1. Santo Domingo

    Santo Domingo (Santo Domingo de Guzmán) Città capitale della Repubblica Dominicana (1.817.754 ab. nel 2004; 3.150.000 ab. nel 2009 considerando l’intera agglomerazione urbana), capoluogo del Distrito Nacional, situata sulla costa meridionale, presso la foce del fiume Ozama. È il principale centro economico del paese, con industrie alimentari, metallurgiche, chimiche, petrolchimiche, del vetro, cementifici. Il porto, in cui si concentra la gran parte dei traffici commerciali dominicani, è... Leggi

  2. Dominicana, Repubblica

    Stato dell’America Centrale, che occupa la parte orientale dell’isola di Hispaniola, situata fra Cuba e Puerto Rico. Per le caratteristiche fisiche ➔ Hispaniola. 1. PopolazioneCon l’arrivo degli Spagnoli, gli abitanti indigeni, forse 100.000 (Taino, del gruppo Aruachi, e Caribi), furono praticamente sterminati e poi sostituiti con schiavi neri africani, che alla data dell’indipendenza (1844) costituivano, insieme con i Mulatti, circa il 90% della popolazione... Leggi

  3. Hispaniola

    (latinizz. del nome sp. Española o Isla Espanõla) Isola delle Grandi Antille (76.200 km2 con 17.000.000 di ab. circa), la seconda per estensione del gruppo insulare, situata tra Cuba e Portorico da cui la dividono rispettivamente i canali Sopra Vento e de la Mona. Politicamente è divisa tra Haiti, a O, e la Repubblica Dominicana, a E. È percorsa nel mezzo dalla Cordigliera Centrale, catena montuosa formata prevalentemente da scisti cristallini, coperti in parte da calcari, che raggiunge i 3175 m (Pico Duarte)... Leggi

  4. Santo Domingo, María de

    Domenicana spagnola (n. Bilbao fine 15º sec. - m. ivi 1547), autrice di un trattato di mistica, Oración y contemplación (pubbl. tra il 1517 e il 1522).... Leggi

    Categoria: Biografie
    Tags:
    bilbao
  5. Tirso de Molina

    Pseudonimo del drammaturgo spagnolo Gabriel Téllez (Madrid 1579 - Soria 1648). Poco si sa della sua vita: fu frate mercedario, studiò ad Alcalá e visse a Guadalajara, a Toledo, a Santo Domingo, in Catalogna, a Soria. Le sue commedie videro la luce fra il 1624 e il 1633, divise in cinque parti, ma l'elaborazione e la stesura di molte di esse è anteriore, risalendo al secondo decennio del sec... Leggi

  6. Tehuantepec

    (Santo Domingo Tehuantepec) Cittadina del Messico (39.529 ab. nel 2005), nello Stato di Oaxaca, nella regione istmica omonima, sul fiume omonimo, 18 km a N di Salina Cruz. È centro commerciale (riso, mais, canna da zucchero, cotone) sulla ferrovia e sull’autostrada transistmiche. Stazione termale. Istmo di T. È la più settentrionale fra le strozzature della zona istmica che unisce le due Americhe; essa è formata dai golfi di T., nel Pacifico, e di Campeche, nel Golfo del Messico... Leggi

  7. Santiago de los Caballeros

    Città della Repubblica Dominicana (505.600 ab. nel 2004), 137 km a NO di Santo Domingo de Guzmán, sulla riva destra del fiume Yaque del Norte, situata a 184 m s.l.m., nella fertile valle del Cibao. È capoluogo della provincia di Santiago (2837 km2 con 908.250 ab. nel 2002) e centro della coltivazione del tabacco. Produce anche caffè, cacao e legname. Industrie alimentari, farmaceutiche e della ceramica. Fondata secondo alcuni nel 1494 da C. Colombo, secondo altri nel... Leggi

  8. Santana, Pedro

    Generale e uomo politico dominicano (Hincha 1801 - ivi 1863). Capeggiò la rivoluzione contro gli Haitiani che portò alla separazione della parte spagnola dell'isola (1844), e fu eletto primo presidente di Santo Domingo (1844-48). Nel 1849 assunse poteri dittatoriali; ceduto quindi il potere al presidente eletto B. Baez (1849), fu rieletto presidente (1853-57). Nel 1858 depose il successore Baez e riassunse la presidenza... Leggi

    Categoria: Biografie
  9. America

    Il nome A. ricorda quello del navigatore fiorentino Amerigo Vespucci, che esplorò le coste dell’A. Meridionale; proposto dal cosmografo M. Waldseemüller, apparve per la prima volta nel 1507 in un opuscolo (Cosmographiae introductio) e nella carta che l’accompagna, riferito all’odierna A. Meridionale, già denominata Mundus Novus per distinguerla dal continente asiatico, mentre si supponeva che le Antille fossero parte dell’Asia. La separazione dalle terre antartiche fu accertata nel 1520 dalla spedizione di F... Leggi

  10. Las Casas, fray Bartolomé de

    Domenicano (Siviglia 1474 - Madrid 1566). Addottoratosi a Salamanca, si recò in America (1502), a Santo Domingo; presi gli ordini sacri (1512), iniziò la sua opera di evangelizzazione. Tre anni dopo ritornò in Spagna per perorare la causa di un'evangelizzazione pacifica nei confronti degli Indios e denunciare, nello stesso tempo, i metodi brutali dei conquistatori. Nel 1544 fu nominato vescovo di Chiapas... Leggi

  11. Pueblo

    In etnografia, nome (sp. «villaggio») attribuito a un tipo particolare di insediamento, diffusissimo nella regione del sud-ovest degli USA (odierni Stati dell’Arizona e del New Mexico) nell’epoca precolombiana e ancor oggi sussistente in forma e numero ridotti (v. fig.). Nei p. le case sono disposte in file continue e successive a piani crescenti. Il materiale da costruzione è il mattone d’argilla cotto al sole; le porte sono piccole e talvolta sostituite da aperture praticate nel tetto, accessibili con scale a pioli. Le ricerche archeologiche hanno scoperto centinaia di p... Leggi

  12. Panamericanismo

    Movimento tendente a favorire la cooperazione politica, economica e culturale tra gli Stati del continente americano. 1. Le originiLa sua origine può essere rinvenuta nel pensiero di S. Bolívar, che ne limitò tuttavia il campo d’azione alla sola area latino-americana. L’idea panamericana rinacque dopo il 1870, quando la necessità di trovare nuovi mercati per la produzione agricola e industriale risvegliò l’interesse statunitense per l’area latino-americana. Il segretario di Stato J.G... Leggi

1 | 2 | 3 | 4 | 5