SCIMMIA

Enciclopedia Italiana (1936)

(o Simia; dal gr. σιμός "con naso ritto"; lat. scient. Simias Miller, 1903). - Genere della famiglia dei Colobi, molto somigliante al Rinopiteco (v.), [...] ... Leggi

Primati

Enciclopedie on line

Ordine di Mammiferi Euteri in genere suddiviso nei sottordini Strepsirrini (con gli infraordini Chiromiformi, Lemuriformi, Lorisiformi), comunemente [...] e Catarrini, gli ultimi due comunemente noti come scimmie). Vi appartengono 15 o 16 famiglie, diffuse simili a quelli delle attuali scimmie e proscimmie. Le trasformazioni che ... Leggi

SCIMMIE

Enciclopedia Italiana (1936)

(dal lat. simia; lat. scient. Simiae Haeckel, 1874; fr. singes; sp. monos; ted. Affen; ingl. apes). - Ordine di Mammiferi che per l'innegabile somiglianza [...] Il lobo frontale e il parietale sono tra loro separati da un solco caratteristico per le Scimmie, "il solco centrale", o "di Rolando". Tra gli organi di senso prevale decisamente l ... Leggi

cinomorfe, scimmie

Enciclopedie on line

Raggruppamento privo di validità sistematica di scimmie Catarrine, caratterizzato dall’avere arti posteriori lievemente più lunghi degli anteriori, mano più corta del piede e cuscinetti plantari e palmari pronunciati. Vi appartengono famiglie dei Cercopitecidi e dei Colobidi. Leggi

antropomorfe, scimmie

Enciclopedie on line

Scimmie (dette anche antropoidi) che per aspetto esteriore e struttura anatomica si avvicinano molto all’uomo: sono Primati del sottordine Catarrine, famiglia dei Pongidi, privi di coda e di borse guanciali, senza callosità ischiatiche o appena rudimentali; faccia e dita prive di peli, arti Leggi
TAGS: CATARRINE PLACENTA PONGIDI GORILLA CANINI

Gatti e scimmie

Scuola (2010)

di Arnaldo Colasanti (finalista al Premio Grinzane Cavour nella sezione di narrativa italiana) è molto meno e molto più di un romanzo sulla scuola. Sì, [...] ... Leggi

ANTROPOMORFI o scimmie antropomorfe

Enciclopedia Italiana (1929)

ANTROPOMORFI o scimmie antropomorfe (dal gr. ἄνϑρωπος "uomo" e μορϕή "forma"). - Famiglia di scimmie catarrine (Simiidae, Bonaparte 1838 e 1850), con due [...] 11-12 anni e le femmine a 8. L'accoppiamento si compie in modo simile alle altre scimmie, ma la femmina si accovaccia molto bassa. Il neonato è scarsamente rivestito di pelo, resta ... Leggi

Uso di strumenti nelle scimmie

Frontiere della Vita (1999)

* Istituto di Psicologia, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma, Italia ** Department of Psychology, University of Georgia, Athens, Georgia, USA Uso [...] il famoso antropologo L.S.B. Leakey ha scritto che quando una creatura simile a una scimmia antropomorfa per la prima volta fu in grado di produrre uno strumento con "regolarità e ... Leggi
CATEGORIA: ETOLOGIA

Atele

Enciclopedie on line

Atele Genere di Scimmie Platirrine, della famiglia Cebidi, caratterizzato dagli arti lunghissimi (e perciò dette scimmie ragno), con pollice di quelli anteriori rudimentale, corpo sottile e lunga coda. Conduce vita arboricola in Guiana, Brasile e Perù. Leggi
TAGS: PLATIRRINE BRASILE CEBIDI

lemuri e galagoni

Enciclopedia dei ragazzi (2006)

Scimmie della notte I lemuri sono proscimmie, un sottordine dei Primati, e comprendono specie prevalentemente notturne, caratterizzate da un muso volpino, [...] maggior parte degli zoologi li ritiene imparentati con gli Aplorrini, e quindi con le scimmie, anziché con gli Strepsirrini. In ogni caso, il loro aspetto è davvero particolare: le ... Leggi
pagina 1