Sangiran

Enciclopedie on line

Sito archeologico della zona centrale di Giava, nel bacino superiore del fiume Solo, dove è stato rinvenuto un ricco repertorio di resti di Homo erectus [...] durato più di 1 milione di anni. All’apice della scala evolutiva si pone Sangiran 4, rappresentato dalla parte posteriore della calotta cranica e dalla porzione inferiore della ... Leggi
CATEGORIA: ASIA
TAGS: UOMO DI GIAVA PLEISTOCENE GIAVA ARGON

megantropo

Enciclopedie on line

Nome, considerato privo di validità sistematica ma ancora in uso, di una specie (Meganthropus palaeojavanicus; v. fig.) di Mammifero Primate fossile [...] a cui sono attribuiti dei frammenti di mandibola con denti umanoidi trovati a Sangiran (Giava). Fu così chiamato da C.H.R. von Königwald che lo ritenne un ominide, ipotesi esclusa ... Leggi
CATEGORIA: PALEONTOLOGIA
TAGS: MAMMIFERO MANDIBOLA SANGIRAN PRIMATE OMINIDE

L'archeologia del Sud-Est asiatico. Indonesia

Il Mondo dell'Archeologia (2005)

INDONESIA di Peter Bellwood L'arco insulare indonesiano, estendendosi lungo la linea dell'equatore per più di 5000 km, include, da ovest verso est, Sumatra, [...] ) tra 1,8 e 1 milioni di anni; tra questi vi sono la maggioranza dei resti di Sangiran e quelli provenienti da Trinil e da Mojokerto. Le serie di Ngandong, Ngawi e Sambungmacan (ad ... Leggi
CATEGORIA: ASIA

PALEOANTROPOLOGIA

Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)

(XXVI, p. 1). - Primati affini agli ominidi. - Scoperte recenti nell'Africa del Sud e nell'isola di Giava hanno fatto conoscere nuovi tipi di primati nei [...] di questa forma intermedia (cranio II di Bapang 1937; cranio III di Sangiran 1938; mandibola B di Sangiran) per le caratteristiche morfologiche del cranio ed il volume ridotto del ... Leggi

Il Paleolitico. Il primo popolamento dell'Eurasia

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

È opinione generalmente condivisa che l'iniziale popolamento dell'Eurasia abbia avuto origini africane (Wood - Turner 1995; Tattersall 1997). Diverse [...] , con faune e fossili umani, tra cui la calotta cranica nota come Sangiran 31 e la mandibola Sangiran 9, recentemente datati tra 2 e 1,6 m.a. su basi paleomagnetiche e con ... Leggi

Evoluzione del genere Homo

Frontiere della Vita (1998)

* Department of Anthropology Rutgers University New Brunswick, New Jersey, USA ** Department of Biological Anthropology and Anatomy Duke University Durham, [...] è stato suggerito che un individuo, l'infante di Modjokerto, rinvenuto in depositi alluvionali vicino a Sangiran, possa risalire a 1,8 milioni di anni fa (Swisher et al., 1994), ma ... Leggi

Uomo: origine ed evoluzione

Enciclopedia del Novecento (1984)

di Phillip V. Tobias Uomo: origine ed evoluzione sommario: 1. Definizione di uomo. 2. Le caratteristiche di Pongidae. 3. Le caratteristiche di Hominidae: [...] a lungo a Chukut'ien come troglodita o cavernicolo. I resti di Lantian, Trinil, Sangiran, Mojokerto, come pure quelli di Ternifine e Olduvai, sono stati trovati tutti in località ... Leggi

Giava

Enciclopedie on line

Giava (indonesiano Jawa) Isola dell’Indonesia (129.307 km2 con 130.401.500 ab. nel 2007). Ha forma rettangolare molto allungata, con lunghezza massima, [...] erectus dell’Asia sud-orientale. Dal Pleistocene inferiore e medio provengono i reperti di Sangiran, Modjokerto, Trinil (1,8-1 milioni di anni fa); dal Pleistocene superiore quelli ... Leggi

L'ominazione

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

Sommario: Il concetto di uomo negli studi sull'evoluzione umana - Le australopitecine - L'origine del genere Homo - I Neandertaliani e l'origine dell'uomo [...] di Trinil, dove il fiume Solo scorre attraverso i sedimenti pliopleistocenici del cosiddetto Sangiran Dome. Qui il paleontologo tedesco R. von Koenigswald diede avvio alle proprie ... Leggi