1. Rocco

    Giurista e uomo politico (Napoli 1875 - Roma 1935). Esponente del movimento nazionalista, aderì al fascismo (1923), fu presidente della Camera (1924-25) e quindi ministro di Grazia e giustizia (1925-32). In tale carica avviò la complessa legislazione (1925-28) con cui diede sistemazione organica alle istanze del fascismo di organizzazione del potere; nel 1930 entrarono in vigore i codici penale e di procedura penale comunemente indicati con il suo nome.Vita e attività... Leggi

  2. Rocco

    Giurista e uomo politico (Napoli 1875 - Roma 1935). Esponente del movimento nazionalista, aderì al fascismo (1923), fu presidente della Camera (1924-25) e quindi ministro di Grazia e giustizia (1925-32). In tale carica avviò la complessa legislazione (1925-28) con cui diede sistemazione organica alle istanze del fascismo di organizzazione del potere; nel 1930 entrarono in vigore i codici penale e di procedura penale comunemente indicati con il suo nome.Vita e attività... Leggi

  3. Ròcco, Arturo

    Giurista (Napoli 1876 - Roma 1942), fratello di Alfredo. Insegnò diritto e procedura penale nelle univ. di Urbino, Ferrara, Cagliari, Sassari, Siena, Napoli, Milano, Roma. Ebbe parte preponderante nell'elaborazione del codice penale, nel quale vide attuate non poche delle dottrine del suo indirizzo "tecnico-giuridico". I suoi principali scritti sono raccolti in tre volumi di Opere giuridiche (1932).... Leggi

  4. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • ROCCO

      ROCCO, Alfredo. - Giurista e uomo politico, nato a Napoli il 9 settembre 1875; morto a Roma il 28 agosto 1935. Insegnò successivamente diritto commerciale a Urbino e a Macerata, diritto processuale civile a Parma e a Palermo, diritto commerciale a Padova, legislazione del lavoro e poi diritto commerciale a Roma, dove coprì anche dal 1932 alla morte, la carica di rettore. Leggi

    • ITALIA

      ITALIA (XIX, p. 693). - Demografia (p. 743). - Il 21 aprile 1936 ha avuto luogo un nuovo censimento generale della popolazione, a cinque anni esatti di distanza dal precedente. La popolazione totale presente è risultata di 42.444.588 ab., quella residente di 42.993.602;. la densità (computata in base alla popolazione presente) è di 137 ab. per kmq. I risultati fondamentali del censimento sono esposti nella tabella a pag. 743, che è da confrontarsi con quella pubblicata a pag. 739 del vol. XIX. Leggi

    • GIORNALE e Giornalismo

      GIORNALE e Giornalismo (lat. diurnalis da diurnus "giornaliero"; fr. journal e journalisme; sp. diario, periódico e periodismo; ted. Zeitung e Zeitungswesen; ingl. newspaper e journalism). - Si dice giornale un diario o un libro in cui si registrano le cose del giorno; ma oggi la parola indica quelle pubblicazioni che giorno per giorno dànno notizie politiche, cittadine, letterarie, ecc. Impropriamente, poi, il nome è dato anche a periodici non quotidiani. Leggi

    • LIBERTA

      LIBERTÀ (lat. libertas; fr. liberté; sp. libertad; ted. Freiheit; ingl. freedom o liberty). - Filosofia. - Si può storicamente affermare che nel mondo moderno la vera libertà politica sia stata chiesta dopo la libertà religiosa: entrambe per un senso più vivo e una coscienza più concreta della libertà morale che l'uomo attinge quando fa il bene. La libertà morale, a sua volta, non si riduce alla libertà psicologica, al cosiddetto libero arbitrio, ma lo presuppone. Leggi

    • FASCISMO

      FASCISMO. - Movimento politico italiano creato da Benito Mussolini (v.).Dottrina.Idee fondametali. - Come ogni salda concezione politica, il fascismo è prassi ed è pensiero, azione a cui è immanente una dottrina, e dottrina che, sorgendo da un dato sistema di forze storiche, vi resta inserita e vi opera dal di dentro. Ha quindi una forma correlativa alle contingenze di luogo e di tempo, ma ha insieme un contenuto ideale che la eleva a formula di verità nella storia superiore del pensiero. Leggi

