pagina 1 di 1 - 4 risultati

Santa Ana

Città del Salvador (204.340 ab. nel 2007), capoluogo del dipartimento omonimo, a 640 m s.l.m., importante centro agricolo e commerciale. Industrie alimentari e tessili.Il dipartimento di S. (2023 km2 con 630.903 ab. nel 2007) si estende presso il confine con il Guatemala e l’Honduras. È delimitato a NE dal Rio Lempa. Colture di caffè, canna da zucchero, cotone, tabacco e arachidi.... Leggi

Categoria:

Tags:

SANTA ANA

Città del Salvador, capoluogo di dipartimento, con 11.210 ab. (1930; nel municipio 74.827), situata su un altipiano a 640 m. s. m. Ha clima sano e non troppo caldo (temperatura media annua 25°, piogge annue 1627 mm.). Per la fertilità dei suoi dintorni, coltivati soprattutto a caffè, è divenuta un centro agricolo importante e d'intensa attività commerciale; alla fine di luglio vi ha luogo ogni anno una grande fiera che richiama merci e trafficanti da ogni parte del... Leggi

López de Santa Ana, Antonio

López de Santa Ana ‹... dℎe sant àna›, Antonio. - Generale e uomo politico messicano (Jalapa 1796 circa - Città di Messico 1876). Dopo aver militato nell'esercito spagnolo, accettò il Piano di Iguala (1821) e l'instaurazione dell'impero di A. de Itúrbide, che poi contribuì a far crollare, capeggiando nel dic. 1822 un'insurrezione repubblicana a Veracruz. Rovesciato, con l'appoggio dell'esercito, A. Bustamante (1832), L. de S. A. assunse l'anno seguente la prima delle sue undici presidenze... Leggi

López de Santa Ana, Antonio

Città di Messico 1876). Dopo aver militato nell’esercito spagnolo, capeggiò un’insurrezione repubblicana contro A. de Itúrbide (1822). Nel 1833 assunse la prima delle sue undici presidenze, intervallate da prigionie ed esili. Proclamatosi dittatore a vita nel 1853, una cospirazione militare lo abbatté due anni dopo. Fallito il tentativo di tornare alla politica con l’instaurazione dell'impero di Massimiliano (1863... Leggi

Categoria: