Bedarshī, Tĕda ‛Yāh ben Abrāhām

Enciclopedie on line

Bedarshī ‹bedkaršìi› (ebr. "di Béziers"), Tĕda ‛Yāh ben Abrāhām. - Scrittore ebreo (n. Béziers 1270 circa - m. 1340); nella lotta tra i filosofi e gli ortodossi, che reputavano la filosofia di pregiudizio alla fede, fu per i filosofi; sua opera principale è l'Esame del mondo, tradotta in latino e in ... Leggi
CATEGORIA: BIOGRAFIE
TAGS: BÉZIERS LATINO EBR

TEBU

Enciclopedia Italiana (1937)

. - Popolazione sahariana divisa convenzionalmente in due grandi gruppi: 1. i Teda costituiti dagli abitanti del Tibesti, di parte del Borku e del Cauar e di cui alcune centinaia d'individui vivono nel Fezzan (oasi di el-Gatrún, el-Bachi, Medrusa e Tegerhi) e a Cufra; 2. i Dasa che gravitano nel ... Leggi

Strati, Saverio

Enciclopedie on line

Strati, Saverio. - Scrittore (Sant'Agata del Bianco 1924 - Scandicci 2014). Di famiglia contadina, autodidatta, iscrittosi alla facoltà di lettere di Messina, [...] a Scandicci. Esordì col volume di racconti La marchesina (1956), cui seguirono i romanzi La Teda (1957), Tibi e Tascia (1959) e Mani vuote (1960), tutti centrati sulle tematiche ... ... Leggi

BARBERIA

Enciclopedia Italiana (1930)

. - La voce Barberia indica tutta quella zona dell'Africa settentrionale, detta, con voce araba, al-Maghrib, compresa tra i confini occidentali dell'Egitto [...] forme nasali basse e larghe (platirinia: medie da 86,4 a 89,1). I Tibbu o Teda, che abitano il massiccio del Tibesti, hanno statura poco alta (mancano i dati metrici), pelle di ... ... Leggi

Kanembu

Enciclopedie on line

Società d’origine sudanese, stanziata nelle regioni immediatamente a E, a N, e in parte a O del Lago Ciad. I Kanembu sono musulmani e parlano un dialetto [...] nell’od. Ciad occidentale), fino allora dominato da una dinastia forse di ceppo Teda, economicamente fiorente grazie al controllo delle vie di traffico transahariane. Alla fine del ... ... Leggi

KANURI

Enciclopedia Italiana (1933)

. - Una delle principali nazioni negre del Sudan centrale, distribuita nel Bornu, dove rappresenta l'elemento più numeroso della popolazione (1.500.000?), [...] " delle lingue sudanesi; nella classificazione di A. Drexel il Kanuri è raggruppato con il Teda, il Maba, il Bagrimma, il Logone, ecc., in un gruppo chiamato "lingue Kanuri" (v ... ... Leggi

SCHIAVITÙ

Enciclopedia Italiana (1936)

SCHIAVITÙ. - Presso i primitivi. - Nelle società inferiori varie sono le ragioni che portano l'uomo alla schiavitù; ma esse si possono ridurre a due principali, [...] che diciamo camitosemite (Habab, Bogos, Marea, Beni-Amer), quanto in quelle nere (Teda, Uolof, Congolesi, Mpongue, Nbangala, Balunda, ecc.). Nel secondo caso il vincitore, invece ... ... Leggi

CAVERNA

Enciclopedia Italiana (1931)

(dal lat. caverna; fr. caverne; sp. caverna; ted. Höhle; ingl. cave). - Cavità di varia origine naturale (v. grotta) o artificiale, di dimensioni e forme [...] tra i Cabili. Comunità trogloditiche si trovano anche in Marocco. Nel Sahara centrale i Teda del Tibesti usano abitare talvolta nelle grotte e nei ripari sotto roccia. I Tombo o ... ... Leggi

BORNU

Enciclopedia Italiana (1930)

(A. T., 109-110-111). - Regno del Sūdān centrale, limitato ad E. dallo Sciari e dal Lago Ciad, a N. dal Sahara, a O. dal Sokoto e a S. dal Muri e dall'Adamaua. [...] ma per qualità morali, attitudine al lavoro, costumi. A N. del Ciad, l'incrocio coi Teda ha dato i Kanembu. Gli Shwa, Arabi incrociati con Niguki, venuti dal Sahara orientale circa ... ... Leggi
Pubblicità
pagina 1