pagina 1 di 4 - 48 risultati

SUK

Enciclopedia Italiana (1936)

. - Popolazione del Kenya, originariamente agricola, ora in maggioranza pastorale. Sembra che sia un germoglio dei Nandi e risulta composta di elementi camiti e nilotici. I Suk sono mesocefali con un indice di circa 77... Leggi

Risultati relativi a Suk

SUK, Josef

Enciclopedia Italiana (1936)

Compositore, nato a Křečovice (Boemia) il 4 gennaio 1874, morto nel 1936. Compì gli studî musicali sotto la guida di suo padre e - dopo una regolare frequenza ai corsi del conservatorio di Praga - di A. Dvořák. Di quest'ultimo maestro, che lo ebbe in grande stima, egli assimilò molti caratteri stilistici. Con alcuni compagni di conservatorio (K. Hoffmann, O. Nedbal, O. Berger) formò un quartetto d'archi che svolse attività assai fortunata. Già al principio del sec. XX le sue... Leggi

Suk, Josef

Enciclopedie on line

Musicista ceco (Křečovice, Boemia Centrale, 1874 - Benešov 1935); studiò col padre e con A. Dvořák. Prof. di composizione (dal 1922) e direttore (1924-26) del conservatorio di Praga. Compose musiche d'ogni genere, dal teatrale al cameristico, dal sinfonico al corale, ideate secondo uno stile spiccatamente coloristico, affine a quello proprio della produzione di B. Smetana.... Leggi

pomerone

Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)

on "-one" di particelle] Denomin. di un polo di Regge con intercetta α(0)=1 per t=0, dove t è la variabile di Mandelstam (uguale al quadrato del quadrimomento trasferito), introdotto da PomerancŠuk per descrivere il comportamento asintotico delle sezioni d'urto (→ PomerancŠuk:Teorema di P.) e in generale i processi diffrattivi.... Leggi

Nandi

Enciclopedie on line

Popolazione del gruppo niloto-camitico meridionale, diviso in tre sottogruppi linguistici (Nandi, Suk e Tatog). I N. occupano la porzione centrale dell’altopiano del Kenya, sono essenzialmente pastori di bovini ma praticano comunque un’agricoltura sussidiaria. Sono divisi in clan esogamici dispersi e patrilineari, che però non appaiono suddivisi in effettivi e funzionali gruppi corporati di discendenza. Esistono, infatti, solo gruppi locali, a base patrilinea, che si definiscono a partire dalle... Leggi

Tags:

Martinů, Bohuslav

Enciclopedie on line

Compositore (Polička, Moravia, 1890 - Liestal, Svizzera, 1959). Studiò con J. Suk e A. Roussel. Dal 1922 al 1940 risiedette a Parigi; nel 1941 si trasferì negli Stati Uniti, dove fu insegnante all'università di Princeton. Scrisse molta musica di ogni genere, in un linguaggio influenzato principalmente dal folclore ceco e dal neoclassicismo. Notevoli alcune musiche orchestrali (sinfonie, concerti) e da camera (quintetti, quartetti), nonché l'opera teatrale... Leggi

Souques, Alexandre

Enciclopedie on line

Neurologo (Peyre, Aveyron, 1860 - Servon, Seine-et-Marne, 1944). Appartenne alla scuola di J.-M. Charcot. Nel 1918 entrò a far parte dell'Académie de médecine. Eseguì indagini sull'infantilismo ipofisario, l'acondroplasia, il gozzo esoftalmico, il parkinsonismo postencefalitico. n Fenomeno di S.: nell'emiplegia organica, quando l'emiplegico vuole sollevare l'arto paralizzato le dita si estendono e si divaricano per contrazione dei muscoli interossei.... Leggi

Tags:

Reiner, Karel

Enciclopedie on line

Compositore e pianista (Žatec, Boemia, 1910 - Praga 1979). Studiò con A. Hába e J. Suk (1930-41) e si dedicò in particolare allo studio della composizione per quarti e sesti di tono. Attivo come pianista, dal 1951 al 1961 ha diretto la sezione musicale del Centro dell'arte popolare a Praga. Ha composto l'opera Zakletá piseň ("Storia d'una canzone incantata", 1949), musica sinfonica, da camera e corale.... Leggi

Schück, Henrik Johan Emil

Enciclopedie on line

Storico e letterato (Stoccolma 1855 - ivi 1947); prof. di estetica e letteratura nell'univ. di Lund (1890-98), poi in quella di Uppsala (1898-1920), presidente della Fondazione Nobel (1913-43), socio straniero dei Lincei (1923). Positivista, vòlto alla ricerca storica (Svenska Memoarer och bref "Memorie e lettere svedesi", in collab. con O. Levertin, 1900-06; Svenska folkets historia "Storia del popolo svedese", 2 voll., 1914-15; e la monumentale Svensk... Leggi

Tags:

MARTINU, Bohuslav

Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)

Musicista, nato a Polička (Boemia) l'8 dicembre 1890, morto a Liestal (Svizzera) nell'agosto 1959. Studiò al conservatorio di Praga, dove fu allievo per la composizione di Josef Suk. Nel 1913 entrò a far parte come violinista dell'Orchestra Filarmonica di Praga e successivamente tornò a Polička, dedicandosi all'insegnamento. Nel 1923 si trasferì a Parigi dove si perfezionò sotto la guida di Albert Roussel. Restò in Francia sino al 1941, quando, in seguito agli avvenimenti... Leggi

Olimpiadi invernali: Torino 2006

Enciclopedia dello Sport (2012)

NUMERO OLIMPIADE: XX DATA: 10 febbraio – 26 febbraio NAZIONI PARTECIPANTI: 80 Comitati olimpici nazionali NUMERO ATLETI: 2.508 (1.548 uomini – 960 donne) NUMERO ATLETI ITALIANI: 184 DISCIPLINE: Biathlon, Bob, Combinata nordica, Curling, Freestyle, Hockey su ghiaccio, Pattinaggio di figura, Pattinaggio di velocità, Salto, Sci alpino, Sci di fondo, Short track, Skeleton, Slittino, Snowboard NUMERO GARE: 84 ULTIMO TEDOFORO: Stefania Belmondo, campionessa di sci di fondo, con le sue 10 medaglie detiene il record italiano nel medagliere dei giochi olimpici invernali... Leggi

NILOTICHE, LINGUE

Enciclopedia Italiana (1934)

. - Il nome di "lingue nilotiche" è stato attribuito dalla seconda metà del sec. XIX al complesso di più gruppi di linguaggi parlati specialmente nella media e alta valle del Nilo, quando tra questi gruppi si cominciò a ravvisare un'affinità che poteva farli supporre sorti da una comune origine. Ricerche più recenti hanno dimostrato l'esistenza di altri gruppi linguistici, collegati con questi della valle del Nilo, sulle pendici meridionali dell'altipiano etiopico non solo nel bacino del Lago Rodolfo (nella bassa valle dell'Omo Bòttego), ma altresì in quello del Lago Stefania... Leggi