1. Santa Giusta

    Santa Giusta Comune della prov. di Oristano (69,2 km2 con 4801 ab. nel 2008). Il centro è situato nel Campidano, presso la sponda nord-orientale dello stagno omonimo (8,1 km2), che comunica con il mare e con la foce del Tirso mediante il canale di Pesaria.... Leggi

    Categoria: Europa
    Tags:
    tirso,
    campidano,
    oristano,
    stagno,
    foce
  2. Oristano

    Comune della Sardegna occidentale (84,6 km2 con 32.618 ab. nel 2008), capoluogo di provincia. Si estende su una terrazza alluvionale, alta un paio di metri sulla pianura del Campidano settentrionale, tra la sponda sinistra del basso corso del Tirso e lo Stagno di Santa Giusta. Cardine dell’economia cittadina sono le attività amministrative e quelle legate alla commercializzazione dei prodotti agricoli (O. è il principale mercato agricolo dell’isola)... Leggi

  3. Angelini, Costanzo

    Pittore (Santa Giusta, Rieti, 1760 - Napoli 1853); principale esponente del gusto neoclassico a Napoli. Dimorò a Roma e dai suoi studî sull'antico L. Volpato e R. Morghen trassero le incisioni per i Principî del disegno tratti dalle più eccellenti statue antiche (1786). Dal 1790 visse a Napoli, dove disegnò e pubblicò i vasi greci della coll. Hamilton (1791-95) e fu apprezzato ritrattista della corte e della società napoletana. Fu soprintendente al restauro dei dipinti del... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    rieti
  4. Russia

    Il più vasto Stato del mondo, esteso dall’Europa orientale all’Estremo Oriente.Il nome R. designa lo Stato consolidatosi a partire dal 16° sec. attorno al Principato di Moscovia ed esteso al momento della massima espansione, a metà del 19° sec., in Europa, Asia e Nord America, dal Mar Baltico all’Alaska... Leggi

  5. Vacchi, Fabio

    . – Compositore italiano (n. Bologna 1949). Dopo gli studi al Conservatorio di Bologna, nel 1974 ha seguito a Tanglewood (USA) i corsi del Berkshire Music Center. Nel 1976 si affermò con Les soupirs de Geneviève per 11 archi solisti. Fra la copiosa produzione strumentale ricordiamo il ciclo di brani cameristici Luoghi Immaginari (1987-1992), la cantata Sacer Sanctus (1997, su testo di G. Pontiggia), Notturno concertante (1994), Tre Veglie (2000), En Vinternatt (2001), Memoria italiana (2003), Veglia in canto, per violino e orchestra (2003), Quartetto n... Leggi

    Categoria: Biografie
  6. RISULTATI DALL'ENCICLOPEDIA ITALIANA

    • PESCA

      PESCA (fr. pêche; sp. pesca; ted. Fischerei; ingl. fishery). - S'intende per pesca lo sfruttamento degli organismi viventi nelle acque, siano eduli o no, cosicché ai prodotti mangerecci, prevalentemente costituiti da Pesci, Crostacei e Molluschi e, specialmente nei paesi nordici, dai Cetacei da cui si traggono sottoprodotti (olî e farine), si debbono naturalmente aggiungere quelli del corallo (v.), delle perle (v.), delle spugne (v.), della tartaruga (v.) ecc., per ricavarne oggetti di ornamentazione o di uso domestico. Leggi

    • ALFRIDA, santa vergine

      ALFRIDA, santa vergine. - La forma del nome è Aelftryth, giusta la Chronica di Florence di Worcester, che lo latinizza in Alfritha; si hanno anche altre varianti Altrida, Alfrida (Speculum Histor., di Riccardo di Cirencester), Althrida (Giovanni Brompton), e inoltre Aelfleda (Matt. Paris), Aelfdryda, Aethelthryth, Aeteldrida, Eteltrita; i bollandisti hanno adottato la forma Etheldritha, ch'è nel diploma di Witlas (26 maggio 824)Nella vita di S. Etelberto re dell'Estanglia scritta da Giovanni. Leggi

