pagina 1 di 2 - 21 risultati
Programma, movimento e più in generale atteggiamento nazionalistico tendente al recupero, con una nuova guerra, del territorio e del prestigio perduti in seguito alla sconfitta in una guerra precedente. Il termine deriva dal francese revanche («rivincita»), che assunse particolare valore in Francia quando, dopo la sconfitta del 1870 e la perdita dell’Alsazia e della Lorena, sorse un movimento tendente alla rivincita nei confronti della Germania... Leggi

neonazismo

s. m. – Nuova forma di ideologia nazifascista diffusa già alla fine degli anni Cinquanta del 20° sec. negli Stati Uniti e in Europa – dove nacquero l’American nazy party (ANP), il Freiheitliche Partei Österreichs (FPÖ) e il Nationaldemokratische Partei Deutschlands (NPD) – ha raggiunto nuova popolarità a fine anni Ottanta, quando i cambiamenti politici internazionali hanno segnato il riemergere di forti tensioni sociali... Leggi

Giappone

bandiera posizione mappa Dati geografici Il Giappone è una potenza regionale, che possiede un sistema economico e una rete di relazioni internazionali tali da permettergli di svolgere un ruolo di primo piano nel panorama asiatico. Inoltre, sebbene nel 2010 sia stato superato dalla Cina, per più di quarant’anni il Giappone ha mantenuto lo status di seconda potenza economica al mondo dopo gli Stati Uniti... Leggi

America Latina: una realta in continuo cambiamento

America Latina: una realtà in continuo cambiamento I numeri La fine della Guerra fredda e la logica degli schieramenti contrapposti, l’abbandono della Dottrina Monroe e il lento declino delle politiche liberiste del Washington consensus sono alcuni degli eventi che hanno scandito la perdita di influenza degli Stati Uniti sul continente. Oltre ad una emancipazione culturale degli stati latinoamericani, l’allontanamento da Washington è anche il risultato della politica estera obamiana, tutta concentrata sul quadrante Asia-Pacifico... Leggi

Giappone

Bandiera Posizione Carta fisico-politica Dati geo-amministrativi Il Giappone è una potenza regionale, che possiede un sistema economico e una rete di relazioni internazionali tali da permettergli di svolgere un ruolo di primo piano nel panorama asiatico. Inoltre, sebbene nel 2010 sia stato superato dalla Cina, per più di quarant’anni il Giappone ha mantenuto lo status di seconda potenza economica al mondo dopo gli Stati Uniti... Leggi

fascismo

Movimento politico italiano fondato nel 1919 da B. Mussolini, giunto al potere nel 1922 e rimasto al governo dell’Italia fino al 1943. Per estensione il termine indica movimenti e regimi sorti in Europa e in altri continenti, dopo la Prima guerra mondiale.1. Le origini del f. in ItaliaLe origini del f... Leggi

revanche

Programma, movimento e più in generale atteggiamento nazionalistico ispirato all’idea di r. («rivincita»), inteso cioè al recupero, eventualmente con una nuova guerra, del territorio e del prestigio perduti in seguito alla sconfitta in una guerra precedente. Il termine r. assunse particolare valore in Francia dopo la sconfitta del 1870, a opera dei tedeschi, e la perdita di Alsazia e Lorena... Leggi

Europa

È uno dei continenti minori, e a dispetto della sua fisionomia aperta, di propaggine peninsulare dell’Eurasia, ha sviluppato caratteri culturali molto specifici. Fin dall’antichità l’E. ha raccolto stimoli e influenze filtrate in specie dal Mediterraneo e dal corridoio balcanico, e li ha rielaborati in modo originale. Ne risulta un mosaico di civiltà ricche, articolate e dinamiche, diffuse in modo uniforme in una regione che è la più densamente popolata del pianeta (circa un ottavo degli abitanti) e in gran parte compresa nella fascia climatica temperata... Leggi

fascismo

Movimento politico italiano fondato nel marzo 1919 da Benito Mussolini, costituitosi in partito nel nov. 1921, giunto al potere nell’ott. 1922, e trasformatosi pochi anni dopo in regime a partito unico; governò l’Italia fino al 25 luglio 1943. Il termine viene anche usato per indicare movimenti e regimi sorti in Europa e in altri continenti, dopo la Prima guerra mondiale, che presentano elementi simili a quelli che furono propri del f. italiano... Leggi

OLTRE LA CRITICA

Fattori della crisi Di crisi della critica si discute in Italia da più di vent’anni. Anche se, come sempre in questi casi, è fuori luogo cercare un inizio assoluto, si può ragionevolmente indicare come data spartiacque il 1993, l’anno in cui Cesare Segre intitola una sua raccolta di saggi Notizie dalla crisi. È seguito un dibattito, che si riaccende ciclicamente, a scadenza grossomodo annuale, nei convegni, sulle riviste e sui giornali... Leggi

ISRAELE-PALESTINA: UNA PACE ELUSIVA

La prospettiva geopolitica Dalla fine della guerra fredda il Vicino Oriente non è più terreno di rivalità e possibile scontro fra superpotenze. L’epicentro delle crisi si è progressivamente spostato verso l’area del Golfo, dove la principale priorità degli Stati Uniti resta quella di assicurare la libertà degli approvvigionamenti petroliferi e, in sostanza, di evitare che un singolo Stato ne assuma un controllo esclusivo. Questo ha alimentato negli ultimi anni del 20° sec... Leggi