pagina 1 di 46 - 544 risultati

Risultati relativi a Scrittura Lineare

scrittura non lineare

Lessico del XXI Secolo (2013)

scrittura non lineare locuz. sost. f. – Pratica di linguaggio che non segue una linea logico-consequenziale, attività che in ambito informatico è propria dell’ipertesto. La condizione ipertestuale interpreta la complessità delle informazioni che tradizionalmente si sono espresse per via lineare, per liberare la potenzialità innata nella mente umana, secondo i principi delle libere associazioni logiche o analogiche... Leggi

lineare

Enciclopedie on line

linguistica In riferimento ai sistemi di scrittura, si dice scrittura lineare ogni sistema grafico adoperante segni a sviluppo l. non interpretabili come pittogrammi; in particolare, in archeologia si dice lineare (distinta in due tipi, detti rispettivamente A e B) un sistema grafico usato in iscrizioni trovate a Creta, Micene, Pilo, e risalenti alla seconda metà del secondo millennio a.C. (➔  cretese-micenea, civiltà)... Leggi

Ventris, Michael

Enciclopedie on line

Filologo (Wheathampstead 1922 - Hatfield 1956), decifratore dei documenti micenei in scrittura lineare B. Applicatosi all'analisi di tali documenti, poté pubblicare insieme al linguista J. Chadwick i primi risultati definitivi delle sue ricerche (Evidence for Greek dialect in the Mycenaean archives, nel Journal of Hellenic Studies, 1953), consistenti nell'identificazione della lingua "micenea" in una forma di greco. Sempre in collaborazione con Chadwick scrisse il... Leggi

VENTRIS, Michael

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

Architetto inglese, nato a Wheathampstead il 12 luglio 1922 e morto in un incidente automobilistico presso Hatfield il 6 settembre 1956; decifratore dei documenti micenei in scrittura lineare B.Esperto di crittografia (durante la seconda guerra mondiale era stato addetto ai servizî crittografici militari) si applicò prestissimo all'analisi di questi documenti, e dopo varî tentativi poté pubblicare, insieme al linguista J... Leggi

TRIPODE

Enciclopedia dell' Arte Antica (1966)

. - La parola, che nell'uso moderno può indicare sia recipienti che sostegni a tre piedi, è già testimoniata in età micenea da due tavolette in scrittura Lineare B trovate a Pilo (Ta 641 e Ta 709) che presentano la forma tiripo al singolare e tiripode al duale. Il testo è accompagnato da ideogrammi di tripodi a bacino emisferico o cilindrico con gambe che si attaccano all'altezza della spalla e anse orizzontali o verticali.Omero conosce il t. che si mette sul fuoco e serve a scaldare l... Leggi

Scrittura

Enciclopedia delle scienze sociali (1997)

Storia della scrittura di Guglielmo Cavallo Sommario: 1. Introduzione. 2. Origine della scrittura e tradizione scrittoria occidentale. 3. Dalla Grecia arcaica al mondo ellenistico. 4. Roma e il mondo greco-romano. 5. Cristianesimo e scrittura. 6. L'Europa medievale. 7. L'Europa moderna e contemporanea. □ Bibliografia. 1. Introduzione La scrittura può essere definita un sistema organizzato di simboli figurati o astratti (pittogrammi, ideogrammi), o di simboli ridotti a segni convenzionali... Leggi

scrittura

Enciclopedie on line

antropologia e linguistica Modo di rappresentare visivamente, attraverso tracce grafiche, i segni linguistici o le loro sequenze.Nei segni linguistici si distinguono un significante e un significato; le forme più primitive di s. si fondano sulla rappresentazione del contenuto: è questa la pittografia, i cui prodotti più stilizzati e convenzionalmente collegati alla funzione d’individuare un determinato contenuto sono i pittogrammi... Leggi

CRETESE-MICENEA, CIVILTA'

Enciclopedia Italiana (1931)

Gli scavi e le scoperte. - La tradizione ellenica additava Creta come culla di una vetustissima civiltà in una cospicua serie di leggende, che si riferiscono al re Minosse e alla sua talassocrazia, all'ingegnoso suo artefice Dedalo, e ai suoi figli, i primitivi maestri erranti dell'arte ellenica, al labirinto di Cnosso, alla nascita di Zeus sul monte Ida, al suo allevamento da parte dei Coribanti e dei Dattili, alla tomba del dio sul monte Iuktas presso Cnosso... Leggi

CNOSSO

Enciclopedia dell' Arte Antica (1959)

Antica città dell'isola di Creta, nel Mediterraneo orientale, famosa e potente in età preistorica, durante il fiorire della civiltà che A. J. Evans, dal nome del mitico re Minosse, chiamò "minoica". È strettamente legata a leggende greche, che ne mostrano l'importanza nel II millennio a. C.La prima notizia di ritrovamenti nella località sembra risalire al 66 d. C., quando, in seguito a un terremoto, vi sarebbe venuta alla luce una cassetta di metallo, contenente delle tavolette scritte in una lingua sconosciuta... Leggi

Scrittura

Universo del Corpo (2000)

Il termine scrittura (derivato del latino scribere, "scrivere") è la rappresentazione visiva, mediante segni grafici convenzionali, delle espressioni linguistiche. L'insieme dei segni con i quali la scrittura viene realizzata è storicamente denominato in base al sistema utilizzato (scrittura pittografica, ideografica, alfabetica, a seconda che il segno corrisponda al significato globale di una parola, o sia simbolo di un oggetto o di un'idea, oppure indichi un suono consonantico o vocalico di... Leggi

Vicino Oriente antico. L'origine della scrittura e del calcolo

Storia della Scienza (2001)

L'origine della scrittura e del calcolo Sommario: 1. Le registrazioni preistoriche e protostoriche. 2. L'origine della scrittura cuneiforme. 3. I primi sistemi di notazione numerica. 4. Diffusione ed evoluzione della scrittura. ▢ Bibliografia. 1... Leggi

SCRITTURA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1994)

Ove si considerino s. tutte le "tracce grafiche dotate di significati convenzionali" (G.R. Cardona) che gli uomini hanno adoperato per registrare e comunicare pensieri e linguaggio dai tempi più antichi fino a oggi, è evidente che non si può parlare di storia della s., ma piuttosto di ''storia delle scritture'' o meglio dei sistemi di intercomunicazione per mezzo di segni registrati convenzionali adottati dalle diverse società in modi diversi a seconda... Leggi