    • SARDEGNA

      SARDEGNA (A. T., 29 bis). - Generalità. - La Sardegna, che con le isole minori circostanti occupa un'area di 24.090 kmq., è la seconda isola del Mediterraneo, inferiore di poco più di 1600 kmq. alla Sicilia. L'estremità meridionale è il Capo Teulada (38° 51′ 52′′ lat. N., all'incirca la latitudine di Catanzaro), l'estremità settentrionale è la Punta del Falcone (41° 15′ 42′′, all'incirca la latitudine di Terracina); le longitudini estreme sono 9° 50′ long. E. (Capo Comino, all'incirca sul meridiano de La Spezia) e 8° 8′ (Capo dell'Argentiera, all'incirca sul meridiano di Oneglia). Leggi

    • ABRUZZO

      ABRUZZO (A. T., 24-25-26). - Il nome, la sua estensione e le sue vicende. - L'origine del nome Abruzzo (la forma singolare è la più corretta anche per designare tutto il paese), Aprutium nel latino medievale, è ignota. Il nome, sconosciuto, per quanto si sa, nell'età classica, appare per la prima volta nel sec. VI d. C. in alcune lettere di S. Gregorio, una delle quali diretta a un Oportunus de Aprutio; indica dapprima il territorio teramano o forse la sola città di Teramo. Leggi

    • FENICI

      FENICI(XIV, p. 997; App. IV, I, p. 769)L'intenso sviluppo delle ricerche sui F. è continuato negli anni recenti. Sulla costa fenicia in territorio israeliano si segnalano gli scavi di Akko, Ekron e Dor, dove è stata scoperta una cinta muraria datata al 9°-8° secolo a. C. A Cipro gli scavi di Kition sono stati integrati da altre scoperte, tra cui si ricordano il reinsediamento di Amathos nell'8° secolo e il tempio contemporaneo di Paphos Vecchia. Leggi

    • TAPPETO

      TAPPETO (lat. tapetum; gr. τάπης; fr. tapis; sp. alfombra; ted. Teppich; ingl. carpet, rug). - Tessuto, generalmente di lana, destinato all'arredamento.Storia e arte. - Per l'antichità, il termine va inteso in un significato molto più esteso dell'attuale, perché indica le stoffe in genere che largamente s'impiegavano per l'arredamento della casa, dette anche peristromata, peripetasmata, aulaea, stragula, vela, non esclusi i capi di vestiario (vestes). Leggi

    • BAZZANO

      BAZZANO. - Frazione del comune di Aquila (Abruzzo), situata a 594 m. s. m., con 575 ab. (763 con le case sparse). Vi resta un assai caratteristico monumento dell'arte abruzzese: la chiesa di Santa Giusta (costruita nel 1218) con una bella facciata a scomparti divisa da tre piani di colonnine e cornici, con due rose traforate. Il portale, del 1238, è riccamente scolpito quegli stipiti e nell'architrave. Nella lunetta interna del portale è un affresco del sec. XIII rappresentante il Redentore e. Leggi

    • SASSU

      SASSU (A. T., 29 bis). - Stagno della Sardegna situato nel Golfo di Oristano (prov. di Cagliari). Esso è il più grande dei numerosi stagni che si trovano in questo golfo ed è circondato da terreni tenuti a pascolo che lo separano anche da quello vicino di Santa Giusta; comunica col mare mediante un canale. Viene alimentato da numerosi torrenti che scendono dal versante O. di M. Arci (m. 812) e dal Rio di Mogoro che scorre lungo il Campidano di Uras e bagna Terralba. Le sue acque, salse, sono. Leggi

    • PAUCAPALEA

      PAUCAPALEA. - Canonista italiano del sec. XII. Viene posto fra i primi discepoli di Graziano e considerato come colui che diede al Decretum l'attuale divisione e l'arricchì di qualche testo aggiuntivo. Parecchi testi del Decretum portano, infatti, l'iscrizione Palea, perché introdotti da lui. Si è constatato che essi non sono nei più antichi manoscritti, o che almeno ve ne sono assai pochi, e questi pochi non sono inseriti nel testo ma aggiunti marginalmente. Leggi

    • PAOLO III papa

      PAOLO III Papa. - Alessandro Farnese nacque, secondo i più, a Canino nel febbraio 1468 da Pier Luigi e da Giovannella Caetani. Leggi