Goethe e Foscolo

Scuola (2014)

Il romanzo epistolare conosce la sua stagione di grande successo tra Sette e Ottocento, nell’ambito della cultura illuminista e poi romantica in tutta Europa. Tra il Werther di Goethe (in Germania) e l’Ortis di Foscolo (in Italia) avviene Leggi

romanzo

Enciclopedie on line

Alle origini delle moderne letterature europee, ampio scritto in lingua volgare, dapprima in versi poi anche in prosa, che narra avventure eroiche in [...] F. Hölderlin nel suo racconto epistolare Hyperion, Novalis nello Heinrich von H.H. Brackenridge, C.B. Brown, e si afferma con i romanzo d’avventura di J.F. Cooper, di E.A. Poe, di ... Leggi
CATEGORIA: PROSA

Russia

Enciclopedie on line

Il più vasto Stato del mondo, esteso dall’Europa orientale all’Estremo Oriente. ● Il nome Russia designa lo Stato consolidatosi a partire dal 16° sec. [...] hanno sovente messo in ombra le qualità artistiche, rivelatesi sin dall’esordio nel romanzo epistolare Bednye ljudi («Povera gente», 1846). Le altre opere del periodo che precede ... Leggi

Goethe, Johann Wolfgang von

Enciclopedie on line

Goethe, Johann Wolfgang von. - Poeta, narratore, drammaturgo tedesco (Francoforte sul Meno 1749 - Weimar 1832). Genio fra i più poderosi e poliedrici della [...] nacque anche l'opera conclusiva e più fortunata di questa felice stagione, il romanzo epistolare Die Leiden des jungen Werthers ("I dolori del giovane Goethe, Johann Wolfgang von ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Fóscolo, Ugo

Enciclopedie on line

Fóscolo, Ugo. - Poeta (Zante 1778 - Turnham Green, presso Londra, 1827). Tra i massimi esponenti della letteratura italiana del neoclassicismo e del primo [...] di una passione intollerante, quella amorosa come quella patriottica e civile. Il romanzo epistolare Ultime lettere di Jacopo Ortis, sul quale lo scrittore, dopo avergli affidato ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Hölderlin, Friedrich

Enciclopedie on line

Hölderlin ‹hö′ldër-›, Friedrich. - Poeta tedesco (Lauffen am Neckar 1770 - Tubinga 1843). Ebbe vita infelice: aveva due anni quando gli morì il padre; [...] e il 1799, era uscito in due piccoli volumi il romanzo epistolare Hyperion oder Der Eremit in Griechenland: è un romanzo lirico di magica bellezza, tutto traversato da un anelito ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Richardson

Enciclopedie on line

, Samuel. - Scrittore inglese (Mackworth, Derbyshire, 1689 - Londra 1761). Portavoce della borghesia puritana che andava trionfando in Inghilterra, per [...] le commedie Pamela nubile e Pamela maritata) spinse Richardson a scrivere un nuovo romanzo epistolare per estendere le sue lezioni di morale alle giovinette di classe sociale più ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE

Restif de La Bretonne, Nicolas-Edme

Enciclopedie on line

Restif de La Bretonne ‹retìf dë la brëtòn› (o Rétif de La Bretonne), Nicolas-Edme. - Scrittore francese (Sacy, Yonne, 1734 - Parigi 1806). Talento paradossale [...] sue innumerevoli opere narrative, tra cui: Lucile ou les progrès de la vertu (1768); il romanzo epistolare Le paysan perverti, ou les dangers de la ville (4 voll., 1775); il quadro ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: NAPOLEONE I PANTEISMO AUXERRE PARIGI

Brandys, Kazimierz

Enciclopedie on line

Brandys ‹bràndis›, Kazimierz. - Narratore polacco (Łódź 1916 - Parigi 2000), autore di Miasto niepokonane ("La città indomita", 1946), evocazione di Varsavia [...] tra narrativa e saggistica; di Wariacje pocztozve ("Variazioni postali", 1972), sorta di romanzo epistolare, in cui alla storia polacca si fa assumere un significato universale; di ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: VARSAVIA POLACCO PARIGI

Laclos, Pierre-Ambroise-François Choderlos de

Enciclopedie on line

Laclos ‹lakló›, Pierre-Ambroise-François Choderlos de. - Scrittore francese (Amiens 1741 - Taranto 1803); ufficiale di artiglieria (fino al 1788); poi [...] (1792) e servì come generale nell'esercito napoleonico. Deve la sua fama al romanzo epistolare Les liaisons dangereuses (1782), quadro dei costumi libertini dell'alta società. La ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
pagina 1