    • NAZIONALISMO

      NAZIONALISMO. - Dato il significato specifico assunto dalla parola nazionalismo, non si può intendere con questo nome ogni dottrina politica che ponga al suo centro la nazione, perché tutta la storia dell'Ottocento, da quando trionfò il principio degli stati fondati sull'indipendenza e sovranità nazionale, potrebbe essere in questo senso, considerata una storia di nazionalismi. Leggi

    • DELITTO

      DELITTO (XII, p. 541). - Delitti contro la pace e l'umanità. - I termini "delitti contro la pace" e "delitti contro l'umanità" si trovano usati ufficialmente per la prima volta nello statuto del tribunale militare internazionale di Berlino, istituito dalla Francia, dalla Gran Bretagna, dagli Stati Uniti e dall'Unione Sovietica in base al protocollo di Londra dell'8 giugno 1945, per la punizione dei maggiori crimini di guerra (in senso lato) perpetrati da cittadini dei paesi europei dell'Asse prima e durante la seconda Guerra mondiale (v. guerra: I crimini di guerra, in questa App.). Leggi

    • MINISTRO

      MINISTRO (latino minister). - Nell'antichità romana furono chiamati ministri augusti gli apparitores degl'imperatori romani e gli of ficiales della casa imperiale. Ebbero varia denominazione, a seconda dell'ufficio che esercitavano, e furono per lo più di condizione servile. Alle dipendenze dei capi dei varî dicasteri della cancelleria e dell'amministrazione della casa imperiale, esercitavano svariate mansioni. Leggi

    • SCHERMA

      SCHERMA (fr. escrime; sp. esgrima; ted. Fechten; ingl. fencing). - È l'insieme delle nozioni relative al maneggio delle armi bianche, e specialmente della sciabola e della spada. In antico, peraltro, ebbe un significato più lato, perché comprendeva anche la lotta con le prese di corpo e di mano e gli abbattimenti per la difesa personale.Cenni storici. - In nessun paese come in Italia la scherma assurse fino dal sec. XII quasi a dignità di scienza, che in breve s'impose agli altri popoli. Leggi

    • ITALIA

      ITALIA (A. T., 22-23, 24-25-26, 24-25-26 bis, 27-28-29, 29 bis).Il nome. - Secondo Antioco di Siracusa (Dion. Halic., I, 35), il nome d' Italia derivava da quello di un potente principe di stirpe enotrica, Italo, il quale avrebbe cominciato col ridurre sotto di sé il territorio estremo della penisola italiana, compreso tra lo stretto di Messina e i golfi di Squillace e di Sant'Eufemia, e, chiamata questa regione da sé stesso Italia, avrebbe poi conquistato molte altre città. Leggi

  5. Risultati da Wikipedia

    Alfredo Rocco

    Biografia Figlio di un ingegnere, la sua famiglia fu definita da Indro Montanelli "un allevamento di cavalli di razza" : tutti i suoi quattro figli emersero nel Novecento sul piano nazionale come grandi giuristi: oltre ad Alfredo, Arturo (professore di diritto e procedura penale alle universita' di Sassari, Napoli e Roma, fondatore della scuola moderna del tecnicismo giuridico), Ugo (professore Leggi su

    XXVII Legislatura del Regno d'Italia

    • Dal 24 maggio 1924 al 21 gennaio 1929. Governi • Governo Mussolini• Dal 30 ottobre 1922 al 25 luglio 1943 • Presidente del Consiglio dei Ministri: Benito Mussolini (PNF) • Composizione del governo: PNF Presidente della Camera dei Deputati • Alfredo Rocco• Dal 24 maggio 1924 al 5 gennaio 1925 • Antonio Casertano• Dal 13 gennaio 1925 al 25 gennaio 1929 Presidente del Leggi su

