dischezia

Enciclopedie on line

dischezia Stitichezza da prolungata stasi fecale, di natura funzionale (scarsa eccitabilità o contrattilità retto-sigmoidea ecc.) od organica (malformazioni, processi flogistici o neoplastici ecc.). ... Leggi
CATEGORIA: PATOLOGIA

stipsi

Enciclopedie on line

Disturbo (detto nell’uso comune stitichezza) caratterizzato da un numero ridotto di evacuazioni. È dovuta a due meccanismi principali, che possono essere anche associati fra di loro: rallentato avanzamento del contenuto intestinale nel colon e difetto nell’espulsione delle feci dal retto. Le cause ... Leggi
CATEGORIA: PATOLOGIA
TAGS: PERISTALSI LASSATIVI COLON FECI

stipsi 

Dizionario di Medicina (2010)

Disturbo (detto nell’uso comune stitichezza) caratterizzato da un numero ridotto di evacuazioni. È dovuta a due meccanismi principali, che possono essere anche associati fra loro: rallentato avanzamento del contenuto intestinale nel colon e difetto nell’espulsione delle feci dal retto. La stipsi  è ... Leggi

COPROSTASI

Enciclopedia Italiana (1931)

o Costipazione intestinale (dal gr. κόπρος sterco" e στάσισ "arresto"; lat. constipatio; fr. constipation; sp. estipticidad; ted. Verstopfung; ingl. constipation). [...] bile, il rabarbaro, la cascara sagrada fra i più comuni. In casi di stitichezza ostinata legati a particolari malformazioni anatomiche interviene la terapia chirurgica con ottimi ... ... Leggi

SIGMOIDITE

Enciclopedia Italiana (1936)

. - È l'infiammazione del sigma colico. Oltre a far parte di una enterocolite, la sigmoidite può manifestarsi come una flogosi a sé localizzata in quel [...] sigma: ma è rara. La causa sembra il più delle volte da ascriversi a una stitichezza ostinata. Può esordire in forma acuta con febbre e dolori nella fossa iliaca sinistra dove la ... ... Leggi

parasimpaticotonia 

Dizionario di Medicina (2010)

Prevalenza dell’eccitabilità della porzione parasimpatica del sistema neurovegetativo rispetto a quella simpatica, detta anche vagotonia. La parasimpaticotonia  [...] della frequenza del polso, ipotensione arteriosa, restringimento delle pupille (miosi), pelle fredda, pallida e sudata; talora coesistono iperacidità gastrica, stitichezza o asma. ... ... Leggi

eleuterococco 

Dizionario di Medicina (2010)

Pianta del genere omonimo della famiglia Araliacee (Eleutherococcus senticosus), detto anche ginseng siberiano, arbusto spinoso originario della Cina, [...] foglie, ma soprattutto le radici, ricche di principi attivi, per preparare tisane, sciroppi ed estratti contro malattie da raffreddamento, stitichezza, affaticamento mentale, ecc. ... ... Leggi

COLITE

Enciclopedia Italiana (1931)

. - È l'infiammazione del colon, in genere, nel suo complesso; l'infiammazione dell'ultimo tratto di esso (sigma) prende il nome più specificato di sigmoidite. Il [...] amebica, v. amebiasi. Nella sigmoidite, a decorso, più benigno, s'ha più spesso stitichezza, che vi ha importanza causale. La colite muco-membranosa è una sindrome morbosa più ... ... Leggi

LEUCORREA

Enciclopedia Italiana (1934)

(dal gr. λευκός "bianco" e ῥέω "scorro"). - Sinonimo di .fluor, a significare ogni aumento delle secrezioni sieromucose delle varie sezioni dei genitali [...] generali. Qneste sono da ricercarsi, sia in disturbi meccanici del circolo addominale (stitichezza, stasi venosa e linfatica di varia origine), sia in disturbi riflessi circolatorî ... ... Leggi

megacolon

Enciclopedie on line

Condizione abnorme del colon consistente in una sua dilatazione di vaste proporzioni. Può essere congenito (malattia di Mya-Hirschsprung) o acquisito, [...] . Si manifesta con enorme accumulo di feci nell’intestino, dilatazione dell’addome e stitichezza cronica. La cura per i casi più gravi è chirurgica. megacolon tossico Condizione ... ... Leggi
CATEGORIA: PATOLOGIA
TAGS: INTESTINO STENOSI ADDOME FECI
Pubblicità
pagina 1