pagina 1 di 13 - 147 risultati

antropomorfe, scimmie

Enciclopedie on line

Scimmie (dette anche antropoidi) che per aspetto esteriore e struttura anatomica si avvicinano molto all’uomo: sono Primati del sottordine Catarrine, famiglia dei Pongidi, privi di coda e di borse guanciali, senza callosità ischiatiche o appena rudimentali; faccia e dita prive di peli, arti anteriori assai più lunghi dei posteriori, denti canini ben sviluppati, placenta discoidale. Comprendono i generi: gibbone, gorilla, orango (o urango o rangutan), scimpanzé.... Leggi

Risultati relativi a Scimmie Antropomorfe

ANTROPOMORFI o scimmie antropomorfe

Enciclopedia Italiana (1929)

ANTROPOMORFI o scimmie antropomorfe (dal gr. ἄνϑρωπος "uomo" e μορϕή "forma"). - Famiglia di scimmie catarrine (Simiidae, Bonaparte 1838 e 1850), con due sottofamiglie: gli Oranghi (Simiidae, Pocock 1925, col genere Simia, Linneo 1758) e gli Scimpanzè (Anthropopithecinae, Pocock 1925, coi generi Anthropopithecus, Blainville 1838 e Gorilla, Geoffroy 1852)... Leggi

Uomo: origine ed evoluzione

Enciclopedia del Novecento (1984)

di Phillip V. Tobias Uomo: origine ed evoluzione sommario: 1. Definizione di uomo. 2. Le caratteristiche di Pongidae. 3. Le caratteristiche di Hominidae: a) caratteristiche morfologiche principali degli Ominidi; b) principali tratti comportamentali degli Ominidi; c) aspetti della biologia molecolare dell'uomo. 4. Strategie adottate nello studio dell'evoluzione umana: a) la strategia impiegata per la fase dell'emergenza degli Ominidi; b) strategie impiegate per la fase dell'evoluzione degli Ominidi; c) strategie impiegate per la fase dell'evoluzione dell'uomo moderno. 5... Leggi

brachiatore

Enciclopedie on line

In biologia, animale che si sposta fra i rami degli alberi servendosi soprattutto degli arti anteriori particolarmente sviluppati e prensili (scimmie antropomorfe arboricole).... Leggi

L'ominazione

Il Mondo dell'Archeologia (2002)

scimmie antropomorfe... Leggi

Ilobatidi

Enciclopedie on line

Famiglia (Hylobatidae) di Primati Catarrini Ominoidei. Sono scimmie arboricole, dagli arti anteriori più lunghi dei posteriori, senza coda. Producono elaborate vocalizzazioni. Conservano, fra le scimmie antropomorfe, i caratteri più arcaici. Abitano le foreste tropicali e subtropicali dell’Asia sud-orientale (➔ gibbone; siamango).... Leggi

Creazione senza Dio

Scuola (2010)

00. A pag. 32 «Quella di Darwin continua ad essere una rivoluzione culturale non ancora metabolizzata...Ciò che stupisce, semmai, è che ancora oggi si provi più angoscia a sapere di essere cugini delle scimmie antropomorfe, piuttosto che saper... Leggi

Evoluzione genetica dell'uomo

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2007)

Che cosa è l'uomo, se il suo supremo bene e tutto il prezzo del suo tempo restringesi nel mangiare e nel dormire? Un bruto, e null'altro. Certo quegli che ne dotò di questa sublime ragione, che può veder nel passato e nell'avvenire, non ci ha data questa intelligenza, celeste facoltà, perch'ella in noi si rimanga inerte. Questo si legge nell'Amleto di William Shakespeare. Comprendere la base genetica dei tratti fisici e comportamentali che distinguono gli esseri umani dagli altri Primati rappresenta una delle nuove grandi sfide della biologia... Leggi

Uso di strumenti nelle scimmie

Frontiere della Vita (1999)

scimmie antropomorfe. Tuttavia, in cattività, varie specie di scimmie fanno prontamente uso di strumenti... Leggi

Uomo: origine ed evoluzione

Enciclopedia del Novecento III Supplemento (2004)

di Phillip V. Tobias Uomo: origine ed evoluzione sommario: 1. Introduzione. 2. Il cambiamento del concetto di 'ominide'. 3. Nuove prospettive sulla datazione della comparsa dell'uomo sulla Terra. 4. Le recenti scoperte di Ominidi fossili in Africa: a) Sudafrica; b) Africa orientale, nordorientale e centrale. 5. Considerazioni generali sugli Ominidi mio-pleistocenici in Africa. 6. I primi Ominidi al di fuori del continente africano. 7. Le origini del linguaggio. 8. Le origini dell'uomo moderno. □ Bibliografia. 1... Leggi

ANTROPOIDI

Enciclopedia Italiana (1929)

(dal gr. ἄνϑρωπος "uomo" e εἶδος "aspetto"). - Famiglia di Scimmie, dette anche antropomorfe, dell'ordine delle Catarrine, che molto si avvicinano all'uomo per aspetto esteriore e struttura anatomica. Vi appartengono lo Scimpanzé, il Gorilla, l'Orang-utan, e, secondo alcuni autori, anche i Gibboni (Hylobates) (v. antropomorfi e primati).... Leggi

Origini dell'uomo

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2007)

Rispetto alle altre discipline scientifiche, l'antropologia presenta una rara anomalia, ovvero la completa circolarità tra osservato e osservatore. L'uomo è al tempo stesso oggetto di studio e soggetto studiante, in una peculiare variante del concetto di indeterminazione in termini epistemologici e del conflitto di interesse in termini storici. L'antropologia è definita come 'storia naturale dell'uomo' o, con un linguaggio più attuale, 'storia naturale del genere umano'... Leggi