pagina 1 di 21 - 243 risultati

Risultati relativi a Richard Francis

BURTON, Richard Francis

Enciclopedia Italiana (1930)

Celebre viaggiatore inglese, a cui spetta principalmente il merito della scoperta dei grandi laghi equatoriali e della soluzione del problema delle origini del Nilo. Nato a Barhan House, Hertshire il 19 marzo 1821, dopo avere studiato nel Trinity College di Oxford (1840), arrolatosi nell'esercito indiano fu a Baroda nel 1842 e rimase per alcuni anni nell'India, occupandosi con molto amore dello studio del paese e delle sue genti e pubblicando parecchi lavori... Leggi

Burton, Sir Richard Francis

Enciclopedie on line

Viaggiatore e scrittore inglese (Barhamhouse, Herfordshire, 1821 - Trieste 1890). Al servizio della Compagnia delle Indie, fu per tre anni nel deserto del Sind con la spedizione di Sir Ch. Napier. Esperto di lingue orientali, compì (1853) un viaggio alla Mecca travestito da pellegrino, e questo viaggio descrisse in Pilgrimage to El-Medinah and Mecca (1855); fu poi in Somalia e riuscì a raggiungere Harrar, non ancora visitata da europei (1854). Con J. H. Speke... Leggi

Harris, Richard

Enciclopedie on line

Attore cinematografico irlandese (Limerick 1930 - Londra 2002), fu interprete di presenza scenica e tra gli attori più richiesti e preparati. Apparve nei film The guns of Navarone (1961) e Mutiny on the Bounty (1962), fu apprezzato nel capolavoro del free cinema This sporting life/">life (Io sono un campione, 1963) di L. Anderson tanto da esser premiato a Cannes, ottenendo poi una nomination all'Oscar. Dopo Deserto rosso (1964) di M. Antonioni, H... Leggi

HARRIS, Richard

Enciclopedia del Cinema (2003)

Harris, Richard (propr. Richard Francis)Attore cinematografico irlandese, nato a Limerick il 1° ottobre 1930 e morto a Londra il 25 ottobre 2002. Interprete di grande professionalità e notevole presenza scenica, H. fu tra gli attori più richiesti sia dall'industria hollywoodiana sia dal cinema europeo nonostante il suo carattere difficile e la personalità controversa e discussa. Per il ruolo ricoperto in This sporting life (Io sono un campione) diretto da Lindsay Anderson nel 1963, vinse il... Leggi

La civiltà islamica: condizioni materiali e intellettuali. I supporti della scrittura

Storia della Scienza (2002)

I supporti della scrittura Sommario: 1. Il papiro. 2. La pergamena. 3. La carta. ▢ Bibliografia. I supporti della scrittura, ossia quei materiali che sono stati utilizzati nel corso del tempo per scrivere, si diversificano in genere in base alla loro destinazione d'uso, a seconda cioè che siano impiegati per la redazione di libri o invece di documenti amministrativi, atti giuridici, corrispondenza ufficiale, brevi missive, scritture contabili o promemoria. Nei paesi del Mediterraneo orientale, tra l'VIII e il XV sec., si usarono, a volte contemporaneamente, tre tipi di supporti... Leggi

Un homme et une femme

Enciclopedia del Cinema (2004)

(Francia 1965, 1966, Un uomo, una donna, colore/bianco e nero, 110m); regia: Claude Lelouch; produzione: Claude Lelouch per Les Films 13; sceneggiatura: Claude Lelouch, Pierre Uytterhoeven; fotografia: Patrice Puget, Jean Collomb; montaggio: Claude Lelouch, Claude Barrois; scenografia: Robert Luchaire; costumi: Richard Marvil; musica: Francis Lai.Deauville, inverno. Un uomo e una donna si recano nello stesso giorno a trovare i propri figli, rispettivamente Antoine e Françoise, nel collegio... Leggi

ARABIA

Enciclopedia Italiana (1929)

Penisola posta nella parte sud-occidentale dell'Asia fra 34° 30′ e 12° 45′ lat. Nord e 32° 30′ e 60° long. Est. Come regione naturale, l'Arabia dovrebbe includere anche il Sinai, la Siria e parte della Mesopotamia; noi però restringeremo la nostra trattazione all'Arabia propriamente detta, escludendone da un lato la Mesopotamia e la Palestina, dall'altro la penisola del Sinai, che, malgrado il suo nome di Arabia Petrea, può con almeno pari ragione ricollegarsi all'Egitto, cui politicamente appartiene... Leggi

Grenville, Sir Richard

Enciclopedie on line

Uomo di mare inglese (n. 1541 circa - m. in mare, presso le Azzorre, 1591). Membro del parlamento dal 1571, G. ebbe nel 1585 il comando della flotta che recava la spedizione inviata da suo cugino W. Raleigh a colonizzare la Virginia. Dopo varie altre imprese navali, nel 1591, in qualità di viceammiraglio, ebbe il comando in seconda della squadra inviata a depredare le navi spagnole provenienti dalle Azzorre; gli fu affidata la Revenge, sulla quale Sir... Leggi

WHEATLEY, Francis

Enciclopedia Italiana (1937)

Pittore, nato a Londra nel 1747, morto il 28 giugno 1801. Studiò alla scuola di disegno di Shipley e fu anche, sembra, allievo di Richard Wilson. Prima del 1774 fu aiuto di J. H. Mortimer in alcune pitture decorative. Per sottrarsi ai creditori e ad altri fastidî, si recò a Dublino, dove ottenne grande successo eseguendo un grande dipinto nella Camera dei comuni irlandese e altri gruppi di ritratti (National Gallery, Dublino). Tornato a Londra, il W. divenne, dal 1784 in... Leggi

GERE, Richard

Enciclopedia del Cinema (2003)

Gere, Richard (propr. Richard Tiffany)Attore cinematografico statunitense, nato a Filadelfia il 31 agosto 1949. Tra gli attori più amati dal pubblico a partire dagli anni Ottanta, G. ha inizialmente rappresentato, con i suoi personaggi, un'America ossessionata da un certo lato oscuro, sensuale e torbido per poi passare, mantenendo inalterato il suo grande fascino, a dar vita a figure irrequiete e spesso ribelli, arricchite da contraddittorie sfumature, costrette a confrontarsi con una realtà... Leggi

L'eta del comune - La cultura, i messaggi, la religione: GLI ORDINI MENDICANTI

Storia di Venezia (1995)

capitolo viGli ordini mendicanti1. Gli insediamentiTra i numerosi episodi riferiti da s. Bonaventura nella Leggenda maggiore, ad illustrare l'affettuosa e mirabile corrispondenza di Francesco d'Assisi con il mondo degli animali, ve n'è uno in cui il santo figura rivolgersi ad un grande stormo di uccelli, durante una sosta compiuta nel passare, con un fratello, "per paludes Venetiarum" (1)... Leggi

Acton

Enciclopedie on line

Famiglia inglese e italiana, stabilita nel sec. 14º a Aldenham Hall (Shropshire); Edward, fedele agli Stuart, fu creato baronetto (1643). Da un Edward, medico a Besançon, nacquero John Francis Edward (v.), che ereditò il titolo (1791) dal cugino in 3º grado, Sir Richard, e Joseph Edward (1737-1830), che seguì a Napoli il fratello: dalle nozze, per dispensa papale, di questi con la nipote nacquero Richard, diplomatico (m. 1835), marito di Maria Luisa, figlia di J. E. Dalberg, e... Leggi