relè

Enciclopedie on line

relè In elettrotecnica, interruttore o, più in generale, commutatore a comando elettrico; deve la sua denominazione alla circostanza che per suo mezzo [...] la tensione e la corrente di comando, il tipo e la potenza della corrente che il rele può commutare. Il valore della potenza di eccitazione o di comando è indice della sensibilità ... ... Leggi
CATEGORIA: ELETTROTECNICA

radiorelè

Enciclopedie on line

radiorelè Relè elettromagnetico azionato, direttamente o indirettamente, da un segnale radioelettrico. In linea di principio, può essere costituito da [...] accordato sulla frequenza del segnale da ricevere, da un rivelatore e da un relè elettromagnetico di grande sensibilità; allorché viene ricevuto il segnale di comando, la tensione ... ... Leggi

relais

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

relais ‹rëlè› [s.fr. "ricambio, cavalli da posta freschi, pronti per dare il cambio", da relayer "dare il cambio"] Termine fr. equiv. al-l'it. relè. ... Leggi

relais

Enciclopedie on line

(o relè) Dispositivo costituito da un avvolgimento conduttore che, quando è percorso da corrente, genera un campo magnetico capace di attrarre un'ancora che a sua volta apre o chiude un contatto. Viene utilizzato per comandare lo stato di un circuito in funzione delle grandezze elettriche di un ... Leggi
CATEGORIA: ELETTROTECNICA

microrele

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

microrelè [Comp. di micro- e relè] Relè di piccole o piccolissime dimensioni, con grande sensibilità e velocità di azionamento, per circuiti elettronici molto compatti o integrati. ... Leggi
CATEGORIA: ELETTRONICA

talamo

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Struttura geminata profonda dell’encefalo, costituita da numerosi nuclei di relè tra telencefalo e periferia del corpo. Sono molto importanti le formazioni di sostanza bianca che, a seconda che siano comprese nella compagine del talamo o ne stiano all’esterno, sono denominate, rispettivamente, ... Leggi
CATEGORIA: ANATOMIA

Baudot, Jean-Maurice-Émile

Enciclopedie on line

Baudot, Jean-Maurice-Émile. - Inventore francese (Magneux, Haute-Marne, 1845 - Sceaux 1903). Telegrafista, dopo aver ideato parecchi relé e ingegnosi meccanismi, inventò il telegrafo scrivente che porta il suo nome: adottato nel 1877, ebbe larghissima diffusione. ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: TELEGRAFO SCEAUX RELÉ

vibratore

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

vibratóre [Der. di vibrare (→ vibrazione) "che fa vibrare"] Nell'elettrotecnica e nell'elettronica, dispositivo costituito da una sorta di relè ad autoeccitazione [...] sono azionati periodicamente a seguito del moto vibratorio assunto dall'ancora del relè; due sezioni di commutazione servono per invertire periodicamente il verso della corrente ... ... Leggi

ritardato

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

ritardato [agg. Part. pass. di ritardare (→ ritardante)] [LSF] Che non è immediato. ◆ Moto ritardato: quello nel quale la velocità diminuisce nel tempo, [...] cioè con accelerazione negativa. ◆ Potenziale ritardato: → potenziale. ◆ Relè ritardato: relè che, per particolarità costruttive oppure, più spesso, per effetto di un circuito ... ... Leggi

Gray, Elisha

Enciclopedie on line

Gray, Elisha. - Fisico e inventore statunitense (Barnesville, Ohio, 1835 - Newtonville, Mass., 1901). Studioso di telecomunicazioni, brevettò, in concorrenza [...] con A. G. Bell, un telefono. Si occupò anche di relè e di apparecchi telescriventi e costruì il teleautografo, apparecchio capace di trasmettere a distanza, per filo, testi ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
Pubblicità
pagina 1