Rinascimento

Enciclopedie on line

Periodo di storia della civiltà che ebbe inizio in Italia con caratteristiche già abbastanza precise intorno alla metà del 14° sec. e affermatosi nel [...] a un mondo tenebroso di barbarie. Le nozioni di Medioevo come età buia e di Rinascimento come nuova luce e nuova vita nacquero in contemporanea; la nozione di un’epoca di barbarie ... ... Leggi

Il Rinascimento

Dizionario di Storia (2011)

Innanzi tutto un problema di cronologia. Come distinguere il periodo che definiamo Rinascimento da quello precedente, che i manuali di storia chiamano [...] foriera di tanti lutti e di rovine per l’intera Europa, segnò il tramonto del Rinascimento, come l’avevano ancora inteso, all’aprirsi del 17° sec., i suoi stessi protagonisti. Il ... ... Leggi

Rinascimento fiammingo

Atlante (2014)

Non venne mai in Italia Hans Memling, eppure il suo rapporto con il nostro Paese fu intenso e duraturo, seppure tessuto a distanza, e ricco di fruttuosi [...] ... ... Leggi

Umanesimo e Rinascimento

Il Contributo italiano alla storia del Pensiero - Storia e Politica (2013)

Francesco Petrarca e i presupposti della storiografia umanistica La storiografia umanistico-rinascimentale, come del resto la storiografia di ogni [...] bono e la Dialectica). R. Fubini, Pubblicità e controllo del libro nella cultura del Rinascimento, in Humanisme et Église en Italie et en France méridionale (XVe siècle-milieu du ... ... Leggi
CATEGORIA: STORIOGRAFIA

Rinascimento, arte del

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

L’uomo al centro del mondo La grandezza del Rinascimento consiste nello spirito di conquista che spinse l’uomo a compiere ricerche e scoperte in tutti [...] , Tiziano a Venezia e Correggio a Parma, sono gli eroi della fase più matura del Rinascimento italiano, coloro i quali, in qualche modo, superano gli stili locali in favore di una ... ... Leggi

Memling Rinascimento fiammingo

WebTv (2014)

Divenuto celebre giá in vita, verso la fine del Quattrocento il pittore tedesco Hans Memling (1435-1494) godette di maggiore popolaritá in Italia, soprattutto [...] ... ... Leggi

Croce: Rinascimento, Riforma, Controriforma

Croce e Gentile (2016)

L’elaborazione e la determinazione reciproca delle categorie di Rinascimento, Riforma e Controriforma impegnano Benedetto Croce in diversi momenti [...] poi» (Contributo alla critica di me stesso, a cura di G. Galasso, 1989, p. 30). Il Rinascimento si palesa, in queste battute, quale punto di riferimento e terminus a quo per la ... ... Leggi

Gentile: Rinascimento, Risorgimento, fascismo

Croce e Gentile (2016)

Esiste un’obiettiva continuità tra questi tre termini del discorso gentiliano, l’ultimo dei quali, peraltro, oltre che coincidere con una ben precisa [...] non riuscì (ed ebbe modo di rammaricarsene) a «dar forma a un lavoro d’insieme sul Rinascimento» (p. 212; nel 1923, si è visto, erano stati gli «amici» a raccogliere i suoi scritti ... ... Leggi

sospensione del rinascimento nucleare

Lessico del XXI Secolo (2013)

sospensióne del rinasciménto nucleare: v. rinascimento nucleare, sospensione del. ... Leggi

rinascimento nucleare, sospensione del

Lessico del XXI Secolo (2013)

rinasciménto nucleare, sospensióne del. – All’inizio del 2011 erano in funzione nel mondo 442 reattori nucleari in 30 paesi. Una ventina di questi paesi [...] il cammino della costruzione di centrali nucleari, tanto che si è cominciato a parlare di rinascimento nucleare: a fine 2004 i reattori in costruzione erano 26, e a inizio 2011 il ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1