simbiosi

Enciclopedie on line

Associazione intima, spesso obbligata, fra organismi (animali o vegetali) di specie diverse, che generalmente comporta fenomeni di coevoluzione. A seconda [...] , ma senza danno diretto per l’altro; inquilinismo, quando uno dei due simbionti (l’inquilino) vive all’interno o sopra l’altro e ne occupa la tana o il nido senza che ciò provochi ... ... Leggi

idrogenosoma

Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Organello cellulare delimitato da due membrane, presente in microrganismi eucariotici anaerobi parassiti o simbionti di animali, tra cui flagellati parabasalidi (Trychomonas), ameboflagellati (Psaletriomonas), chitridi (Neocallimastix e Piromyces), e ciliati (Nyctiotherus, Trimyema, Plagiopyla). ... Leggi
CATEGORIA: MICROBIOLOGIA

Polimastigini

Enciclopedie on line

Ordine di Protozoi Flagellati, in alcune classificazioni denominati Ipermastigini. Comprende forme eterogenee, in maggioranza parassite o simbionti dell’intestino di vari Vertebrati (Mammiferi, Uomo) e di invertebrati (Insetti, specialmente termiti, nelle quali hanno la funzione di digerire il ... Leggi

Clorobatteriacee

Enciclopedie on line

Famiglia di Rodobatteri, contenenti una clorofilla e capaci di compiere la fotosintesi; sono unicellulari, qualcuno in colonie immobili, spesso simbionti di altri Batteri, di Flagellati e Rizopodi, sui quali crescono. Vivono nelle acque paludose, nel fango in decomposizione, nelle sorgenti sulfuree ... Leggi
CATEGORIA: MICROBIOLOGIA

nitrogenasi

Enciclopedie on line

Complesso enzimatico responsabile del processo di fissazione dell’azoto. La nitrogenasi è presente nei batteri azotofissatori (Azotobacter e Clostridium), [...] nei cianobatteri e nei batteri simbionti (Rhizobium). È formata da due componenti proteiche (componente I e componente II). La componente I, chiamata Fe-Mo-proteina (peso ... ... Leggi
CATEGORIA: BIOCHIMICA
TAGS: CIANOBATTERI MOLIBDENO RIDUCENTE ATOMI FES

micete

Enciclopedie on line

In botanica, sinonimo di fungo, frequentemente usato come prefisso o suffisso in parole composte del linguaggio scientifico, per indicare relazione con [...] , passando dalla simbiosi a un vero parassitismo, consumano le cellule dei micete simbionti. ● Nelle scienze biomediche, il temine micete si usa in riferimento a microrganismi ... ... Leggi

Zooflagellati

Enciclopedie on line

Zooflagellati (o Zoomastigini o Zoomastigofori) Classe di Protozoi Sarcomastigofori Mastigofori. Possiedono da uno a diverse centinaia di flagelli, privi [...] regime alimentare eterotrofo; molte specie sono commensali, parassiti o simbionti (come, per es., gli Ipermastigini simbionti dell’intestino delle termiti, alle quali permettono la ... ... Leggi
CATEGORIA: MICROBIOLOGIA

Flagellati

Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Una cellula dalle molte code I Flagellati sono organismi microscopici muniti di flagelli, filamenti che servono al movimento, e sono largamente diffusi [...] vivono all'interno di altri organismi, tra i quali l'uomo, come parassiti o simbionti. I Flagellati hanno un'enorme importanza nella storia dell'evoluzione poiché si ritiene che ... ... Leggi

endosimbiòsi

Enciclopedie on line

endosimbiòsi Teoria secondo la quale la cellula eucariota deriverebbe da una simbiosi, avvenuta nel corso dell'evoluzione, tra piccole cellule procariote [...] . La mutata composizione atmosferica (aumento dell'ossigeno) rese vantaggiosa la presenza dei simbionti, capaci di catturare e convertire l'energia luminosa, i quali erano favoriti ... ... Leggi

eterotrofia

Enciclopedie on line

In biologia, la condizione degli organismi viventi che per costruire le sostanze organiche del proprio corpo devono assumere sostanze organiche già elaborate [...] Queste piante vivono come saprofite o parassite; i funghi eterotrofi sono parassiti o simbionti mutualistici (funghi delle micorrize o quelli che costituiscono il tallo dei licheni ... ... Leggi
CATEGORIA: TEMI GENERALI
Pubblicità
pagina 1