pagina 1 di 2 - 19 risultati

tauromachia

Enciclopedie on line

Nell’antichità greca, spettacolo consistente in un combattimento tra tori; nell’uso moderno, designa la lotta tra uomini e tori (corrida).... Leggi

Risultati relativi a Tauromachia

corrida

Enciclopedie on line

Spettacolo consistente nella lotta di uomini contro tori. Ha origine dalla tauromachia greca e romana, ma nella sua forma attuale è nato in Spagna nell’11° sec. circa, e da lì si è diffuso in Portogallo, nella Francia del Sud e in America Latina. Il luogo della c. è un’arena circolare (plaza de toros); lo spettacolo comprende di solito 6 combattimenti, nei quali 3 matadores affrontano 2 tori ciascuno. Il matador ha ai suoi ordini una squadra (cuadrilla) di 5 uomini: i peones o banderilleros... Leggi

Belmonte y García, Juan

Enciclopedie on line

Torero spagnolo (Siviglia 1892 - Utrera 1962), fino al suo ritiro definitivo (1927) fu popolarissimo e acclamato come il più grande campione del suo tempo. Il suo stile ha lasciato un'impronta nella tauromachia moderna.... Leggi

Masson, André

Enciclopedie on line

Pittore francese (Balagny, Oise, 1896 - Parigi 1987). Subì l'influsso dapprima dei cubisti, specialmente di J. Gris, e fece parte del gruppo surrealista dal 1924 (data a cui risale il quadro Les quatre éléments) fino al 1929, legato soprattutto a Miró, Ernst e Artaud. Dopo una lunga serie di viaggi in Germania e in Olanda e dopo un periodo di lavoro isolato in Catalogna, dedicato soprattutto a dipingere scene di tauromachia e all'illustrazione (tra l'altro del Don... Leggi

Cossìo, José Marìa de

Enciclopedie on line

Scrittore spagnolo (Valladolid 1892 - ivi 1977); ha pubblicato una raccolta di poesie di notevole valore (Epìstolas para amigos, 1920), saggi (La obra literaria de Pereda, 1934; Poesìa española, 1936; Siglo XVII, 1939; El Romanticismo a la vista, 1942) e un importante trattato di tauromachia (Los toros, 3 voll., 1943-47). In collab. con T. Maza y Solano ha curato la raccolta Romancero popular de la montaña (2 voll., 1933-34).... Leggi

Goya y Lucientes, Francisco José

Enciclopedie on line

Pittore e incisore (Fuendetodos, Saragozza, 1746 - Bordeaux 1828). Dopo aver frequentato, dal 1760, lo studio di J. Luzán y Martínez a Saragozza, nel 1766 si recò a Madrid, dove studiò a fondo le opere di D. Velázquez, conobbe G. Tiepolo ed entrò nella cerchia di R. Mengs. Forse per consiglio di questo, nel 1769 si recò a sue spese (era nato povero e tale rimase per tutta la vita) in Italia. Fu a Roma, e probabilmente anche a Venezia. Tornato in Spagna, decorò la cupola di N. S... Leggi

BOETTICHER, Budd

Enciclopedia del Cinema (2003)

(propr. Oscar Boetticher Jr)Regista cinematografico statunitense, nato a Chicago il 29 luglio 1916 e morto a Ramona (California) il 29 novembre 2001. Il suo nome è rimasto legato soprattutto alla regia di film western ‒ quasi sempre scritti da Burt Kennedy e interpretati da Randolph Scott ‒ nei quali ha proposto personaggi solitari ma titanici, dalla psicologia semplice ma non banale, e ha reso l'immagine scarna ed essenziale, nella scelta dei paesaggi, dei costumi, dei colori e delle tecniche di ripresa... Leggi

FERRER, Mel

Enciclopedia del Cinema (2003)

(propr. Melchior Gaston)Attore, regista e produttore cinematografico statunitense, nato a Elberon (New Jersey) il 25 agosto 1917. Interprete di numerosi film tra gli anni Quaranta e gli anni Ottanta, per il suo aspetto elegante e malinconico è risultato particolarmente efficace nei ruoli in costume di nobiluomini aristocratici e seducenti, il più famoso dei quali resta quello del principe Andrej in War and peace (1955; Guerra e pace) di King Vidor. Figlio di un emigrato cubano trapiantato a Manhattan, cominciò a lavorare come attore all'età di quindici anni in un campo estivo... Leggi

Egitto

Il Libro dell'Anno 2001 (2001)

Gli Egiziani, in tutte le cose si sono dati costumi e leggi al contrario degli altri uomini(Erodoto)La nuova stagione dell'archeologia egizianadi Sergio Pernigotti3 marzoUno studioso del Center for remote sensing dell'Università di Boston, Farouk el-Baz, indica nelle sculture naturali esistenti nel deserto occidentale egiziano i modelli dei monumenti funebri della piana di Giza: si tratta di piccole colline calcaree, modellate, in forme piramidali o con le sembianze di leoni accovacciati, prima dall'erosione delle acque (nella fase umida, tra 11... Leggi

MALLIA

Enciclopedia dell' Arte Antica (1995)

La dizione Mallia, consacrata da F. Chapouthier nel 1927, viene considerata da alcuni anni a questa parte superata dagli studiosi francesi che scavano nel sito, i quali preferiscono la dizione Malia, più corretta secondo la supposta etimologia da ὁμαλός. La vecchia pianta rilevata nel 1928 dal maggiore Yannacopoulos è stata completamente rielaborata nel 1970, in seguito a un nuovo rilievo effettuato da D. Petropoulos e G. Rougemont... Leggi

CRETA

Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991)

L'isola nel suo insieme. - Le ricerche più importanti degli ultimi dieci anni, pur estese a tutte le fasi archeologiche di C., hanno dato i risultati più originali nel campo riguardante le fasi più antiche di alcuni insediamenti, specie nella zona orientale dell'isola... Leggi

Pubblicita e grafica

Enciclopedia del Novecento (1980)

di Cesare De Seta Pubblicità e grafica sommario: 1. Introduzione. 2. Le origini della pubblicità e la sua fortuna nell'Ottocento. 3. L'uso del tempo libero. 4. Guerre, rivoluzioni e battaglie politiche e civili. 5. L'idea del progresso: dall'elettricità all'automobile. 6. Caratteri generali della pubblicità nel nostro secolo. □ Bibliografia. 1... Leggi