    Senatori della XXIX Legislatura del Regno d'Italia

    Questo elenco riporta i nomi dei senatori della XXIX Legislatura del Regno d'Italia nominati dal Re Vittorio Emanuele III divisi per anno di nomina. (Dati dal sito del senato). 1934 • Pietro d'Acquarone • Gino Aldi Mai • Icilio Bacci • Raffaello Baldi Papini • Giovanni Floriano Banelli • Luigi Barzini • Serafino Belfanti • Giuseppe Belluzzo • Alfredo Bennicelli • Emilio Leggi su

    Maurizio Maraviglia

    Biografia Laureato in giurisprudenza e funzionario del ministero della Pubblica Istruzione Maraviglia fu membro Partito Socialista Italiano fino al 1906. Spostatosi a destra, divenne un sostenitore del nazionalismo e uno dei fondatori dell'Associazione Nazionalista Italiana nel 1910. Dopo aver partecipato da ufficiale volontario di artiglieria alla prima guerra mondiale, venendo ferito due Leggi su

    Luigi Federzoni

    Figlio del letterato Giovanni Federzoni, nel 1900 si laureò in lettere con Giosuè Carducci all'Università di Bologna, conseguendo successivamente anche una laurea in giurisprudenza. Nella sua attività di giornalista e come autore di romanzi, novelle e saggi letterari usò lo pseudonimo Giulio De’ Frenzi. Nel 1910 fu tra i fondatori, con Enrico Corradini, dell’Associazione Nazionalista Leggi su

    Vincenzo Manzini

    Allievo di Enrico Ferri, è stato avvocato e professore universitario di diritto e procedura penale nelle Università di Padova, Ferrara, Torino, Sassari, Siena, Pavia e "La Sapienza" di Roma. Tra il 1928 e il 1930, su incarico del guardasigilli Alfredo Rocco si occupò della redazione del Codice Penale (tuttora in gran parte vigente) e soprattutto del Codice di Procedura Penale (quest'ultimo Leggi su

    Rettori della Sapienza

    Elenco dei Magnifici Rettori della Sapienza, Università di Roma. Stato Pontificio • 1811-1815: Giovanni Ferride Saint-Constant Regno d'Italia • 1870-1872: Clito Carlucci • 1872-1873: Filippo Serafini • 1873-1874: Giuseppe Battaglini • 1874-1876: Pietro Blaserna • 1876-1879: Gaetano Valeri • 1879-1883: Onorato Ocioni • 1883-1885: Luigi Maurizi • 1885-1886: Ernesto Monaci • Leggi su

    Push the Button (Money Mark)

    "Push the Button" è il titolo del secondo album in studio di Money Mark. Tracce 1. Push the Button – (2:55) 2. Too Like You – (2:46) 3. Monkey Dot – (2:03) 4. Tomorrow Will Be Like Today – (3:36) 5. Poor Shakes – (0:31) 6. Bossa Nova 101 – (1:15) 7. Rock in the Rain – (3:38) 8. Crowns – (3:26) 9. All the People - (3:34) 10. Underneath It All – (3:06) 11. I Don't Play Piano Leggi su

    Domenico Pellegrini Giampietro

    Giovanissimo si trasferisce a Caserta dove fonda la legione nazionalista "Sempre pronti". Prende parte alla prima guerra mondiale insieme ad altri ragazzi del '99 come tenente di fanteria e viene decorato con la medaglia d'argento al valor militare. Nel 1922 si iscrisse al Partito Nazionale Fascista e partecipò alla marcia su Roma, che partì da Napoli, legandosi ad alcuni gruppi massonici. Leggi su

    Circondario di Treviglio

    Il circondario di Treviglio è un circondario storico italiano che, insieme ai circondari di Bergamo e di Clusone, costituiva la provincia di Bergamo, in Lombardia. Esistito dal 1859 al 1927, anno dell'abolizione dei circondari, comprendeva i comuni della bassa pianura bergamasca, raggruppati in quattro mandamenti. Capoluogo del circondario era la città di Treviglio, secondo comune della Leggi su