione economica di lunga lena, nata in Italia molti secoli prima, perché in Italia erano nati tra 11° e 13° sec. quei traffici mercantili, creditizi e artigianali che avrebbero creato pratiche di mercato capaci di portare il mondo alla rivoluzione industriale... Leggi

Buchanan, James McGill jr

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

Economista statunitense (n. Murfreesboro, Tennessee, 1919), ha conseguito il dottorato nell’Università di Chicago. La sua intensa attività di ricerca e docenza prende avvio, nel 1949, all’Università del Tennesse, per poi proseguire all’Università della Virginia, alla Florida State University e all’Università della California a Los Angeles. Vincitore del Nobel per l’economia nel 1986, grazie al contributo fornito allo sviluppo delle basi contrattualistiche e costituzionali della teoria dei processi decisionali politico-economici.Insieme a G. Tullock, B... Leggi

Mueller, Dennis C.

Dizionario di Economia e Finanza (2012)

Economista austriaco (n. 1940). È stato docente in numerosi atenei, tra cui la Simon Fraser University, la Cornell University e l’University of Maryland. Dal 1994 insegna presso l’Università di Vienna, dove dal 2008 è professore emerito di economia. È stato direttore dell’International Institute of Management/Industrial Policy di Berlino e ha ricoperto incarichi di ricerca presso la Brookings Institution e lo Science Center di Berlino. I suoi principali contributi riguardano la teoria delle scelte pubbliche e l’economia industriale. M... Leggi